Spotify Premium estende il periodo di prova gratuito da 30 a 60 giorni. Provare Spotify gratis per 60 giorni: Spotify cerca di contrastare Apple Music

Arriva Apple Music, Spotify Premium estende il periodo di prova gratis

Spotify Premium: il periodo di prova gratis passa a 60 giorni

A brevissimo Apple Music sarà disponibile in modo ufficiale per tutti gli utenti Apple. In vista dell’arrivo del nuovo servizio di streaming musicale di Apple, Spotify corre ai ripari ed estende il periodo di prova del servizio Premium gratuito da 30 a 60 giorni. Dunque, per contrastare il rivale, Spotify ha esteso il periodo di prova gratuito da 30 a 60 giorni anche per gli utenti al di fuori degli USA.

Stando alle dichiarazioni ufficiali dell’azienda, al momento Spotify non teme la concorrenza di Apple Music, ma sta di fatto che la società di streaming musicale più famosa del mondo ha esteso a 60 giorni il periodo di prova gratuita del suo servizio Premium, proprio in concomitanza del lancio del servizio di streaming musicale di Apple. Probabilmente in Spotify non tutti dormono sonni tranquilli sapendo che Apple Music si appresta ad arrivare sul mercato e a rubare importanti quote di mercato a Spotify e servizi simili di streaming musicale.

Esattamente come Apple Music, Spotify Premium costa 9.99 dollari al mese, ma il servizio di Apple offre un periodo di prova gratuito di tre mesi prima di richiedere il pagamento per continuare ad utilizzare il servizio. Spotify, invece, è completamente gratis da utilizzare, ma, trascorsi i 30 giorni di prova, l’utente deve pagare 10€ al mese per usufruire dei servizi “Premium“, altrimenti può continuare ad usare i servizi di Spotify con qualche limitazione e soprattutto con gli annunci pubblicitari tra una canzone e l’altra.

Proprio per difendersi dall’arrivo del concorrente Apple Music, Spotify ha però esteso il periodo di prova gratis del servizio Premium da 30 a 60 giorni. Sembra che per il momento questa dilazione interessi solamente Regno Unito e Australia, ma a breve dovrebbe arrivare anche in Italia. Si tratta però di un accordo speciale destinato solamente ai nuovi utenti e che durerà per un periodo limitato di tempo. Gli utenti che già sono iscritti a Spotify non avranno diritto a questa promozione.

Grazie a queste novità, comunque, ciascun nuovo account di Spotify potrà utilizzare il periodo di prova gratuito del servizio Premium per 60 giorni anzichè 30.

Per provare Spotify Premium con il periodo di prova gratuito di 60 giorni è comunque necessario inserire i dati per il pagamento del servizio: al termine del periodo promozionale, infatti, verranno addebitati automaticamente 9.99 dollari al mese per poter continuare a usufruirne, a meno che non disattiviate la sottoscrizione al servizio Premium prima della scadenza dei 60 giorni. Infatti, se non si vuole diventare un utente pagante di Spotify Premium, bisogna ricordarsi di cancellare l’account Spotify Premium prima della fine del periodo di prova gratuito.

Voi da che parte vi schierate? Continuerete ad usare Spotify o passerete ad Apple Music quando sarà disponibile?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!