PayPal rimborsa le spese di ri-spedizione dei resi se non siete soddisfatti dell’acquisto

PayPal Rimborso

PayPal è il re degli acquisti online e sebbene di recente stiano nascendo altri servizi simili, vedi quello lanciato da Amazon, oramai PayPal ha il dominio nel suo campo e grazie ad una politica che mira a proteggere sia il venditore che l’acquirente, ha da poco lanciato un nuovo servizio.

Se amate fare shopping online ma non vi fidate del venditore oppure volete provare l’ebrezza di acquistare un capo di abbigliamento anche se siete incerti sulla taglia, d’ora in avanti non dovete preoccuparvi perchè PayPal ha attivato un nuovo servizio che permette di rimborsarvi le spese di spedizione per un eventuale reso.

Il Servizio è riservato esclusivamente, e senza costi aggiuntivi, ai titolari di conti PayPal che abbiano attivato il Servizio inserendo il proprio indirizzo email alla pagina https://www.paypal.it/reso. Inserendo la propria email, l’Utente riconosce ed accetta espressamente di essere vincolato dalle presenti Condizioni d’uso.

Il nuovo servizio sarà permetterà di essere rimborsati delle spese di reso per il prodotto acquistato in modo totalmente automatico con l’accredito del costo della spedizione sul vostro account PayPal.

Tuttavia l’offerta è valida fino al 31 dicembre 2014 e potranno essere richiesti fino a 7 rimborsi di valore massimo di 30 euro ciascuno.

Quindi se acquistate un prodotto che non vi soddisfa, o non è della vostra taglia potrete rispedirlo al venditore senza rimetterci le spese di spedizione.

PayPal ha voluto sperimentare questo sistema poichè secondo una  recente indagine, si è evidenziato che il 52% degli italiani rinuncia all’acquisto su internet se le spese di restituzione sono a proprio carico, mentre il 59% di loro non acquisterebbe più dallo stesso venditore dopo aver ricevuto merce non compatibile con il proprio ordine.