Test HIV in soli 15 minuti grazie allo smartphone

L’HIV è ancora la malattia del secolo. Sebbene molti passi siano stati fatti in merito, resta ancora una malattia molto diffusa e curabile solo in minima parte se presa in tempo. Ecco che la Columbia University ha progettato un piccolo accessorio da collegare al proprio smartphone che permette di ottenere il risultato del test dell’HIV in soli 15 minuti.

Il piccolo dispositivo è stato già testato in Ruanda dove è stato testato in un paese dove sono oltre 200mila le persone infetta. Questo dispositivo rappresenta un notevole vantaggio economico, poichè a basso costo rispetto alle strutture necessarie per fare questo tipo di test. L’ELISA, Enzyme-Linked Immunosorbent Assay, costa circa 20mila dollari e per paesi in via di sviluppo è un investimento importante. Il piccolo dispositivo costa solo 34 dollari e permette di avere il risultato in soli 15 minuti, infatti è sufficiente avere una base di appoggio e l’applicazione sviluppata dalla Columbia University, che si interfaccia con lo strumento ed analizza la piccola quantità di sangue. L’affidabilità è pari al 92% ed è associata a una specificità di 0/100. Il device, per di più, è stato testato anche per la sifilide.  Dunque davvero un’ottima notizia per tutti i paese in via di sviluppo che sicuramente punteranno tutto su questo dispositivo visto il basso costo.