SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Ecco la decisione definitiva: Samsung pagherà mezzo miliardo di dollari ad Apple per aver copiato il design dell’iPhone

Samsung concorda con Apple un risarcimento da 548 milioni di dollari sui brevetti

Apple-vs-Samsung

La disputa era iniziata nel 2012 e inizialmente Cupertino aveva chiesto un miliardo di danni per violazione delle sue tecnologie. Ma oggi si chiude il primo capitolo, a favore di Apple.

Ecco la decisione definitiva: Samsung dovrà pagare 548 milioni di dollari ad Apple per aver copiato il design dell’iPhone. 

Dopo anni di battaglie legali, dunque, la vicenda si chiude definitivamente: Samsung è colpevole, ha copiato Apple e per questo dovrà pagare mezzo miliardo di dollari come risarcimento ad Apple.

La sentenza definitiva è stata emessa negli scorsi giorni dal Lucy Koh della corte della California: è stato confermato dunque che la società coreana ha copiato dagli iPhone per realizzare alcuni dei propri smartphone. Inoltre, sempre nella sentenza, si evince come Samsung abbia copiato anche la tecnologia dello “slide to unlock” da Apple e la multa comprende anche questo.

Da una multa iniziale di 1,02 miliardi di dollari, dopo una serie di appelli e vari anni trascorsi in tribunali, si è arrivati ad una condanna definitiva di 548 milioni di dollari, cifra che Samsung dovrà pagare direttamente ad Apple.

samsung-vs-iphone-design-625x300

Brevetti, Samsung paga a Apple 548 mln Usd: “Ma non finisce qui”

Stando a quanto riportato dal Korean Time, il pagamento di Samsung nei confronti di Apple avverrà il prossimo 14 dicembre. Un bel regalo di Natale per Apple, un regalo molto costoso per Samsung.

A quanto pare, però, il caso non è ancora da considerarsi chiuso. Sembra infatti che Samsung si batterà ancora in tribunale per ricevere indietro il denaro. Si preannuncia dunque una battaglia legale molto, molto lunga. Samsung infatti intende chiedere un controrisarcimento da Apple, sulla base di eventuali sentenze favorevoli da parte dell’Ufficio brevetti o della Corte Suprema.

Inoltre ci sono altre cause giudiziarie ancora in corso tra le due aziende, a partire dall’appello di Samsung su un secondo processo per una richiesta di rimborso di 120 milioni di dollari.

Ad ogni modo noi, come sempre, vi terremo aggiornati sulla situazione. 

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here