Vodafone abilita le SIM 3G (128K) alla navigazione 4G, senza alcuna sostituzione

Usare la rete 4G senza cambiare SIM: con Vodafone è possibile, ecco come

id393694

Se la rete LTE 4G in Italia stenta a decollare (anche a causa dei costi eccessivi di molte offerte), Vodafone prova a spingere i propri utenti a testare le potenzialità della nuova rete offrendo loro un vantaggio molto interessante.

Se prima, per usare la rete LTE 4G, bisognava avere una sim 4G in grado di supportare queste reti, da oggi è possibile per gli utenti Vodafone usare la rete 4G LTE senza cambiare SIM. Tutti gli utenti Vodafone che hanno una SIM 3G da 128k, infatti, possono usare senza problemi anche la rete 4G LTE, senza che sia necessario cambiare e sostituire la SIM. Un bel vantaggio!

Vodafone, protagonista del passaggio alla nuova tecnologia 4G LTE, spinge molto anche sull’adozione di terminali di nuova generazione pronti a supportare tali velocità di connessione (vedi Smart 4G Turbo e Smart Tab 4G). Oltre ad offrire ai propri clienti promozioni dedicate per la navigazione in 4G e dispositivi ideati appositamente per supportare queste nuove tecnologie, l’operatore telefonico si sta impegnando per facilitare il passaggio dal 3G al 4G ai propri clienti.

Da oggi, infatti, per poter navigare in 4G non è più necessario cambiare SIM: da oggi le vecchie SIM 3G 128K (o maggiori) sono in grado di sostenere il 4G.

Nessuna sostituzione necessaria per chi possiede una di queste schede della passata generazione: sicuramente una notizia positiva che magari spingerà un maggior numero di utenti ad abbandonare la rete 3G per attivare una delle offerte 4G di Vodafone.

Chi possiede dunque una SIM 3G da 128 o più “K” sarà abilitato automaticamente alla navigazione 4G entro il 16 dicembre.

Da oggi, inoltre, non sarà necessario sostenere i “vecchi” 10€ per la sostituzione della SIM se ne possedete una 3G da 128k. Se la vostra SIM è più vecchia, invece, dovete continuare a farvela cambiare pagando i canonici 10€.

L’iniziativa di Vodafone è sicuramente interessante per spingere il 4G, ma penso che le offerte 4G in Italia siano ancora troppo care e questo è il principale fattore che limita la diffusione del 4G nel nostro Paese.

Voi cosa ne pensate?

Trovo strano, comunque, che Vodafone non consenta di navigare in 4G anche a chi ha una SIM più datata: per quanto ne so (ma potrei sbagliarmi) per navigare in 4G basta il modulo del telefono, tutte le SIM possono poi ricevere la copertura 4G. A casa, ad esempio, ho una SIM di 3 Italia acquistata nel 2007 che si collega al 4G senza problemi. Stanno davvero così le cose oppure mi sbaglio?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!