Le foto “temporanee” di Snapchat non sono temporanee. Ma che sorpresa

Chi di voi non conosce Snapchat alzi la mano. Penso che tutti i lettori di YourLifeUpdated, almeno una volta, abbiano provato o usato il programma Snapchat per iOS e Android.

Per quei pochi che ancora non conoscono il programma Snapchat, facciamo un veloce ripassino.

Cosa è Snapchat? Come funziona Snapchat? A cosa serve Snapchat?

Snapchat è un servizio di messaggistica istantanea ed è disponibile sotto forma di applicazione gratuita per smartphone iOS e Android. Snapchat consente di inviare le foto ad amici solo per un certo numero di secondi e poi la visibilità viene annullata. Per questo motivo, l’applicazione è anche frequentemente usata per sexting. In pratica, per parlare terra terra, Snapchat permette di inviare foto di qualsiasi tipo ai nostri amici direttamente con lo smartphone. Dopo che l’amico avrà ricevuto la nostra foto, la potrà visualizzare per un massimo di 5 secondi. Successivamente la foto resterà impossibile da aprire, come se fosse cancellata dallo smartphone di chi la riceve.

Figo, no? Peccato che le cose non stiano realmente così.

E’ possibile recuperare le foto ricevute su Snapchat? Si possono aprire nuovamente le foto ricevute su Snapchat?

Contrariamente a quanto affermano gli sviluppatori, tutto questo è possibile. Anche se Snapchat promette di rendere inaccessibili le immagini dopo pochi secondi dalla ricezione, in realtà questo non avviene.

Molto più semplicemente, infatti, la foto ricevuta su Snapchat non può più essere aperta in un momento successivo tramite l’applicazione Snapchat da chi l’ha ricevuta, ma in realtà l’immagine resta salvata e archiviata sullo smartphone che l’ha ricevuta e, con un pò di lavoro, si riesce tranquillamente a recuperare.

La foto ricevuta tramite Snapchat, infatti, come qualsiasi altro documento digitale, è fatta di bit ed è fatto apposta per essere duplicata facilmente. Dunque, una volta arrivata su un dispositivo che è diverso da quello che l’ha scattata, l’utente iniziale che ha scattato e inviato la foto non ha alcuna garanzia di cancellazione. I bit son fatti così, e non c’è promessa di venditore che tenga. Chi scatta e invia foto tramite Snapchat, dunque, pensa che queste scompaiano magicamente dallo smartphone di chi le riceve, ma in realtà non è così.

Salvare e scaricare le foto di SnapChat è possibile? Come?

Tramite un pò di abilità, infatti, si possono recuperare le foto ricevute su Snapchat. E, dove non arriva l’abilità degli hacker, arrivano le app. E puntualmente, infatti, arriva l’app che permette di salvare le foto che non dovevano essere salvabili.

L’applicazione che permette di salvare le foto di Snapchat si chiama Snaphack. La trovate, almeno per ora, sull’App Store di Apple.

Se anche voi volete salvare e recuperare le foto ricevute su Snapchat, dunque, potete scaricare questa applicazione, che funziona egregiamente e svolge alla perfezione il proprio mestiere. Provare per credere.

RICERCHE CORRELATE

salvare foto snapchat

come salvare in modo permanente i file inviati con salvare foto snapchat

cosa è snapchat

come funziona snapchat

a cosa serve snapchat

snapchat

inviare foto con snapchat

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!