https://i1.wp.com/cdn-www.xda-developers.com/wp-content/uploads/2014/11/BDFreak_Advanced_Apk_Tool_v1_0_0_4.png?w=640

Dopo quasi 2 anni, il programma che permette di modificare i file APK viene aggiornato. Apktool si aggiorna alla versione 2.0 stabile dopo ben 2 anni di fase beta e che aggiunge anche il supporto ad Android 5.1 Lollipop.

Apktool è un programma multi-piattaforma disponibile per Windows, Linux e OSX, che permette di decompilare un’applicazione (APK) per Android, in modo da poter modificare il file del programma personalizzandolo a nostro piacere e poi ricompilarlo. Il codice sorgente di Apktool è disponibile su GitHub e per scaricarlo ed eseguirlo è necessario avere l’ultima versione di Java installato sul nostro PC. Tante sono le novità della versione 2.0 di Apktool che potete vedere elencate di seguito.

Changelog 2.0.0 (Released April 21, 2015)

  • Android 5.1 Support
  • New Apktool website since Googlecode is shutting down.
  • #658- Fixed issue with double escaping of & and <.
  • #840 – Add support for BCP-47 tags.
  • #878 – Fixed issue with unknown files not respecting compression method.
  • #890 – Fixed issue with apktool branding apks with platformBuildName.
  • #904 – Fixed issue with multiple dex files skipped when using -s.
  • #636 – Fixed issue with @string references in <provider> attributes.
  • Increased performance. (Thanks thuxnder & rover12421)
  • Fixed issue decoding `.spi` files as 9 patch images.

APKTool 2.0 è disponibile al download gratuito cliccando sul link seguente:

Download APKTools 2.0