Ora è ufficiale: Yahoo annuncia di aver comprato il social network Tumblr per 1,1 miliardi di dollari. Si tratta del più grande investimento finanziario fatto dall’amministratrice delegata di Yahoo Marissa Mayer da quando ha assunto la carica nel 2012.

“Tumblr continuerà a essere indipendente e avrà una gestione amministrativa separata”, ha dichiarato Yahoo in un comunicato.

A conferma dell’acquisizione, anche l’amministratore delegato di Tumblr David Karp ha confermato: “Saremo comprati da Yahoo. Ma prima di esprimere quanto questo possa essere entusiasmante, voglio rassicurarvi: non cambieremo. Non cambieranno i nostri obiettivi, ma avremo solo più risorse per realizzarli”.

Ma cosa è Tumblr? A cosa serve? Perchè Yahoo lo ha comprato?

Tumblr un nuovo servizio “social” nato sei anni fa, che, anche se ai più risulta ancora sconosciuto, in realtà sta crescendo molto rapidamente. Giusto per darvi un’idea, è passato da 58 milioni di visitatori unici del 2012 a 117 milioni di visitatori unici nel 2013. Gli utenti di Tumblr hanno creato più di cento milioni di blog.  Tumblr è il sistema usato da milioni di persone in tutto il mondo per gestire i loro “tumblelog”, piccoli blog usati per la condivisione di contenuti trovati in giro online e per la pubblicazione di post – di solito brevi ed essenziali – che a loro volta possono essere facilmente ricondivisi da altri utenti.

Ma perchè Yahoo lo avrebbe comprato? Semplice: in questo modo Yahoo potrà colmare le sue mancanze nel settore dei social network, una delle cause del suo progressivo declino nel corso degli ultimi anni. A Yahoo mancano gli utenti giovani, che preferiscono stare sui social network come Tumblr. Con l’acquisizione del social network il problema viene in parte risolto e in questo modo Yahoo può tornare a guadagnare con la redditizia pubblicità indirizzata al pubblico giovane. Inoltre Tumblr ha una forte presenza anche in campo mobile, dove invece Yahoo è poco usato: in questo modo Yahoo punta a diventare uno strumento utilizzato anche in mobilità e non più solo su browser internet da PC.

Cosa cambierà in Tumblr dopo l’acquisizione di Yahoo? Almeno in una prima fase, Yahoo non interverrà più di tanto, ma si darà da fare per aiutare il servizio a produrre ricavi. Come spesso avviene con le startup di successo online, Tumblr ha il problema di avere decine di milioni di utenti, ma di rendere molto poco economicamente. La società ha iniziato a pubblicare annunci pubblicitari solo nel corso del 2012 ed ha raccolto poco meno di 13 milioni di dollari. Considerata la quantità di utenti, secondo gli analisti Tumblr potrebbe fare molto di più, e in questo Yahoo potrebbe rivelarsi utile grazie al proprio sistema per la pubblicità online ormai molto ben rodato.

Sfruttando Tumblr, poi, Yahoo avrà la possibilità di lanciare campagne pubblicitarie mirate verso uno specifico target, che risulteranno ancora più redditizie rispetto a quelle tradizionali. Sfruttando le informazioni provenienti da Tumblr, infatti, Yahoo mira in primo luogo ad affinare i suoi sistemi pubblicitari e di conseguenza aumentare i profitti.

Sicuramente questa acquisizione per Yahoo rappresenta una sfida avvincente: molti analisti sono concordi nel ritenere l’operazione una buona mossa per la società della Mayer, ma servirà un pò di tempo per capire se questa mossa si rivelerà vincente o meno. L’unica cosa certa è che al momento Tumblr è ancora in piena crescita, molto amato dai suoi utenti e consente di sperimentare nuovi modi di comunicare online.

Se Yahoo lo sfrutterà a dovere, l’operazione potrebbe fruttare parecchio alla compagnia della Mayer. In caso contrario entrambe le aziende rischiano di finire molto male, vista la grande quantità di denaro e interessi coinvolti. Staremo a vedere.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!