Dati a prova di intercettazione su Windows.

Ecco come proteggere i documenti memorizzati sul tuo disco rigido e come renderne impossibile la lettura a occhi indiscreti.

Ecco a voi un nuovo appuntamento riguardante la sicurezza e la protezione dei vostri PC Windows. Questa volta vedremo insieme 3 ottimi programmi per migliorare la sicurezza dei vostri file archiviati sul disco fisso di Windows. Vediamo subito di cosa si tratta.

Chi utilizza il PC per conservare documenti e file in generale deve tenere in seria considerazione il fattore sicurezza. Sul nostro disco fisso, infatti, sono conservati tutti i nostri file e documenti e bisogna stare molto attenti a chi può accedervi, con o senza il nostro permesso.

Può succedere, ad esempio, di lasciare incustodito il PC a casa o al lavoro, in modo che chiunque possa facilmente accedere al nostro computer e a tutti i file in esso archiviati. Per evitare che questo accada, basterebbero alcune piccole accortezze, come l’attivazione di uno screen saver che si attivi dopo qualche minuto di inattività e che richieda l’inserimento di una password per sbloccare la postazione, oppure quella di proteggere le cartelle con i documenti più importanti o le immagini personali con una password di sicurezza. In questo modo nessuno potrà accedere al nostro PC senza la nostra esplicita autorizzazione. 

Il sistema operativo Windows 7 di default offre la possibilità di cifrare e proteggere le cartelle, ma non sempre questa procedura è a portata di mano e, soprattutto, solo pochi utenti conoscono questa funzione. Inoltre questa funzionalità di Windows è abbastanza limitata: potremmo trovarci nella situazione di dover inviare file e documenti in modo tale che solo il destinatario sia in grado di interpretare correttamente le informazioni ricevute. In questo caso, come abbiamo detto, Windows non ci sarà di aiuto.

Ecco perchè vi segnaliamo di seguito 3 software e guide molto utili che consentono di proteggere l’accesso ai vostri file più importanti, in modo che solo voi (o chi da voi autorizzato) possiate accedere a questi determinati file. Tra le soluzioni che vi proporremo di seguito troviamo software di terze parti come:

  • SteganoImage, che consente di nascondere dei file all’interno delle immagini
  • Hide Folders, che rende invisibili determinate cartelle
  • EncryptOnClick, che permette di proteggere con una password file e cartelle utilizzando un fortissimo algoritmo di cifratura (AES a 256 bit). 

Ecco di seguito le indicazioni per utilizzare al meglio questi programmi che vi permetteranno di mantenere sicuri, protetti e nascosti i vostri file su Windows.

NASCONDI TUTTO IN UNA FOTO

Utilizzando il programma SteganoImage possiamo includere uno o più file importanti all’interno di una qualsiasi immagine in formato PNG, in modo da proteggerli in modo sicuro da sguardi indiscreti.

Dopo aver scaricato e installato il programma, dobbiamo solo caricare l’immagine in formato PNG che conterrà il file da nascondere. Digitiamo in MESSAGE il testo, mentre con ADD FILE includiamo i file da incorporare nella foto. Digitiamo una password in ENCRYPT KEY e premiamo EMBED. La procedura per leggere il contenuto di un file creato con questo software è molto facile. Con LOAD carichiamo il file, digitiamo la password che ne protegge il contenuto e cliccando su EXTRACT possiamo visualizzare il testo nascosto ed eventuali file incorporati.

In questo modo avrete nascosto i vostri file o un testo all’interno di un’immagine. Nessuno sospetterà di niente, lo saprete solo voi e il destinatario!

LE CARTELLE NON SI VEDONO PIU’

Se al nostro computer accedono più utenti, la cosa migliore da fare per proteggere le cartelle che contengono file personali è quella di renderle invisibili. Servendoci del tool Hide Folders bastano pochi clic.

Dopo aver scaricato e installato il programma, clicchiamo su ADD e selezioniamo la cartella da nascondere. Cliccando su PASSWORD possiamo indicare la password che vogliamo usare per la cartella. Per nasconderla, clicchiamo su HIDE. Se raggiungiamo con Esplora Risorse di Windows il percorso in cui si trova la cartella, noteremo che essa non è più visibile. Per accedervi dal programma dobbiamo cliccare con il tasto destro del mouse sulla cartella e cliccare su OPEN FOLDER. Per visualizzare nuovamente il contenuto della cartella nascosta, basta selezionarla dall’elenco della pagina principale del programma e cliccare sul pulsante UNHIDE. Immessa la password, possiamo nuovamente vedere la cartella che prima era nascosta.

Direi che è tutto. Avete nascosto completamente alcune cartelle o determinati file su Windows. Nessuno, oltre a voi, saprà dell’esistenza di quei file/cartelle.

CHIUDI I FILE IN CASSAFORTE

Per mettere al sicuro documenti e cartelle che contengono informazioni importanti, la cosa migliore da fare è proteggerli ricorrendo alla crittografia. Con EncryptOnClick possiamo farlo in modo semplice e veloce.

Anche in questo caso dobbiamo scaricare e installare il programma. Una volta che lo avremo avviato, premiamo FILE (o FOLDER), selezioniamo il file o la cartella da proteggere e digitiamo la password. Il file criptato avrà estensione .eoc. Per decriptare un file appena protetto, clicchiamo due volte su di esso o apriamo il programma EncryptOnClick. Clicchiamo su DECRYPT e digitiamo la password richiesta. L’estensione originaria del file sarà ripristinata e potremo nuovamente accedere al suo contenuto.

Senza password, nessuno potrà aprire i vostri file e ficcare il naso nei vostri affari.

Bene, direi che è tutto per oggi. Appuntamento al prossimo articolo in cui vi spiegheremo altri trucchetti per migliorare la sicurezza del vostro computer. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!