Root Booster - screenshot

Quando uno smartphone è nuovo è veloce e scattante ma dopo aver installato decine e decine di applicazioni, copiato file, scattato immagini, possiamo sovraccaricare il nostro dispositivo Android e dunque rallentare le normali operazioni che facciamo. Per ottimizzare le prestazioni di uno smartphone esistono decine di applicazioni ma solo alcuni permettono di velocizzare Android e tra queste app troviamo anche Root Booster.

Dato il nome dell’app dovete avere i permessi di root abilitati e poi selezionare uno dei 3 profili predefiniti che modificando il governor in uso dalla CPU e la dimensione della memoria allocata controllando lo stato di ibernazione delle app in modo da migliorare il rendimento dello smartphone. Tutte queste ottimizzazioni portano migliori performance, una maggiore stabilità ed un risparmio di batteria.

  • Ibernazione (Ottimizzatore del sistema operativo) Ogni applicazione Android può avere uno o più servizi. Essi vengono eseguiti in background e solitamente svolgono un qualche tipo di attività. Molte persone credono che quando viene chiusa un applicazione, essa si arresta completamente e smette quindi di ridurre la batteria e la potenza di calcolo del dispositivo; questo però non è vero. Le applicazioni hanno ancora i servizi che continuano a funzionare anche dopo la chiusura delle stesse e che consumano la batteria e le risorse del sistema. Invece se un app viene ibernata essa smette sia di utilizzare i servizi sia di sprecare le preziose risorse come batteria e la potenza di calcolo del processore. L’ibernazione è un modo delicato ed efficiente per risparmiare batteria ed incrementare le prestazioni. Root Booster trova le applicazioni che richiedono ed utilizzano troppe risorse di sistema e le iberna.

  • CPU (Governor processore) Il governor è un driver che serve a regolare la frequenza del processore (CPU). Esso decide in quanto tempo e quando verrà raggiunta la frequenza massima e quella minima della CPU. Impostare un settaggio appropriato del governor farà in modo che il vostro dispositivo consumi meno batteria, che sia più veloce e più stabile. Tuttavia decidere quale settaggio sia quello adatto è un po‘ complicato. Root Booster può decidere quale impostazione per il governor usare e la applica in modo automatico in base alle vostre scelte.

  • RAM (manager della memoria) Ogni applicazione usa il VM heap size per archiviare i suoi dati e il suo lavoro in modo dinamico. La ragione principale per cambiare la dimensione del VM heap size è quella di ottenere un miglioramento della stabilità. Molte applicazioni di grandi dimensioni richiedono una grande quantità di memoria (VM heap size) per lavorare. Se tali dimensioni sono minori di quelle richieste, allora l’applicazione andrà in crash (Out of memory). Impostare la quantità di heap è un operazione difficile e non c’è modo di farlo manualmente con lo scopo di aumentare le performance. Le migliori prestazioni possono essere raggiunte solo tramite test.

Root Booster è disponibile gratuitamente sul Play Store ma è possibile scaricare altri profili pagando 1,29 euro per ciascun profilo. Potete scaricare ROOT Booster la versione gratuita dal Google Play Store cliccando sul link seguente:

Download APK ROOT Booster