Il Blackberry Priv forse è l’ultima occasione di BB per non morire definitivamente. Ecco che oltre che curare la parte estetica con chiari rifermenti al successo di BlackBerry del passato, come la tastiera, ma oltre quello BB ha cercato di sviluppare ed ottimizzare soluzioni software di base su Android ed introdotto le sue app personalizzate che ovviamente saranno votate al business, vero core business di BlackBerry negli anni ’90 e ’00.

Ecco che se il Blackberry Priv è arrivato in commercio, non ancora ufficialmente in Italia, sono state estratte dalla ROM tutte le componenti che possono essere installati su quasi tutti i dispositivi Android come gli sfondi, il launcher, il calendario e la tastiera con la quale potrete avere un po di Priv nel vostro smartphone Android. Ecco i link per scaricare il file APK delle app del BlackBerry Priv:

La parte più interessante è rappresentata dalla tastiera, che dalle prime prove che si possono vedere in rete è tra le migliori, poi troviamo il launcher, che per essere installato ed usato correttamente dovete anche installare BB Services, il Calendario ed ovviamente anche i Wallpeper di Priv. Questo è solo un assaggio poichè nei prossimi giorni potrebbero arrivare altre app di Priv come BB Hub.