PlayStation Network ritorna online dopo l’attacco Hacker subito ieri

https://i2.wp.com/assets.vg247.it/current//2014/08/sony-playstation-network.jpg?resize=640%2C363

Il PlayStation Network (PSN) ma anche il Sony Entertainment Network nella giornata del 24 Agosto 2014 hanno subito un importante attacco hacker che ha messo offline i suoi server per quasi 24 ore. A distanza di un giorno sono tornati online come comunicato dalla stessa Sony sul suo sito ufficiale.

L’attacco è stato di tipo DDoS ed è stato rivendicato dal gruppo hacker LizardSquad. Ora tutto è tornato alla normalità ma l’attacco è stato davvero imponente e potrebbe aver compromesso gli account utenti, anche se secondo Sony sono stati messi offline solo i server ma non sono stati attaccati all’interno, ma il nostro consiglio è di cambiare password comunque. La manutenzione prevista al PSN per la giornata di ieri è stata annullata e spostata ai prossimi giorni.

L’attacco DDoS ha messo fuori uso i server dove si appoggia sia il PSN che il servizio online di Sony, l’Entertainment Network, ma gli hacker hanno solamente reso inaccessibili i network, non mettendo tuttavia in pericolo i dati personali degli utenti.

Oltre ai numerosi disservizi, il gruppo di hacker ha anche minacciato la sicurezza del presidente di Sony OE, John Smedley, visto che lo stesso gruppo ha annunciato su Twitter la presenza di una bomba sull’aereo su cui stava volando Smedley, e quindi il volo 362 della American Airlines è stato dirottato a Phoenix per paura di un attentato.

Ecco il comunicato di Sony che conferma l’attacco:

Il PlayStation Network e Sony Entertainment Network sono di nuovo online e le persone possono ora godere dei servizi sui propri dispositivi PlayStation. Le reti sono state portate offline a causa di un attacco Distributed Denial of service (DDoS). Non c’è alcuna prova di intrusione alla rete e nessuna prova di qualsiasi accesso non autorizzato alle informazioni personali degli utenti.
Alla luce dei problemi attuali, le reti non saranno sottoposti regolarmente alla manutenzione programmata, che era prevista per lunedi 25 agosto. Vi forniremo a breve un aggiornamento su quando sarà riprogrammata la manutenzione.
Ci scusiamo per il disagio causato da questo problema. Grazie per la vostra pazienza e supporto.