Se siete tra gli smanettoni del mondo Android sicuramente vi sarete scontrati con i cosiddetti file APK che non sono nient’altro come i file EXE su Windows che contengono l’applicazione finale che si installerà sul vostro dispositivo Android. E’ facile trovare file APK in rete e sopratutto dei programmi più famosi si cerca sempre prendere spunto anche a livello di codice.

Apktool è una piccola applicazione in Java che permette di fare il reverse engineering delle applicazioni Android. In questi giorni ha ricevuto un importante aggiornamento, alle versione 2.0.2 che introduce il supporto alle nuove API 23 di Android 6.0 Marshmallow. L’update porta con se diverse novità come una maggiore stabilità, nuove funzioni di riconoscimenti ed il supporto allargato a nuove versioni Android. Ora la decompressione di un file APK è più semplice che mai grazie agli strumenti integrati in questa fantastica applicazione.

v2.0.2 (Released October 12, 2015)

  • #1005 – Fixed issues with apks that used .9.xml files which improperly triggered 9patch decoder.
  • #1020 – Fixed issues with compressing resources that shouldn’t be.
  • #1023 – Fixed issue with reference attributes being decoded improperly.
  • #928 – Fixed issue with version qualifiers being added on build.
  • #999 – Added support for Android Marshmallow.
  • Updated smali/baksmali to 2.0.8

ApkTool è disponibile gratuitamente e potete scaricarlo cliccando sul link seguente.

Downlaod ApkTool 2.0.2