Molti di voi si ricorderanno la tecnologia Skynet usata per donare l’intelligenza artificiale nel film Terminator ma questa tecnologia potrebbe non essere solo fantascienza poiché l’NSA potrebbe aver realmente denominato un programma per creare l’intelligenza artificiale come l’omonima tecnologia usata nel film.

Infatti in molti sospettano che Skynet sia realtà almeno nei laboratori dell’NSA ed a parlarne è The Intercept secondo cui l’NSA avrebbe un programma denominato Skynet che però monitorerebbe tutte le persone del globo utilizzando i metadati dei telefonini in modo da analizzare le chiamate e la posizione di sospetti terroristi.

Questo è quanto è emerso da un’intervista trasmessa dall’emittente araba Al Jazeera che ha svelato parte dei segreti emersi dopo il caso di Edward Snowden che aveva già ammesso l’esistenza di un tecnologia come Skynet utilizzata per carpire la posizione del telefono ed i metadati delle telefonate in modo da rilevare i movimenti fisici dei sospetti e le abitudini di comunicazione.

Ma non solo perchè la tecnologia permetterebbe di neutralizzare in tempo reale attacchi informatici stranieri contro gli Stati Uniti, sia per sferrare attacchi di rappresaglia ma in futuro potrebbe anche essere usata per rispondere ad eventuali attacchi in maniera del tutto automatica senza l’intervento umano contro un aggressore.