Non una superstar ma bensì un’adolescente paralizzato avrà l’onore di dar il calcio d’inizio ai Mondiali in Brasile del 2014!

1511833_506696996111142_1188622602_o

 

Un’adolescente paralizzato avrà l’onore di dare il calcio d’inizio ai Mondiali in Brasile del 2014, grazie al più avanzato esoscheletro al mondo controllato dalla mente!

Si tratta di un progetto di collaborazione internazionale su larga scala chiamato Walk Again! La tecnologia in questione supporta la parte inferiore del corpo ed utilizza l’attività cerebrale per innescare i movimenti nella tuta . Le onde cerebrali vengono rilevate utilizzando elettrodi sul cuoio capelluto, vengono inviate in modalità wireless all’ esoscheletro e trasformate in comandi che producono il movimento .

Il movimento tuttavia  sarà affiancato da un feedback  per rendere l’esperienza ancora più naturale . Infatti la tuta comprende sensori per monitorare il tatto, la temperatura e le forze sul vestito. Questi dati saranno ritrasmessi all’utente tramite segnalatori visivi e motori vibranti. In teoria , gli stessi segnali possono essere trasmessi direttamente nel cervello per consentire agli utenti di sperimentare la tuta come se fosse parte di essi . Ma, un pò alla volta!



Restate connessi su YourLifeUpdated!

Alla prossima!