Da qualche mese, sullo store Android è disponibile un’app che permette di migrare da Android ad iOS e da quello che si legge sui vari forum ma soprattutto nei commenti dell’app sullo store di Google, Apple avrebbe preparato una bella furbata nell’app che non farebbe quello che promette.

Infatti se Tim Cook si vanta dei suoi numeri con il passaggio di 1 utente su 3 che proverrebbe da ex utenti Android e proprio per aiutare la “migrazione”, Apple ha presenta l’app per passare dati ed app da Android ad iOS che permette di trasferire una parte dei dati da un telefono Android ad uno con iOS senza doverli riscaricare o trasferire a mano.

L’app da scaricare su Android e che una volta comprato un nuovo iPhone questo si collegherà direttamente all’acconto Apple e che permetterà di ripristinare i file in modo automatico ma questo funzionamento è tutt’altro che intuitivo poiché una volta sincronizzata su Android sul nuovi iPhone, per avviare il ripristino si dovrà inserire il codice indicato sull’iPhone ed in automatico il trasferimento si avvierà.

Questo però presenta diversi problemi, sia perchè se i dati superano i GB disponibili sull’iPhone e non tutti i dati come messaggi, foto e video ma anche servizi come il calendario ma al momento le app gratuita non si possono trasferire. Insomma pro e contro di questa app che però non promette appieno di trasferire i dati completamente ma almeno di “aiutare” gli indecisi.