Partite di Serie A in diretta Streaming: chiusi altri 3 siti che trasmettevano illegalmente le partite di Serie A in diretta streaming

Partite di Serie A in diretta Streaming: chiusi 3 siti illegali

nike-ordem-3-serie-a_1gbk1fj0l07yj1g4zl0aoyusg7

Streaming partite Serie A, l’AgCom chiude 3 siti pirata

L’Autorità per le garanzie nella comunicazione (AgCom) ha disposto la chiusura di tre siti pirata che trasmettevano in diretta streaming le partite del Campionato di calcio di Serie A 2015-2016. Vediamo quali sono i siti chiusi per quanto riguarda la chiusura dei siti internet che trasmettevano illegalmente le partite di Serie A in diretta streaming.

I portali chiusi dall’AgCom sono:

  • aliez.tv
  • portalzuca.com
  • calcion.co.

Tutti e tre i siti pirata in questione trasmettevano le dirette streaming delle partite del campionato di Serie A, ovviamente gratis ma senza autorizzazione.

L’Autorità per le garanzie nella comunicazione ha riconosciuto il diritto di Mediaset Premium a trasmettere le partite del campionato di calci ed ha quindi oscurato i siti che trasmettevano gratuitamente la diretta dei match. I siti in questione al momento non risultano raggiungibili in Itaia, se non tramite VPN.

“Grazie a questo e ad altri recenti provvedimenti attuati dall’Autorità su nostra segnalazione, nelle prime otto giornate di campionato di Serie A si registra un calo del 60% rispetto al passato delle trasmissioni illegali ai danni di Mediaset Premium. Altre azioni di pirateria online sono attualmente al vaglio dell’Agcom. Violazioni del diritto d’autore che Mediaset si riserva di perseguire anche in sede penale”.

Ricordiamo inoltre che, nel mese di settembre, sempre su segnalazione di Mediaset, sono stati chiusi altri sei siti pirata che trasmettevano illegalmente le partite del campionato di Serie A.

In quella occasione, i siti che trasmettevano laSerie A in diretta streaming in modo illegale erano:

  • Freecalcio.eu
  • Calcion.in
  • Liveflash.tv
  • Liveflashplayer.net
  • Webtivi.info
  • Miplayer.net
  • Supermariohdsports.wix

Anche in questo caso i siti oscurati e bloccati non risultano più accessibili dagli utenti, visto che l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni ha predisposto il blocco dei DNS.

Come al solito, però, sappiamo bene che a questi siti basterà cambiare dominio/indirizzo per tornare visibili senza problemi anche in Italia. Del resto, nel 90% dei casi, questi portali hanno sede e server all’estero e di conseguenza la legge e le autorità italiane non possono fare altro che bloccare i DNS e oscurare i domini.

Il prossimo sito che sarà chiuso dalle autorità sarà www.skystreaming.net? Staremo a vedere come evolverà la situazione.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!