Recensione HTC 10. VideoRecensione HTC 10. Ecco la nostra recensione e prova completa di HTC 10

Abbiamo provato il nuovo smartphone HTC 10: ecco la nostra recensione completa

HTC 10_PerRight_TopazGold16Mar21

Recensione HTC 10

Finalmente siamo pronti per proporvi la recensione di HTC 10. 

IN BREVE:

Se non volete leggere tutta la recensione, ecco un brevissimo riassunto.

Senza dubbio HTC 10 è il miglior smartphone fatto da HTC negli ultimi anni. E’ fantastico, ma non perfetto. La qualità costruttiva e i materiali sono di altissimo livello, il software è stato alleggerito, i cavalli sotto al cofano sono tantissimi e la potenza di certo non manca a questo dispositivo, ma HTC deve ancora migliorare i propri prodotti per quanto riguarda fotocamera, batteria e altri piccoli aspetti. Senza dubbio, comunque, HTC 10 è uno dei migliori smartphone in commercio, ma non il migliore. Vediamo il perché.

PRO:

  • eccellente qualità costruttiva
  • software migliorato rispetto al passato
  • prestazioni eccezionali
  • primo smartphone Android che supporta Airplay nativamente
  • audio incredibile soprattutto tramite cuffie

CONTRO:

  • batteria da migliorare
  • display migliorabile sotto al sole
  • fotocamera da migliorare
  • qualità audio da migliorare e potenziare
  • prezzo alto

Ma ora andiamo a leggere la nostra recensione completa di HTC 10. 

LEGGI ANCHE:

Schermata 2016-04-27 alle 17.47.33

DESIGN & HARDWARE

Schermata 2016-04-27 alle 17.38.11

Realizzato interamente in alluminio e vetro, HTC 10 è davvero molto bello, elegante, robusto e ben costruito. L’effetto WOW è quasi lo stesso che avevo provato qualche anno fa quando ho provato per la prima volta One M7. 

Nella parte frontale abbiamo uno schermo LCD da 5.2 pollici, protetto dal Gorilla Glass 3 e con sensore di impronte digitali davvero veloce e preciso, che funge anche da pulsante home. Di fianco al pulsante home abbiamo 2 tasti capacitivi per la navigazione, posizionati come ce li aspetteremmo e non al contrario come invece fa Samsung.

Finalmente nella parte frontale i bordi sono ridotti al minimo e sono stati eliminati anche gli spazi “vuoti” inutili che trovavamo invece sui precedenti modelli. Ora lo spazio frontale è decisamente meglio ottimizzato e sfruttato. 

Sempre frontalmente abbiamo una camera da 5MP con stabilizzazione ottica. Di fianco alla fotocamera troviamo uno speaker frontale, che lavora congiuntamente a quello posizionato nella parte bassa del dispositivo: l’effetto finale è buono, ma il suono non sorprende più di tanto (era meglio il vecchio e caro BoomSound).

Troviamo poi una USB Type-C in basso (supporta la ricarica rapida), lo slot per la SIM e MicroSD sui lati e una fotocamera da 12 MP UltraPixel sul retro. 

L’attenzione ai dettagli di HTC è davvero sorprendente: i bordi sono molto eleganti e raffinati, il display perfettamente incastonato nello smartphone, non c’è gap tra vetro e metallo, i pulsanti sono estremamente reattivi e perfettamente incastrati nel bordo dello smartphone. Inoltre, rispetto a GS7 e GS7 Edge, HTC 10 risulta anche più comodo e confortevole da impugnare e utilizzare. Peccato che lo smartphone non sia impermeabile al 100% ma resista solo agli schizzi di acqua.

A livello hardware questo HTC 10 ha davvero tutto quello che serve: processore SnapDragon 820 a 2.2GHz, Adreno 530 GPU e 4GB di RAM per fare funzionare tutto in modo estremamente stabile, veloce e reattivo.

La memoria interna è da 32GB, espandibile con MicroSD. Manca la radio FM.

DISPLAY E SUONO

Schermata 2016-04-27 alle 17.38.27

Indubbiamente Samsung è la regina dei display, ma HTC ha fatto comunque un buon lavoro con questo HTC 10 a livello di schermo. Luminoso, oleofobico, buoni angoli, neri non assoluti come gli AMOLED ma buoni. Abbiamo un pannello da 5.2 pollici Super LCD con risoluzione Quad HD 556ppi: la luminosità è ottima, la risoluzione anche, la quantità dei dettagli elevata, la saturazione ben calibrata, ma indubbiamente questo schermo è inferiore a quello che troviamo su Galaxy S7.

In generale, comunque, i bianchi sono ben riprodotti e i colori non troppo sparati. E’ comunque possibile modificare alcune impostazioni di riproduzione dei colori tramite software se i settaggi presenti di default non fossero di vostro gradimento.

Gli angoli di visuale sono buoni, ma faccio notare un “problema”: se guardate lo schermo da posizioni non centrali, vedrete qualche sfumatura rossa di troppo.

Altro piccolo dettaglio legato allo schermo: HTC ha inserito un pannello a bassa latenza per ridurre il tempo che passa da quando il dito tocca lo schermo a quando questo rileva il tocco. E’ difficile quantificare il vantaggio in termini di secondi, ma vi assicuro che, nell’uso quotidiano, HTC 10 sembra davvero una scheggia. 

Per quanto riguarda l’audio, HTC ha utilizzato il sistema BoomSound Hi-Fi, che permette di gestire e personalizzare vari profili audio per offrire un’esperienza di ascolto musicale davvero completa e potente, anche se potrete sfruttare al massimo questa tecnologia collegando gli auricolari allo smartphone.

A livello hardware, HTC 10 integra woofer e tweeter, quindi il suono riprodotto dallo smartphone è pulito, chiaro e abbastanza forte, peccato solo che esca un sound di tipo “mono” e di conseguenza non vengano sfruttate tutte queste regolazioni software offerte da HTC. In pratica è come mettere un motore di una Ferrari su una Fiat Panda: il motore c’è, ma viene sfruttato solo in minima parte se gli auricolari non sono collegati allo smartphone.

Quando colleghiamo gli auricolari, la storia cambia completamente: potremo creare un profilo audio personalizzato, che ci permetterà di ascoltare le canzoni in modo davvero realistico, con un suono che viene riprodotto alla perfezione. Ovviamente potete creare profili multipli, in modo da adattarli a diversi tipi di cuffie e auricolari. In generale, comunque, l’audio tramite cuffie è davvero potente, forte, pulito, avvolgente: in una parola, sorprendente. Lo smartphone, inoltre, riesce a fare l’up-scaling a qualità audio 24-bit, in modo da garantire una riproduzione musicale sempre di alta qualità.

Sempre a livello audio, non dimentichiamo che HTC 10 è il primo smartphone a supportare la funzione AirPlay di Apple (oltre ad offrire pieno supporto al protocollo DLNA e Miracast).

audioprofile

PERFORMANCE E BATTERIA

A livello hardware, come anticipato, abbiamo una vera e propria bestia: Snapdragon 820 chip, 4GB RAM e Adreno 530 GPU garantiscono ottime prestazioni, sempre e comunque, anche con i giochi più recenti e pesanti. A livello software HTC 10 è veramente veloce in qualsiasi situazione.

Peccato solo per la batteria (da 3000 mAh), che, con uso intenso, non garantisce più di 13 ore di autonomia. Con uso poco intenso si riesce a fare al massimo un giorno e mezzo, ma non di più. HTC aveva promesso 2 giorni di utilizzo, ma non riuscirete mai a farli. Manca anche la ricarica wireless.

Interessante il supporto al QuickCharge 3.0, che permette di ricaricare la batteria molto velocemente (da 0 a 100 in 1 ora e mezza).

REPARTO TELEFONICO

Ricezione buona, audio ottimo. Nulla da aggiungere.

FOTOCAMERA

Schermata 2016-04-27 alle 17.37.53

Siamo onesti: la fotocamera degli smartphone HTC non è mai stata in grado di offrire buone prestazioni. Non mi aspettavo grandi performance dalla fotocamera di questo HTC 10, ma mi sono dovuto ricredere. Non è al top come S7 o G5, ma comunque offre foto e scatti di buona qualità. Ma ci sono ampi margini di miglioramento. 

La fotocamera di HTC 10 monta un sensore da 12 UltraPixel con f/1.8. La qualità delle foto non è male, i colori sono ben riprodotti, non troppo sparati, la quantità di dettagli è abbastanza elevata. Molto interessante la possibilità di bloccare con uno slider l’esposizione sui singoli soggetti che andiamo ad inquadrare, anche se devo ammettere che trascinare uno slider non è così intuitivo come “tappare” su un soggetto per bloccarne l’esposizione, ammetto che la soluzione di HTC è interessante; può capitare che, così facendo, alcune foto vengano leggermente troppo chiare. Speriamo che questa funzionalità venga corretta/modificata tramite update software, perché non è comodissima a mio avviso.

HTC 10 usa autofocus laser per mettere a fuoco i soggetti: in questo modo la messa a fuoco è davvero immediata, anche se non troppo raramente il processo si “inceppa” e non riesce a mettere a fuoco correttamente il soggetto che vogliamo inquadrare. Soprattutto al buio, inoltre, ho notato qualche problema di messa a fuoco. Da questo punto di vista HTC deve lavorare ancora molto per raggiungere i livelli di Samsung, che è indubbiamente al top.

Molto interessante invece la modalità Pro di HTC 10, che permette di personalizzare tutti i parametri di scatto delle foto: abbiamo controlli manuali su bilanciamento del bianco, ISO, shutter speed e focus, oltre alla possibilità di salvare le foto in formato RAW (la modalità Pro non funziona con la fotocamera anteriore).

La fotocamera anteriore, da 5MP, permette di scattare foto di buona qualità.

A livello di video, HTC 10 registra filmati in 4K ma che possono durare al massimo 6 minuti, altrimenti vengono “spezzati”. La qualità dei video è molto buona, i dettagli sono elevati e nel filmato viene registrato anche l’audio in hi-res.

NOTA: è stata rimossa l’app Galleria di HTC, quindi le foto saranno visibili solo tramite l’app Google Foto. Una scelta che NON condivido personalmente.

In conclusione, comunque, anche se migliorabile, la fotocamera di HTC 10 è molto valida, paragonabile per molti versi a quella di Galaxy S7. Finalmente.

SOFTWARE

Da qualche anno a questa parte HTC sta lavorando per alleggerire la sua interfaccia Sense, renderla più snella e sempre più simile a quella originale di Google. Il lavoro continua anche su HTC 10: su questo smartphone, infatti, abbiamo l’interfaccia Sense più leggera e pulita di sempre ed è davvero un piacere usarla. 

Il sistema operativo è basato su Android 6.0.1 Marshmallow, ma il software è stato leggermente personalizzato da HTC. Ad esempio, uno swipe verso destra ci permette di accedere all’aggregatore di notizie (social e non solo) BlinkFeed, mentre fortunatamente è ancora presente il widget orologio di HTC, che personalmente apprezzo molto. Abbiamo ancora il launcher scuro e arrotondato di HTC, che supporta comunque i temi che consentono di personalizzare l’interfaccia del dispositivo.

Per quanto riguarda le app preinstallate, devo dire che HTC ne ha eliminate davvero parecchie. Rispetto al passato, di default troviamo solo il browser HTC, il programma Scribble e Polaris Office. Tutte le altre app sono state rimosse per alleggerire il sistema. Apprezzo.

Di default troviamo comunque altre app, non di HTC: Instagram, Facebook e Boost+ (per ottimizzare lo smartphone, aumentare la durata della batteria e svuotare la cache) sono installate di default, ma sono convinto che se non ci fossero le andreste a scaricare manualmente voi.

LA CONCORRENZA

Schermata 2016-04-27 alle 17.38.02

Le migliori alternative ad HTC 10 sono Galaxy S7, Huawei P9 e LG G5 al momento. I prezzi sono più o meno allineati, ma a mio avviso la migliore alternativa resta lo smartphone di Samsung, il GS7, che offre un’ottima autonomia e una fotocamera praticamente perfetta, le uniche due cose che migliorerei sullo smartphone di HTC. Rispetto al Samsung, HTC 10 è forse più bello e meglio costruito, e anche a livello software è più leggero e ottimizzato. Anche l’audio, su HTC, è migliore rispetto al Samsung.

Un altro competitor di HTC 10 è sicuramente LG G5, ma personalmente penso che lo smartphone di HTC sia meglio di quello di LG a questo giro. E’ vero, G5 ha il design modulare, ma sinceramente non mi convince a fondo e in generale HTC 10 mi sembra migliore a livello di design, materiali e qualità costruttiva.

ACQUISTO

È possibile acquistare HTC 10 a 749€. Non sono pochi, forse troppi.

CONCLUSIONI

Insomma, senza dubbio questo HTC 10 è il migliore di sempre per quanto riguarda l’offerta di HTC, ma non il miglior smartphone in commercio. E’ valido, molto valido, ma non perfetto e sicuramente migliorabile per certi punti di vista.

E’ molto ben costruito, molto bello e potente, ma bisogna ancora migliorare la fotocamera, che è troppo lontana dalla concorrenza. Anche la batteria può essere migliorata. Sistemati questi due punti, HTC 10 potrebbe diventare veramente lo smartphone da battere, ma al momento non lo è. Ad ogni modo, se dovete acquistare un nuovo smartphone Android, sicuramente HTC 10 è una valida alternativa a Galaxy S7 e LG G5. 

Chi di voi ha già comprato HTC 10? Cosa ne pensate? Come vi trovate? Fatecelo sapere nei commenti!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!