Download TrueCrypt 7.2: Il miglior modo per crittografare interi hard disk e proteggere i propri dati

Solo ieri gli sviluppatori di TrueCrypt hanno annunciato che lo sviluppo del noto programma per crittografare interi hard disk non continuerà più, ma noi abbiamo sempre apprezzato questo programma per la sicurezza dei nostri dati. Infatti, TrueCrypt, oltre ad essere un ottimo strumento di protezione per i nostri file è anche open source e quindi gratuito.

Per anni ho continuato ad utilizzare TrueCrypt per tenere al sicuro i miei dati sensibili e su alcune macchine è ancora installato e fa ancora il suo dovere. Gli sviluppatori di TrueCrypt hanno deciso di abbandonare lo sviluppo di questa utility e hanno anche dichiarato che potrebbe essere insicura e si spera che qualche team si prenda cura di TrueCrypt e decida di continuare lo sviluppo.

TrueCrypt è uno strumento gratuito che permette di crittografare il contenuto dell’hard disk trasformandolo in un disco virtuale accessibile solo agli utenti autorizzati. Il software consente di cifrare un’intera partizione o un intero disco e di effettuare l’autenticazione prima che venga caricato il sistema operativo.I dati del computer vengono cifrati o decifrati automaticamente prima che vengano caricati o salvati, senza l’intervento dell’utente, non ci sono dati memorizzati su un volume crittografato che può essere letto (decriptato) senza utilizzare la password corretta o la chiave di crittografia corretta.

Download TrueCrypt 7.2

  • night

    Come ha messo in evidenza lifehacker ( fonte: http://lifehacker.com/truecrypts-web-site-updates-with-ominous-warning-detai-1582879439 ) potrebbe essere meglio NON scaricare, per ora, questa nuova versione di truecrypt ma continuare ad usare la precedente. Meno male che io ho conservato il file .exe quando l’ho scaricato 1 mesetto fa’ …. oggi giorno, non si può più stare tranquilli ….

    • CashDroid

      La notizia è che il team ha terminato lo sviluppo e quindi qualunque versione di TrueCrypt potrebbe contenere qualche bug, ma al momento ancora non si conoscono!!

      • Night.on.the.web

        Hai ragione. La notizia ufficiale è (più che altro “smbra” perchè molti sono covinti che la pagina internet di truecrypt sia stata hackerata in qualche modo e che le chiavi con cui il team firmava l’applciativo siano state compromesse) quella. Però ci sono delle cose che lasciano forti dubbi e, su molti lidi, viene sconsigliato di usare specificatamente l’ultima versione. Ad esempio l’ultima versione, diconto, consente solo di decriptare, genera del traffico internet “anomalo” (nel senso che la versione immediatamente precedente di truecrypt non generale), sono riportate delle diciture di “Bug” nel codice dell’app che prima non c’era, non è ancora stato pubblicato il codice sorgente, consigliano un prodotto microsoft come alternativa etc … Non sto dicendo che le precedenti versioni non abbiano bug di sicurezza non scoperti ed irrisolti (ci saranno sicuramente, lo so che è normale nei software); ma, al di fuori di questo, ci sono molte anomalie che riguardano il rilascio di questa ultima versione con il relativo annuncio di cessione sviluppo. Meglio continuare ad usare le vecchie versioni finchè non nascerà un fork open source di truecrypt per portarne avanti lo sviluppo.