Nuova bufala sulla Privacy di Facebook: Fate Attenzione

https://i1.wp.com/newsgo.it/wp-content/uploads/2014/04/privacy-checkup.jpg?resize=640%2C360

Facebook oramai è diventato un porcile di post inutili e pubblicitari. Tanti utilizzano il social network blu per proporre nuovi prodotti, aziende ed ovviamente utilizzarlo per veicolare false notizie. Le classiche catene di sant’Antonio da diversi anni fanno capolino anche su Facebook e tra quelle più gettonate troviamo i cosiddetti messaggi del tipo “Facebook a Pagamento dal 2015“, “Facebook userà le vostre foto per pubblicità” e molto altro.

Da qualche tempo è ricomparso il messaggio che afferma che Facebook può utilizzare tutti i nostri contenuti per fini pubblicitari e il messaggio pubblicato è il seguente:

A causa del fatto che Facebook ha scelto di includere un software che permette l’utilizzo di informazioni personali, dichiaro quanto segue: oggi, giorno **, in risposta alle nuove linee guida di Facebook e articoli l. 111, 112 e 113 del Codice della proprietà intellettuale, dichiaro che, i miei diritti sono associati a tutte le mie informazioni personali, dipinti, disegni, fotografie, testi, ecc. postati sul mio profilo. Per l’uso commerciale di quanto sopra, è necessario il mio consenso per iscritto in qualsiasi momento. Chi legge questo testo può copiarlo e incollarlo nella propria bacheca di Facebook. Ciò consentirà di porsi sotto la protezione del diritto d’autore. Informo Facebook, che è severamente vietato divulgare, copiare, distribuire, diffondere o fare qualsiasi altra azione contro di me, sulla base di questo profilo e / o dei suoi contenuti. Le misure di cui sopra si applicano anche ai dipendenti, studenti, agenti e / o dipendenti, sotto la direzione di Facebook. Le informazioni riservate sono incluse nel contenuto del profilo. La violazione della mia privacy è punibile dalla legge (UCC 1 1 1 1-308-308-308-103 e Lo Statuto di Roma). Tutti i membri sono invitati a pubblicare un annuncio di questo tipo, o se si preferisce, questo testo può essere copiato e incollato. Se non si pubblica questa dichiarazione almeno una volta, tacitamente si consente l’utilizzo di elementi quali foto, così come le informazioni contenute nell’aggiornamento proprio profilo.

Noi di YourLifeUpdated facciamo riferimento solo alle notizie ufficiali pubblicate nella informativa alla Privacy accessibile direttamente da Facebook e non da quello che leggiamo tra le righe di qualche “credulone” che crede a tutto quello che legge in giro.

Dunque questa è l’ennesima BUFALA che gira su Facebook riguardante la nostra privacy che al momento non prevedere l’utilizzo dei nostri dati per fini pubblicitari. Diffidate da tutti quelli che pubblicano questo tipo di annunci poichè nel 99% dei casi sono falsità.