Come si paga WhatsApp? Ecco tutti i metodi per rinnovare l’abbonamento

Pagare WhatsApp

WhatApp è sicuramente l’app di messaggistica più famosa ed utilizzata al mondo. Oltre 500 milioni di utenti hanno scelto WhatsApp per scambiare messaggi, foto e video e nei prossimi mesi verrà introdotta anche la possibilità di effettuare chiamate. E’ la più utilizzata ed essendo tale è anche a pagamento poichè i costi di gestione sono altissimi, il team di WhatsApp ha deciso di far pagare una piccola quota a tutti i suoi utenti.

Il costo è davvero irrisorio, con 0,89 euro per ogni anno di utilizzo ed in questo articolo andremo a vedere come pagare WhatsApp tramite i numerosi metodi di pagamento messi a disposizione per fare il pagamento.

Quanto costa WhatsApp?

WhatsApp costa 0,89 euro all’anno ma sono disponibili anche i piani per 3 e 5 anni che consentono di risparmiare ulteriormente sul costo annuale. Il costo per 3 anni è pari a 2,40 euro, con un risparmio del 10% e per 5 anni il costo è di 3,34 euro con un risparmio del 25% su base annuale. Il costo di WhatsApp è identico sia per Android che per iOS o per altri sistemi operativi compatibili e una volta superato il primo anno gratuito, sarà necessario pagare per continuare ad usarlo senza limiti.

Adesso però andiamo a vedere all’atto pratico come pagare WhatsApp.

Come pagare e rinnovare WhatsApp?

Per pagare WhatsApp e rinnovare il servizio di messaggistica potete utilizzare diversi metodi di pagamento che sono accessibili aprendo l’applicazione, premendo il tasto Menù e poi andare su Impostazioni e dopo cliccare su Account. A questo punto sarà sufficiente selezionare la voce Info Pagamento per accedere alla pagina di pagamento. Le opzioni per rinnovare WhatsApp sono Google Wallet che sarà possibile utilizzarlo dopo aver registrato la propria carta di credito o carta prepagata oppure tramite il credito telefonico ma solo con alcuni operatori come Wind.

Altri metodi di pagamento sono con PayPal tramite la registrazione della propria carta di credito o carta ricaricabile oppure tramite l’Invio URL per pagamento dove vi verrà inviata una mail con il link per effettuare il pagamento dal PC

Come pagare WhatsApp ad un amico

Nelle ultime versioni è possibile anche pagare WhatsApp ad un amico andando sotto Impostazioni -> Account -> Info pagamento e poi selezionare il numero di telefono dell’amico a cui verrà rinnovato WhatsApp.

Come pagare WhatsApp con Postepay o altra carta ricaricabile

E’ possibile anche rinnovare WhatsApp tramite l’utilizzo di una delle tante carte ricaricabili come PostePay o Superflash. Prima era sufficiente inserire i dati della propria carta per pagare ma ora è necessaria la registrazione a PayPal e collegare la propria PostePay o Superflash per fare il pagamento. Ovviamente prima di rinnovare WhatsApp assicuratevi di avere i soldi sufficienti per pagare il rinnovo.

Come non pagare WhatsApp

Forse non lo sapere ma c’è anche un modo per non pagare WhatsApp in modo semplice e veloce seguendo la nostra guida che potete trovare al seguente articolo che vi aiuterà a rinnovare WhatsApp senza pagare.

Come rinnovare l’abbonamento a WhatsApp senza pagare