http://img.prntscr.com/img?url=http://i.imgur.com/Pdiqv9L.png

Google vuole ancora una volta rivoluzionare il web e vorrebbe cambiare il classico colore dei link da blu a nero. Sarebbe come un fulmine a ciel sereno che andrebbe a rivoluzionare il web come lo conosciamo sin dai tempi della sua nascita.

Infatti la tonalità azzurrina, che di recente è stata modificata da Google in blu scuro, non è piaciuta agli utenti però il colore è rimasto identico a partire dal 1993 quando Tim Berners-Lee, papà del World Wide Web moderno, scelse il colore azzurro perchè risaltava rispetto al bianco dello sfondo e da allora è rimasto sempre identico ad oltre 20 anni il colore azzurro sembra destinano a cambiare per mano di uno dei giganti del web, Google.

L’immagine che vedete in apertura articolo è un test di Google che mostra come i link neri non risaltino come quelli blu ma secondo quello che si legge in rete, la trasformazione dei link da blu a neri porterebbe alle aziende ad investire di più nell’advertising su Google e quindi sfavorire le aziende che non investono in pubblicità.

Sebbene non ci siano ancora motivazioni ufficiali del cambio epocale sicuramente dietro la scelta di Google si nasconde una fonte di guadagno per obbligare le aziende ad investire nei loro annunci.