Kaspersky Rescue Disk 10: Ripristinare il PC dopo un’infezione da Virus se Windows non si avvia

Avete il vostro PC o il PC di un amico che è stato infettato da un virus che non permette neanche di avviare Windows stesso e siete alla ricerca di un programma o soluzione che vi permette di salvare i vostri dati e ripristinare il PC dal virus rimuovendolo in modo efficace? Ecco che Kasperskay Rescue Disk fa al vostro caso.

Kaspersky Rescue Disk è un mezzo di assistenza di emergenza antivirus, che sarà indispensabile nel caso in cui un PC infettato da un virus a tal punto che curare con un programma antivirus, eseguito con il sistema operativo non sono offerti.Kaspersky Rescue Disk consente di far fronte in modo più efficace con il virus, in quanto questo disco non richiede caricamento di Windows, e quindi programmi maligni sarà inattivo. Esperti per la lotta al software-estorsori Kaspersky Lab hanno sviluppato un programma di utilità Kaspersky WindowsUnlocker. L’utilità viene eseguito quando il computer con Kaspersky Rescue Disk 10 e consente di lavorare in modalità grafica di avvio di Kaspersky Rescue Disk, e in testo.

Avviare con il disco di Kaspersky Rescue Disk, per rilevare e rimuovere il malware computer infetto e altre minacce senza il rischio di infettare altri file e computer. 

Scaricare l’immagine ISO, masterizzare su un disco, inserire il computer CD / DVD-ROM, entrare nel BIOS e impostare il boot da CD e riavviare il PC. Al termine del download verrà eseguito l’ultima versione di Kaspersky Anti-Virus. Selezionare l’unità che si desidera controllare e scansione.

Le caratteristiche principali di Kaspersky Rescue Disk 

  1. Avvio da CD / DVD-media
  2. Avvio da USB-carrier
  3. Avviare il computer in modalità grafica e testo
  4. Ritenzione di informazioni sui sistemi hardware in un modulo elettronico per inviarlo a Kaspersky Lab nel caso di una scarica senza successo
  5. Oggetti di avvio Search malware e impianti di trattamento Autoplay
  6. Ricerca e distruggere oggetti pericolosi nei settori di avvio dei dischi collegati
  7. Ricerca malware e trattamento dei file su disco
  8. Controllare i seguenti tipi di supporti: dischi rigidi interni, esterno USB-HDD, Dati flash-multimediali
  9. Supporto per volumi MS Dynamics e hardware RAID
  10. Supporta i seguenti file system: NTFS, FAT32, FAT16, Ext2, Ext3, ReiserFS

https://i2.wp.com/imagizer.imageshack.us/v2/800x600q90/607/avkj.jpg?w=640

Novità di Kaspersky Rescue Disk 10 

  • Trattamento Implementato avvio.
  • Aggiunta una euristica.
  • Aggiornamento moduli software del prodotto.
  • Aggiunto il supporto per RAID array.
  • La possibilità di configurare una rete, anche Wi-Fi.
  • Cambiato il lavoro basato su testo.
  • Cambiato il caricatore del sistema operativo.
  • Aggiornamento del kernel.
  • Aggiornato pacchetti software di altri produttori.
  • Aggiunto un certo numero di pacchetti software di terze parti.
  • Migliorata l’usabilità;
  • Miglioramento della rete;
  • La possibilità di salvare i report in txt;
  • Aggiunta l’Editor del Registro di sistema e WindowsUnlocker;
  • Aggiornamento del kernel.

Per lavorare con il WindowsUnlocker dovete:

  1. Avvio da Kaspersky Rescue Disk in modalità grafica e premere la lettera K nell’angolo in basso a sinistra dello schermo. Nel menu, selezionare Terminal. Al prompt dei comandi, digitare windowsunlocker e premere Invio sulla tastiera;
  2. Se avete scaricato il Kaspersky Rescue Disk in modalità testo, premere F10 per chiudere il menu. In fondo il Midnight Commander nella linea di comando e premere Invio windowsunlocker sulla tastiera;
  3. Eseguire il comando appropriato: Sblocca Windows o salvare una copia del settore di avvio.
  4. Dopo la pulizia del Registro di sistema, rimuovere l’eccesso estorsore blocker dal computer. Per fare questo, assicurarsi di eseguire una scansione completa del sistema con Kaspersky Rescue

Download Kaspersky Rescue Disk 10