CrowdRoaming: L’applicazione per navigare sul Web in Roaming Gratis quando sei all’estero

Una piccola startup olandese promette di eliminare il problema dei costi di connessione in roaming. Infatti tramite un’applicazione disponibile per Smartphone Android, CrowdRoaming, permette, tramite la condivisione di una porzione della nostra banda prevista dal piano tariffario, di offrirla a tutti gli utenti utilizzatori di CrowdRoaming in modo da avere sempre la connessione dati attiva anche quando siamo all’estero e non abbiamo un piano tariffario che ci permetta di navigare sul web a prezzi accettabili. A tal proposito vi invito a leggere il nostro articolo sui nuovi costi per il roaming internazionale:

Nuove tariffe per il roaming in Europa attive a partire da oggi

CrowdRoaming Free

CrowdRoaming, anche se al momento è poco utilizzata, promette di abbattere i costi del Roaming in favore di una community sempre più numerosa con cui condividere la nostra banda e un bundle dati a nostra disposizione.

Quando siamo all’estero potremo accedere ad Internet sfruttando le connessioni dei locali. In Italia saranno invece i visitatori stranieri ad appoggiarsi al collegamento offerto dal nostro telefonino. Si può quindi accedere ad Internet e operare con i suoi servizi, là dove non è disponibile una connessione wi-fi libera, usando la rete di telefonia mobile e senza dover pagare i costi previsti per il roaming internazionale.

L’App è presente su Google Play. Oggi la diffusione dell’App è assai limitata e il servizio di difficile fruizione. In futuro, con una maggiore capillarità, sarà più agevole beneficiare di una rete a cui aggrapparsi durante gli spostamenti transfrontalieri.

Ecco il video di CrowdRoaming:

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=EOcuXwv3CqQ’]

CrowdRoaming è ovviamente disponibile gratuitamente sul Google Play Store cliccando sul badge seguente:

Via