SEGUI il canale Telegram Offerte di YourLifeUpdated: sconti esclusivi su Amazon e Gearbest ogni giorno selezionati per te! 

Coco, l’app per prenotare lettino e ombrellone in spiaggia dallo smartphone. Prova l’app Coco per prenotare l’ombrellone online da iOS e Android tramite app

App Prenota Ombrellone: ecco Coco

Sei pronto per andare in vacanza? Hai preparato la valigia, prenotato l’hotel e sei pronto per metterti in viaggio? Benissimo, ma hai pensato all’ombrellone e al lettino in spiaggia?

Se vai in un posto dove ci sono tantissimi stabilimenti balneari non dovresti avere troppi problemi a ritagliarti un posticino sotto l’ombrellone, ma se hai intenzione di andare in una località turistica dove le spiagge sono poche e molto affollate allora potresti iniziare male le tue ferie estive.

Come ben sappiamo, non sempre è facile trovare posto in spiaggia, soprattutto durante il weekend, quando soprattutto le spiagge più piccole diventano super affollate e trovare un ombrellone o un lettino per ripararsi dal sole è quasi impossibile.

Ma da oggi c’è la soluzione!

Estate 2017: arriva l’app Coco per prenotare l’ombrellone in spiaggia per iOS e Android

Ecco che allora viene in nostro aiuto la nuovissima app Coco, disponibile per Android e iOS, nata per permetterci di prenotare online lettino e ombrellone in spiaggia. In pochi e semplici passaggi, grazie a questa app, è possibile assicurarsi un posto all’ombra in spiaggia, evitando lunghe code, giri a vuoto, lotte per il parcheggio e altri problemi che potrebbero rovinarci le vacanze.

Come The Fork per i ristoranti, sdraio e lettini si scelgono (e in questo caso si pagano) con lo smartphone! Coco serve cioè a scegliere, valutare, prenotare e pagare il proprio posto in uno stabilimento in pochi tocchi e, appunto, spazzando via ogni complicazione da esodo balneare. Addio ansia da ombrellone grazie a Coco!

Recensioni bagni e stabilimenti balneari

Ma Coco non è solo un’app di prenotazione online dell’ombrellone. Vuole essere una sorta di Tripadvisor per la spiaggia: raccoglie le recensioni dei clienti, permette di valutare gli stabilimenti, di aggiungere foto e di indicare quali servizi sono offerti o mancano (parcheggio, doccia, WiFi, bar…).

Come anticipato, un’app di questo tipo ti permette di evitare code, attese e parcheggi a vuoto prima di raggiungere lo stabilimento balneare dove desideri andare. E’ davvero fantastica, perché non esisteva prima?

Il funzionamento di Coco è lineare: una mappa mostra i lidi disponibili nelle vicinanze il giorno stesso, filtra i risultati per data e numero di lettini richiesti e visualizza i lidi corrispondenti sulla mappa.

L’utente non deve che selezionare un bagno, visualizzare il punteggio medio in base alle recensioni degli utenti e la distanza dalla sua posizione.

Una volta scelto, si paga via PayPal o carta di credito e via, tutti al mare.

Una volta raggiunto lo stabilimento, basta mostrare la prenotazione sul telefono per accedere al posto prenotato e iniziare al meglio le proprie vacanze.

Gli inventori sono italiani, due ingegneri ex Microsoft

Coco è stata inventata da Nicola Palumbo e Antonio Baldassarre, due ingegneri gestionali che si sono conosciuti in una grande azienda tech, prima di “mollare tutto” per imbarcarsi in questa avventura:

“Abbiamo girato le coste italiane da fine aprile a metà giugno, coprendo più di 7000 km per parlare con i gestori e raccogliere feedback”, racconta Baldassarre.

“Abbiamo poi rilasciato 10 giorni fa l’app per i consumatori“.

Gli stabilimenti supportati da Coco

Al momento gli stabilimenti coperti dall’app sono più di 70.

“Eravamo partiti solamente nelle regione di Liguria, Toscana, Emilia Romagna e Puglia, ma se ne stanno aggiungendo altri con il ritmo di 10-15 a settimana”.

Sicuramente 70 sono pochi, soprattutto se consideriamo che solo in Emilia Romagna ce ne saranno 2000. E’ comunque positivo vedere che l’app sta crescendo velocemente, nuovi stabilimenti vengono aggiunti praticamente ogni giorno e soprattutto che l’app viene davvero apprezzata dai turisti, italiani e non.

L’app conta oltre 15 mila download tra iOS e Android nelle prime tre settimane, e un’offerta di spiagge in costante crescita. Mica male come partenza, vero?

Download

Io userò sicuramente questa app quanto potrò fare una piccola pausa e andare al mare per qualche giorno. Tu cosa aspetti a scaricarla? E’ disponibile sia per Android che per iOS. 

Nel frattempo i fondatori di Coco puntano in alto e non vogliono fermarsi ai primi successi: «vogliamo creare un motore di ricerca per tutti gli stabilimenti balneari in Europa, e offrire all’utente una piattaforma in cui può acquistare ogni servizio correlato al mondo balneare».

In bocca al lupo!

Info: www.cocoapp.it

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here