Firefox al momento è un browser web che basa la sua architettura su processori a 32 Bit ed al momento il team di sviluppo non ha mai aperto ad un possibile sviluppo per sistemi a 64 bit. Meno male che in rete esiste Waterfox che è la versione a 64 bit di Firefox per offrire alte prestazioni anche su sistemi recenti. Il codice sorgente di Firefox è stato preso e ricompilato per essere eseguito su computer con sistemi operativi Windows a 64 bit. Waterfox è identico graficamente a Firefox se non per un tema più scuro ma grazie al supporto al 64 bit è  ottimizzazioni in modo che possa funzionare in modo più efficiente e più veloce.

Chagelog Waterfox 38.0.1

  • Il supporto per SPDY protocollo di rete v3
  • Miglioramenti WebGL, comprese le texture compresse per migliorare le prestazioni
  • Utilizzo della memoria Ottimizzato per i componenti aggiuntivi
  • JavaScript debugger integrato in strumenti di sviluppo
  • Nuova visualizzazione del layout aggiunto Inspector
  • Timer di eventi ad alta precisione realizzato
  • La proprietà di parola-break CSS è stato implementato.
  • Nuovo strumento responsive design permette agli sviluppatori web di passare dalla visualizzazione desktop e mobile di siti
  • Supporto nativo per il codec audio Opus aggiunto
  • L’elemento ora supporta l´attributo media
  • Anelli di messa a fuoco continuano a crescere quando ripetutamente tabulazione attraverso elementi (720.987)
  • Risolto eventuali problemi di installazione rimanenti
  • Aggiunta versione portatile opzionale (utile per gli utenti senza autorizzazioni di amministratore)
  • Opzionale Ricerca AVG Security
  • Intense Profile-Guided Optimization

Al momento Waterfox è disponibile solo per Windows ma prossimamente sarà disponibile per iOS, Android, Windows Phone e BlackBerry. Potete scaricare l’ultima versione di Waterfox per Windows cliccando sul link seguente:

Download Waterfox