Slender The Arrival arriverà su Playstation 4 ed Xbox One.

Dopo aver terrorizzato un sacco di gente su Pc, il gioco horror Slender The Arrival si appresta a debuttare anche su console, precisamente Xbox One e Playstation 4. Rilasciato per Pc, Xbox 360 e Playstation 3 durante il 2013, il gioco è un survival horror in prima persona stile Outlast, con il giocatore impegnato in una continua lotta alla sopravvivenza contro lo Slender, una strana creatura pronta a farci fuori in ogni momento.

La trama è abbastanza coinvolgente, così come gli effetti sonori e l’effetto paura che incute in coloro che ci giocheranno. Non si conoscono date di uscita precise ma la classificazione PEGI è già arrivata quindi non dovrebbe arrivare tardi.

Ecco una prima descrizione del prologo del gioco:

Il gioco inizia all’imbrunire, in una foresta dove si vede la macchina della protagonista (chiamata Lauren) ferma davanti ad un albero caduto. La ragazza stava andando a fare visita alla sua amica Kate Hayes, quando quell’albero le ha bloccato la strada. Lauren decide comunque di andare a casa dell’amica a piedi (durante il cammino si vedranno i titoli di testa del gioco e l’ambientazione tenderà alla notte). Arrivata nella casa, la protagonista trova la porta aperta e degli strani disegni sul muro vicino alle scale, raffiguranti degli alberi e un uomo alto senza volto. Girovagando per la casa, si potranno trovare una torcia, le chiavi della camera di Kate e delle lettere mandate da CR, un amico di Kate. Dopo aver aperto la camera di Kate, Lauren non troverà la sua amica, ma troverà, attaccati al muro, centinaia di fogli raffiguranti lo Slender Man e una torre radio con scritto “Can you see it?” (“Riesci a vederla?” riferito alla torre radio). Segue poi un grido proveniente dal bosco sul retro della casa, e la protagonista si dirige nella foresta per cercare l’ amica. Lungo la strada troveremo una serie di generatori che ci guideranno fino all’entrata di Oakside Lake dove troveremo un quaderno con richieste di aiuto da parte di Kate.