Quanto spende la Pubblica Amministrazione italiana? Scopritelo con Soldipubblici Reloaded

C_4_foto_1275652_image-620x284

 

Sempre più spesso in tv, in radio e sui giornali sentiamo o leggiamo notizie legate allo spreco di soldi pubblici da parte della Pubblica Amministrazione italiana.

Questi soldi, ovviamente, non cadono dagli alberi, ma vengono presi dalle nostre tasse, che ogni anno aumentano. E, quando sentiamo che i nostri soldi vengono presi e buttati all’aria dalla Pubblica Amministrazione, ovviamente la nostra reazione non può essere positiva e giustamente ci sale il nervoso (per non dire di peggio) di fronte ad uno spreco inutile di soldi che potrebbero essere usati in modi completamente diversi.

Qualche anno fa non c’era alcun modo per capire in che modo la Pubblica Amministrazione spendesse i nostri soldi, ma, grazie alla tecnologia, oggi le cose sono cambiate e sono nati strumenti online che ci permettono di controllare in modo preciso e dettagliato come la Pubblica Amministrazione spende i nostri soldi. 

In particolare, questa sera vi segnalo un portale internet appena nato ma molto interessante, che permette di capire e vedere nel dettaglio come e dove la Pubblica Amministrazione spende i nostri soldi.

Il sito che vi segnalo si chiama SOLDIPUBBLICI-RELOADED ed è il nuovo progetto digitale elaborato da The Fool, società specializzata in strategie e strumenti per l’analisi, gestione e tutela della reputazione e degli asset digitali online. Come anticipato, questo nuovo portale consente ai cittadini interessati di comprendere in modo chiaro e puntuale come la Pubblica Amministrazione impiega il denaro che incassa con le tasse che noi paghiamo.

Ma come funziona questo sito? Semplice: SOLDIPUBBLICI-RELOADED riaggrega i dati originati e proposti da http://soldipubblici.gov.it/it/home, parte del progetto Open Data iniziato nel 2011.

Ecco una parte del comunicato di presentazione di questo portale, che ci permette di conoscerne meglio le funzionalità:

In modo migliorativo rispetto a quanto proposto dal sito del Governo, sul portale http://soldipubblici.thefool.it gli utenti possono visualizzare in un’unica comoda interfaccia tutte le voci di spesa di ogni singolo Comune italiano, ordinate per importo totale nonché raffrontate tra di loro per avere un’immediata percezione del peso di ogni capitolo di spesa all’interno del bilancio comunale. 

Il nuovo portale offre, inoltre, arricchimento dei dati e analisi non presenti sul sito governativo come il “costo medio per abitante” delle spese comunali, la classifica dei “top spender” tra i Comuni italiani, sia in termini di totale di bilancio che di singola voce di costo, nonché la classifica delle voci di spesa che – in aggregato – gravano maggiormente sui bilanci della Pubblica Amministrazione locale.

Come è facile intuire, si tratta di un progetto digitale molto interessante, che ovviamente sta facendo discutere e “muovendo” gli animi di comuni ed opinione pubblica. Grazie a questo sito internet, infatti, gli utenti possono capire esattamente come la Pubblica Amministrazione impiega i nostri soldi, ma, dall’altra parte, la Pubblica Amministrazione sostiene che i dati siano sbagliati e cerca di difendersi quando è evidente che ci sono sprechi di soldi pubblici.

Giusto per informazione, riportiamo che nei primi 5 giorni sono state visualizzate 120.000 schede, un chiaro segnale del fatto che gli italiani sono stanchi di vedere che i loro soldi vengono presi e stracciati dalla Pubblica Amministrazione!

I comuni più visualizzati? Roma, Milano, Pescara, Piacenza e Mira.

Io ho guardato la situazione di Parma e la cosa assurda è che la voce di spesa più importante riguarda lo smaltimento dei rifiuti: abbiamo costruito un inceneritore che brucia i rifiuti di mezza Italia, come è possibile che il trattamento dei rifiuti ci costi così tanto? Mah.

Voi lo avete già testato? Cosa ne pensate?

Ecco il link diretto per provare questo strumento: http://soldipubblici.thefool.it/

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!