Dimentica di pagare 20 centesimi: automobilista modenese multato di altri 115 euro

Italian police officers stand outside th

Sembra incredibile, ma purtroppo è tutto vero. Del resto siamo in Italia e le cose assurde sono all’ordine del giorno.

Ma andiamo con calma e vediamo cosa è successo.

Un automobilista modenese è stato multato di 115,76 euro per aver saldato in modo errato una precedente multa, versando 20 centesimi di euro in meno rispetto all’importo dovuto. I fatti risalgono al dicembre 2013.

Stefano, 46ennne, è fermato per un controllo stradale. La sua automobile viene scoperta priva del tagliando dell’assicurazione, che nel frattempo era scaduta, anche se il tagliando di quella nuova era a casa e già pronto per essere esposto.

“Quello valido l’avevo a casa ancora nella busta dell’assicurazione – leggiamo sul La Gazzetta di Modena –. Una dimenticanza che mi è costata 66 euro di multa. E ci stava: ho commesso un errore per distrazione”.

L’automobilista paga immediatamente la sanzione ed usufruisce in tal modo dello sconto previsto.

“Mi vengono consegnati due moduli compilati a biro in modo poco leggibile che, decurtato dallo sconto del 30%, fanno 46 euro”.

Peccato che l’importo esatto ammontasse a 46,20 euro. Una differenza di ben 20 centesimi, che è costata però carissima a Stefano!

Tale distrazione, infatti, ha determinato un errore nel database ministeriale, che non riconosceva la multa come pagata ed ha pertanto avvisato gli agenti di Equitalia, che a loro volta gli hanno presentato la cartella aggiornata: il 46enne deve pagare ora 115,76 euro, risultato della multa maggiorata di more, spese amministrative e notifica.

Bella fregatura all’italiana!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!