Offerte Telefonia: Bip Mobile lancia i primi pacchetti low cost

Bip Mobile punta al ribasso e propone nuove offerte a basso costo per i propri clienti.

Evidentemente l’operatore telefonico ha capito che i prezzi proposti erano troppo elevati rispetto al prodotto che veniva venduto ai clienti.

Ecco, dunque, che l’offerta di Bip Mobile viene rinnovata e arrivano tante nuove promozioni per i nuovi clienti. Contrariamente all’obiettivo iniziale dell’azienda, che era quello di offrire un solo piano tariffario ai clienti, arrivano dunque nuove promozioni da Bip Mobile.

Vediamole insieme.

Saranno attivabili da oggi Bip Day e Megabip Day, nuove Opzioni di Bip Mobile che “promettono di dare un ulteriore stimolo a quanti hanno deciso di tagliare le proprie bollette telefoniche diffidando dalle tariffazioni “flat” e dai vincoli che spesso vengono imposti a chi le sceglie.”

Bip Day: come funziona e quanto costa

Bip Day permette di chiamare tutti i numeri nazionali fissi e mobili per 10 minuti al giorno, al costo promozionale di 1 Euro a settimana per tutto il 2013 (al termine dei minuti inclusi sarà applicata la tariffazione del proprio piano).

L’opzione, attivabile su tutti i profili tariffari Bip Mobile, si rinnova automaticamente ogni 7 giorni e prevede un costo iniziale di 5 Euro.

Sarà attivabile gratuitamente da tutti i nuovi clienti Bip, sia che chiedano una nuova numerazione che in caso di portabilità del numero.

MegaBip Day: come funziona e quanto costa

L’opzione Megabip Day invece permette non solo di chiamare tutti per 10 minuti al giorno, ma anche di navigare su rete UMTS fino a 300MB a settimana senza limiti di tempo.

Il costo in questo caso, promozionale per tutto il 2013, è di 2 Euro a settimana; al termine dei minuti o del traffico dati inclusi nell’opzione, sarà applicata la tariffazione del proprio piano.

“La scelta di puntare su Opzioni settimanali anziché mensili, come proposto dalla maggioranza degli altri Operatori”, si legge in una nota,“è coerente con la filosofia di Bip Mobile. Far pagare solo quanto effettivamente si consuma, senza addebitare al cliente dei canoni periodici o indurlo ad accettare determinate clausole per poter usufruire di una data tariffa.”

Cosa ne pensate di questi piani? A me non sembrano particolarmente interessanti, diciamo che si piazzano in linea con la concorrenza, senza però offrire troppa convenienza al consumatore finale.

Voi che ne dite?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!