Possiamo pagare il Canone RAI anche da smartphone e tablet

https://i1.wp.com/tuttoggi.info/wp-content/uploads/2014/03/canone-rai-bollettino.jpg?w=640

Come ogni inizio anno che si rispetti il pagamento del canone RAI inaugura l’anno delle tasse in Italia e seppur chiamato ancora canone RAI è una tassa obbligatoria per chi possiede qualunque sistema audio visivo in grado di ricevere la TV. Proprio per facilitare la procedura di pagamento del canone, la RAI ha aderito a CBILL che è un innovativo servizio messo a punto dal Consorzio CBI (ABI) per facilitare il pagamento delle bollette in modalità multicanale e multibanca.

Dunque proprio per via di questa scelta, il canone RAI si potrà pagare anche dal proprio smartphone o tablet dal proprio conto online. Dunque grazie a CBILL è sufficiente che l’azienda abbia adottato il servizio per consentire a chiunque disponga di un conto online di consultare e pagare le bollette attraverso tutti i canali messi a disposizione dalla propria banca.

Il servizio, lanciato il 1° Luglio scorso, permette di pagare altri servizi pubblici come ENEL Energia, ENEL Servizio Elettrico, Azienda USL 8 Arezzo, Consorzio della Bonifica Renana e, da oggi, anche la Rai. Infine vi ricordo che il Canone Rai anche per quest’anno prevede il pagamento di 113,50 euro almeno fino all’anno prossimo quando il canone sarà integrato nella bolletta dell’energia elettrica.