Il caso dell’applicazione Dendroid che rubava dati agli utenti Android finalmente ha il suo colpevole. Infatti dopo lunghe ricerche soprattutto sul forum dove era venduto il programmino, su Darkode, dove sono venduti diversi tool di hacking illegali ha visto impegnare l’FBI, l’Europol e diverse agenzie di intelligence di 19 Paesi diversi lavorare insieme per smantellare la cellula che proteggeva questa piccola organizzazione.

L’operazione ha portato all’arresto di 12 persone negli Stati Uniti e 28 in tutto il mondo, con tantissime perquisizioni, sequestri ed accuse a piede libero che hanno coinvolto ben 70 persone. Dalle prime analisi dei file sequestrati sembra che possano essere messi sotto accusa tanti altri utenti del noto forum.

Morgan C. Culbertson, aka Android, 20, of Pittsburgh, is charged by criminal information with conspiring to send malicious code.  He is accused of designing Dendroid, a coded malware intended to remotely access, control, and steal data from Google Android cellphones.  The malware was allegedly offered for sale on Darkode. – US Dept. of Justice

Anche il team di hacker dietro gli attacchi al PlayStation Network ed Xbox Live, Lizard Squad, era membro del forum ed era anche molto attivo. Tra le persone arrestate troviamo il creatore di Dendroid, Morgan C. Culbertson, che a asoli 20 anni ha seminato il panico nel mondo Android grazie al suo programmino in grado di rubare dati da qualsiasi dispositivo Android previo pagamento di una cifra di circa 300 euro.

Via