Quanto è utilizzato WhatsApp in Italia? Dati, statistiche e informazioni sull’utilizzo di WhatsApp in Italia, in Europa e nel mondo

Nonostante i blocchi, le limitazioni, la privacy a rischio e altri problemi, gli utenti che usano WhatsApp per comunicare a basso costo sono ancora tantissimi, sopratutto in Italia.

E’ vero, le alternative a WhatsApp ormai sono davvero tante ed è facile trovare un software alternativo gratuito e più sicuro di WhatsApp, ma questo non ferma e nemmeno rallenta gli italiani che, ad oggi, usano tantissimo WhatsApp per comunicare tra loro e scambiarsi testi, note vocali, foto e video.

Sicuramente ad oggi la recente acquisizione di WhatsApp da parte di Facebook è uno degli argomenti più trattati sui Social Media e sul Web in generale e, proprio per cercare di monitorare questo fenomeno (non solo a livello italiano), Luca Della Dora, dell’agenzia We Are Social, ha elaborato un po’ di dati su WhatsApp e li ha rappresentati in una interessante infografica, che ci permette di capire la portata di WhatsApp, il numero di utenti, l’utilizzo che facciamo del programma e altri dati molto utili.

Alla fine della ricerca il dato interessante che emerge è che gli italiani, sulla base degli utenti mobili attivi, che usano WhatsApp sono il 56%. Sicuramente non pochi, ma mi aspettavo qualcosa di più. Significa che molti utenti stanno utilizzando servizi alternativi come Line, WeChat o Telegram, che proprio in questi giorni ha avuto un incredibile boom di utenti.

Iniziando con una considerazione generale, gli utenti attivi su WhatsApp a livello globale sono 450 milioni, di cui il 70% di questi lo è ogni giorno, vale a dire 320 milioni di utenti. E in più, WhatsApp ha la capacità di attrarre 1 milioni di nuovi utenti al giorno. Come abbiamo visto, però, questo dato è stato messo di recente in crisi, soprattutto in seguito al blackout dell’applicazione subito sabato scorso, incidente che ha finito, anche, per avvantaggiare la diretta concorrenza. Infatti, LINE in un solo giorno ha visto crescere il suo bacino di utenza di 2 milioni.

Gli utenti condividono ogni giorno su WhatsApp qualcosa come 1 miliardo di messaggi, ossia la totalità di SMS che si condividono giornalmente. E le immagini sono 600 milioni, i messaggi vocali sono 200 milioni e i video sono 100 milioni. Mica male, no?

Per quanto riguarda l’Italia, gli utenti attivi italiani che usano questa app sono il 56%, sulla base degli utenti mobili attivi sul web. E il nostro paese è uno di quelli che più usano questa applicazione. Il paese che lo usa di più è la Spagna con il 74% degli utenti, segue poi la Germania (61%), poi, dopo l’Italia, il Regno Unito (29%), infine la Francia (4%) con il dato più basso. Al di fuori dell’Europa, vediamo che negli Usa WhatsApp è usata dal 5% degli utenti attivi mobili e in Cina il 4%.

Interessante poi vedere WhatsApp in relazione alle altre app competitors. Ad esempio in Germania WhatsApp è l’app è più usata, seguita dalla Spagna. Seguono poi Italia e Regno Unito. WeChat è ovviamente la più usata in Cina ed è discretamente usata anche nel nostro paese. Snapchat è ovviamete usata molto negli Usa e anche in Uk. LINE, altro agguerrito competitor è usato molto, in proporzione, in Spagna, in Cina e anche nel nostro paese.

Prima di lasciarvi all’infografica completa su WhatsApp, però, vi faccio una domanda: voi che programma usate per comunicare con amici, parenti e conoscenti?

Io prima usavo WhatsApp, poi sono passato a Telegram. Sono curioso di sapere le vostre abitudini.

LD_INFOGRAPHICS_WhatsApp.001-italia

Via

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Passante casuale

    Personalmente opterei per Telegram, ma tanto finchè tutti i tuoi conoscenti usano what’s app c’è poco da fare. Preferirebbero lasciarsi da un burrone piuttosto che schiodarsi da lì. Speriamo che prenda piede, la speranza è l’ultima a morire.

    • Verissimo..sono tutti troppo legati a WhatsApp anche se rispetto alla concorrenza ha tantisismi limiti

  • Passante casuale

    Scusate, ho sbagliato a scrivere: “lanciarsi da un burrone”.