Anche se i Google Glass hanno perso di appeal nell’ultimo anno, ecco che sarebbe quasi pronta la seconda generazione di Google Glass e che si pone come obiettivo di risolvere tutti i problemi pratici e concettuali emersi con la prima versione Explorer. Infatti durante questi ultimi giorni sono comparsi in rete le prime informazioni tecniche sui prossimi Google Glass Enterprise Edition che a detta dei ben informati sarebbero indirizzati più ad un’utenza business e dai primi prototipi avvistati è emersa anche la scheda tecnica.

I prossimi Google Glass avrebbero una CPU Intel Atom, un prisma di dimensioni maggiori per il piccolo display posizionato davanti all’occhio ed avere un’autonomia molto maggiore. Infatti con un prisma più grande si risolverebbe il problema dell’affaticamento della vista con una messa a fuoco delle immagini migliore e poi la CPU Intel sarebbe ben più potente di quella attuale permettendo di avere più potenza di calcolo anche più performante di quelli utilizzati sugli ultimi smartwatch.

Infatti proprio la durata della batteria è stato il maggiore problema della prima versione oltre che alcuni problemi di visione dell’immagine e che Google sta puntando molto sull’ottimizzazione di questi due fattori.

Personalmente vedo ancora troppo invasivi i Google Glass e non offrire funzioni realmente innovative in grado di cambiarci la vita ma con una versione ben ottimizzata, con una durata della batteria aumentata ed un supporto software più ampio forse potrebbe dire la sua nel mondo degli indossabili.