P2P, condanna a 5 anni per l’upload illegale dei film

Negli USA la guerra al P2P diventa sempre più accesa. Arriva infatti un’altra condanna molto pesante per un utente che condivideva sul web alcuni film in modo illegale. 

Quella che è stata inflitta a Jeramiah Perkins, residente a Portsmouth (Virginia), è senz’altro la condanna di maggior portata assegnata, ad oggi, per aver effettuo l’upload di film su P2P.

Ma chi è Jeramiah Perkins? Beh, se non lo conoscete, sappiate che non si tratta di un utente qualsiasi. Si tratta infatti di uno dei membri più attivi del gruppo iMAGiNE, impegnato proprio nell’upload e nella distribuzione in rete dei film tramite BitTorrent.

Come avete capito, dunque, non si tratta proprio di un utente “comune”.

Ad ogni modo, il ragazzo è stato sottoposto al parere del giudice che, appunto, ha dovuto esprimersi con una sentenza senza precedenti.

Jeramiah Perkins, infatti, è stato condannato a ben 5 anni di detenzione per aver registrato e caricato su P2P pellicole cinematografiche appena uscite in sala, un’operazione questa assolutamente non consentita dalla legge ed in palese violazione delle normative sul copyright.

Ma per quali film è stato incolpato il ragazzo? Tra le pellicole in download elencate nella sentenza e finite sul banco degli imputati sono presenti titoli quali The Men Who Stare at Goats”, “Iron Man 2″ e “The A-Team”.  Insomma, non proprio film sconosciuti.

Perkins ha ammesso di aver noleggiato server e di aver registrato diversi domini internet proprio per la distribuzione online dei film incriminati, ma, ad aggravare ulteriormente la posizione del membro di iMAGiNE, è stata poi l’aver accettato donazioni e supporto economico da parte degli utenti, cosa che porta il reato ad un livello superiore, arrivando alla condivisione di materiale illegale a scopo di lucro.

Ricordiamo, comunque, che questa non è la prima volta che il gruppo iMAGiNE sale agli onori della cronaca per quanto riguarda condanne relative al materiale illegale caricato in rete.

Già in passato, infatti, ulteriori cinque membri sono finiti sotto processo (tra cui anche Gregory Cherwonik che nel mese di dicembre aveva ricevuto una pena pari a 3 anni e 4 mesi).

Ricordiamo che il gruppo iMAGiNE è oggi uno dei più attivi e nell’ambito della pirateria cinematografica, ma pian piano il governo USA lo sta attaccando e smembrando. Riuscirà a sconfiggerli tutti?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!