Twitter lancia Vine per condividere video loop di 6 secondi nei tweet

Vine

Nella giornata di ieri Twitter lanciato il servizio Vine, del quale si parlava da parecchio tempo.

Ma cosa è esattamente Vine? Come funziona? A cosa serve?

Cerchiamo di fare chiarezza.

Vine, prima di tutto, è il servizio di video sharing lanciato da Twitter. E’ un concorrente di YouTube? No, è più simile a Instagram, ma anzichè foto, qui abbiamo a che fare con dei video della durata massima di 6 secondi.

Come funziona Vine?

Vine permette di caricare all’interno dei social network dei video di 6 secondi, girati ovviamente con la fotocamera del vostro smartphone. Come nei tweet abbiamo un limite massimo di 160 caratteri, qui abbiamo al massimo 6 secondi di tempo per registrare i nostri video.

Per registrare i video con Vine, bisogna premere sul pulsante della videocamera e poi tener premuto sullo schermo. Tutto molto semplice e immediato.

Per usare al meglio il programma, al primo avvio avrete a disposizione un tutorial, che vi suggerisce di registrare varie scene in questi secondi in modo da rendere più vario e animato il vostro filmato.

Al termine della registrazione, ovviamente, è possibile aggiungere un hashtag al filmato e successivamente caricarlo su Twitter o Facebook, oppure lasciarlo su Vine. C’è piena integrazione con gli altri social network, dunque.

Purtroppo, però, anche se sembra incredibile, l’integrazione con Twitter non è ancora al 100%: all’interno di Vine, infatti, bisogna aggiungere una lista di persone da seguire e bisogna essere aggiunti a nostra volta da altre persone per fare funzionare al meglio il tutto. Speriamo che presto questo piccolo problemino venga risolto.

Tra gli altri piccoli bug, troviamo anche l’assenza del pulsante dedicato per attivare la fotocamera frontale al posto di quella posteriore.

Per il resto, direi che questo Vine risulta abbastanza interessante. Prima è arrivato Twitter, per leggere cosa gli utenti facevano in un determinato momento e con pochi caratteri. Poi è arrivato Instagram, per vedere tramite foto quello che gli utenti facevano in determinati momenti. Adesso è arrivato Vine, che permette di vedere anche dei brevi filmati e per superare i limiti di testo e immagini.

L’idea è buona, penso che questo Vine possa avere successo. Ora la sfida è aperta: saremo in grado di realizzare filmati interessanti in soli 6 secondi?

Voi avete già provato Vine? Cosa ne pensate?

Ricordo che attualmente Vine è stata lanciata come App gratuita per dispositivi della Apple su App Store, mentre il lancio per le altre piattaforme è previsto nei prossimi giorni.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!