Recensione Gionee S6. VideoRecensione Gionee S6. Ecco la nostra recensione e prova completa di Gionee S6

Abbiamo provato il nuovo smartphone Gionee S6: ecco la nostra recensione completa

Gionee S6

Recensione Gionee S6

Finalmente siamo pronti per proporvi la recensione di Gionee S6. 

Per chi non conoscesse lo smartphone, ricordo che parliamo di un terminale unibody che vede i suoi punti di forza maggiori nei materiali rispetto all’hardware. La scocca in alluminio e lo spessore minimale lo rendono particolarmente elegante, mentre le caratteristiche tecniche non sono decisamente da top di gamma, ma risultano comunque interessanti, come evidenziato nella scheda tecnica a seguire.

NOTA: Gionee è ormai sicuramente una compagnia nota a tutti per i suoi smartphone spesso caratterizzati da batterie potenti come il dispositivo Marathon M5. La compagnia si è fatta strada inizialmente nella fascia degli smartphone entry level, ma da qualche tempo sta cercando fortuna anche tra i dispositivi più potenti. E Gionee S6 è un chiaro esempio di come l’azienda stia lavorando in questa direzione.

Scheda Tecnica e caratteristiche tecniche complete

  • Display 5.5″ HD 720p AMOLED (77,8% della superficie occupata dal display)
  • Processore MediaTek MT6753 1.3 Ghz Octa-core con GPU Mali-T720
  • Sistema operativo Android 5.1.1 personalizzato AMIHO OS 3.1
  • RAM 3GB
  • Memoria interna 32GB espandibile tramite microSD
  • Fotocamera posteriore da 13 Mpxl con flash LED e registrazione fino a 1080p
  • Fotocamera frontale da 5 Mpxl
  • Supporto dual-SIM LTE (1 microSIM + 1 nanosim o 1 microSIM + MicroSD)
  • Bluetooth 4.0, USB Tipo-C 2.0 (reversibile)
  • Dimensioni: 151,9 x 74,6 x x 6.9 o 4 mm,
  • Peso: 147 grammi
  • Batteria da 3150 mAh

Come anticipato, Gionee S6 è disponibile in India da qualche giorno. Arriverà in Italia solo tramite importazione, ma, come sappiamo, sempre più italiani guardano con curiosità questi dispositivi importati, per cui mi sembrava corretto andarne a fare una recensione completa per capire cosa offre realmente questo Gionee S6.

Tra le sue caratteristiche più interessanti troviamo sicuramente lo schermo da 5.5 pollici AMOLED con risoluzione HD e protetto da Gorilla Glass 3, ma anche un processore 64 bit Octa Core da 1.3 GHz, 3 GB RAM e 32 GB di memoria interna espandibile fino a 128GB con MicroSD. Mica male!

Andiamo a conoscere Gionee S6 nel dettaglio.

Materiali e Design

DSC_0346-3

Gionee S6 è davvero molto sottile, realizzato in metallo, molto elegante e bello. E’ spesso meno di 7mm, si impugna comodamente e si usa davvero bene: tenerlo in mano è un piacere. Il retro ha un rivestimento “matte” e ovviamente, sempre sul pannello posteriore, troviamo la fotocamera con il flash LED e il brand Gionee al centro. Anche il rivestimento glossy che troviamo sui lati conferisce allo smartphone molta eleganza e un look premium.

In basso troviamo la porta USB C e gli speaker, posizionati in modo simmetrico rispetto alla USB. In alto invece troviamo il jack audio da 3.5mm, mentre a sinistra abbiamo l’ingresso per la SIM. I pulsanti di accensione e quelli del volume si trovano sulla parte destra.

Nel pannello frontale, oltre allo schermo da 5.5 pollici, abbiamo i vari sensori, la fotocamera anteriore e i 3 pulsanti capacitivi che NON sono retroilluminati (assurdo).

Nel complesso, come anticipato, il design è sicuramente uno dei punti di forza di questo Gionee S6.

DSC_0358-2

Schermo

DSC_0351-5

Lo schermo del Gionee S6 è da 5.5 pollici, SUPER AMOLED ma solo HD e non FullHD: un peccato. E’ protetto dal Gorilla Glass 3 e occupa il 77.8% della superficie frontale.

Avrei gradito un display FullHD su uno smartphone di questo tipo: il display “solo” HD non è affatto male, i colori sono molto belli e ben riprodotti (grazie all’AMOLED), ma un pannello FullHD sarebbe stato meglio.

La risposta del touch è sempre immediata e precisa e gli angolo di visuale sono davvero buoni.

Software

Screenshot_2016-02-18-18-06-58

Gionee S6 monta Android 5.1.1 Lollipop e interfaccia personalizzata Amigo UI 3.1. Rispetto alla precedente versione montata su Gionee Elite S7 non cambia quasi nulla: ci sono più homescreen da personalizzare e, come su ogni telefono cinese che si rispetti, manca un app drawer (stile iPhone insomma per capirci). Il centro notifiche non mostra i quick toggles per modificare al volo le impostazioni di sistema: questi sono accessibili però, come su iOS, tramite uno swipe dal basso della homescreen, funzione molto comoda.

L’interfaccia in generale è pulita, chiara ed elegante. Ci sono alcune personalizzazioni a livello di temi ed icone, ma avremo la possibilità di cambiare tema tramite l’app dedicata, da cui potremo scaricare anche nuovi temi.

Molto utile è la modalità Chameleon: come indica il nome stesso, possiamo cambiare il colore delle impostazioni e di altre opzioni nel telefono semplicemente selezionando un qualsiasi colore con la fotocamera. Per esempio, ci basterà aprire l’app Chameleon, puntare un qualsiasi oggetto di cui ci piace il colore per avere la stessa combinazione di colori in tutti i menù dello smartphone. Non indispensabile, ma apprezzabile questa funzione.

Su Gionee S6 non mancano alcune gestures molto utili: double tap to wake and sleep, smart brightness, smart answer e altre ancora: sono funzioni che più o meno ormai abbiamo su tutti gli smartphone in commercio. Utile anche la possibilità di disegnare dei pattern sullo schermo per lanciare app al volo senza nemmeno accendere il display.

Utile anche il system manager, che permette di ripulire e liberare la cache del telefono, gestire le app installate e limitare o controllare il traffico dati. Utile anche l’app Kids, dedicata ai bambini per fare in modo che possano usare lo smartphone senza rischiare di fare danni ai nostri file personali.

Nello smartphone troviamo pre-installate altre app come Du Battery, Touchpal, 360 Security, WPS office e altre.

Non vi so dire nulla sull’aggiornamento ad Android 6.0: arriverà? Probabile, ma non ne sono così sicuro e non so i tempi di rilascio.

Prestazioni

DSC_0352-3

Visto l’hardware potente (processore 1.3Ghz MediaTek MT6753 Octa Core 64 bit, 3GB RAM, Mali-T720MP3 GPU) mi aspettavo ottime prestazioni da questo Gionee S6 e in generale la risposta è stata molto buona: lo smartphone è sempre veloce, senza scatti, lag o blocchi vari. Le prestazioni sono davvero buone anche con multitasking o con i giochi più recenti e pesanti.

Dei 32GB di memoria interna, ne abbiamo 25 a disposizione al primo avvio.

La qualità delle chiamate mi è sembrata molto buona, così come la ricezione. Lo smartphone è un Dual SIM, ma se usate la seconda SIM perdete la possibilità di usare la MicroSD. A voi la scelta.

Lo speaker è abbastanza potente e il suono non è affatto male: ho sentito smartphone che suonano meglio, ma non mi posso lamentare dell’audio dello speaker di questo Gionee S6.

Come anticipato, i giochi funzionano bene e il processore non scalda eccessivamente.

Camera

Per quanto riguarda la fotocamera, abbiamo un sensore da 13MP sul retro e uno da 5MP nella parte frontale. Il software della fotocamera offre tante impostazioni che permettono di personalizzare gli scatti in modo avanzato: c’è anche una modalità PRO che permette di agire manualmente su bilanciamento del bianco, esposizione, tempo di apertura, ISO, focus e altro ancora. Interessante la modalità Magic Focus che permette di cambiare il focus sui soggetti dopo aver scattato la foto. Nel complesso l’interfaccia della fotocamera è buona e abbiamo a disposizione tante opzioni e funzionalità per scattare le foto.

Per quanto riguarda le prestazioni dei sensori, invece, sono buone, ma non ottime: sotto alla luce del sole e con illuminazione buona le foto vengono abbastanza bene (colori un pò troppo saturi in certi casi), mentre al buio o con poca luce il sensore della fotocamera arranca e anche abbastanza (le foto diventano un pò piene di rumore). Diciamo che il sensore della fotocamera è un pò il punto debole di questo smartphone: competitor come Vibe X3 e Mi4 lavorano meglio da questo punto di vista.

La fotocamera frontale da 5MP va invece benissimo per i selfie: le foto sono di ottima qualità.

Gionee S6 registra video in FullHD a 1080p: anche questi sono di buona qualità, ma non fanno di certo gridare al miracolo.

Batteria

Gionee S6 monta una batteria da 3150 mAh: con uso moderato, possiamo utilizzare lo smartphone per oltre 24 ore senza alcun problema. Con uso intenso copriamo comunque abbondantemente l’intera giornata senza dover dipendere dal caricabatteria.

In caso di necessità, comunque, Gionee S6 integra un software per gestire al meglio il risparmio energetico e aumentare l’autonomia della batteria di qualche ora.

Conclusioni

Come anticipato, Gionee S6 è un ottimo dispositivo per quanto riguarda gaming, performance, autonomia e batteria. Ma per 300$ circa è forse troppo caro. A questo prezzo troviamo smartphone migliori, mentre troviamo smartphone che offrono prestazioni identiche a prezzi inferiori. E’ vero, qui i materiali e il design fanno la differenza, ma il prezzo resta un pò troppo elevato, soprattutto se consideriamo che dobbiamo importarlo in Italia.

Inoltre avrei apprezzato la presenza di un display FullHD, supporto NFC (assente) e sensore di impronte digitali.

Non posso lamentarmi di questo Gionee S6, ma, se proprio lo volete, aspettate che scenda un pò di prezzo. Per la quanto riguarda la distribuzione in India, il dispositivo è venduto in esclusiva da Flipkart a circa 295 $ secondo il cambio attuale. Gionee S6 è disponibile nelle varianti di colore oro, argento e oro rosa.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!