Recensione Huawei Nexus 6P. VideoRecensione Huawei Nexus 6P. Ecco la nostra recensione e prova completa di Huawei Nexus 6P

Abbiamo provato il nuovo smartphone Huawei Nexus 6P: ecco la nostra recensione completa

DSC_0250-2

Recensione Huawei Nexus 6P

Finalmente siamo pronti per proporvi la recensione di Huawei Nexus 6P. 

Quest’anno Google ha annunciato 2 smartphone della linea Nexus. Il Nexus 5X lo abbiamo recensito tempo fa QUI, oggi ci concentriamo sul top di gamma, più completo e costoso, Huawei Nexus 6P. Lo smartphone è aggiornato ad Android 6.0, monta uno schermo QHD da 5.7 pollici (518 PPI), è spinto da un processore SnapDragon 810 Octa-Core, accompagnato da 3GB di RAM. Possiamo acquistarlo con memoria interna (non espandibile) da 32, 64 o 128GB. 

Indubbiamente Huawei Nexus 6P è un top di gamma, uno smartphone premium sotto ogni punto di vista. Ma vale i soldi chiesti da Google? Scopriamolo nella recensione completa a seguire.

Materiali e Design

DSC_0263-2-1024x678

Indubbiamente Nexus 6P è molto bello, del resto Huawei ha seguito le forme che abbiamo già visto e apprezzato sui precedenti smartphone. E’ spesso solo 7.3mm e, anche se è parecchio grande, in mano risulta meno scomodo del previsto da utilizzare. E’ realizzato in metallo, i tasti volume sono facilmente accessibili (a destra), mentre a sinistra abbiamo l’ingresso per la SIM. In basso c’è il connettore USB Type-C, innovativo ma scomodo se avete a casa tutti i cavi classici MicroUSB, che funzioneranno solo tramite adattatore. Non manca il jack audio nella parte alta. Sul retro abbiamo una fotocamera da 12.3MP, un flash LED dual tone, il laser per l’autofocus e il sensore di impronte digitali, oltre al bellissimo logo Nexus.

La fotocamera, sporgente, è protetta da un anello che risulta molto elegante.

Frontalmente abbiamo lo schermo da 5.7 pollici, la fotocamera da 8MP, i classici sensori e lo speaker posizionato in basso.

In generale il Nexus 6P è solido, robusto e in mano offre un feedback davvero ottimo: i materiali usati per la costruzione sono di qualità, e questa qualità si nota immediatamente. Le dimensioni sono generose, lo smartphone non si usa con una sola mano, non è chiaramente dedicato a chi vuole un device compatto. Ma mi aspettavo di peggio.

Schermo

DSC_0252-3

Lo schermo AMOLED QHD è decisamente migliore di quello del Nexus 5X. E’ protetto dal Gorilla Glass 4 e il display risulta vivido, brillante, con colori riprodotti alla perfezione. La risposta al touch è immediata, così come gli angoli di visuale sono davvero apprezzabili.

Se amate giocare o guardare film con lo smartphone, questo schermo vi regalerà grandi soddisfazioni.

Software e Prestazioni

Ovviamente abbiamo a che fare con la versione stock di Android 6.0, perfettamente ottimizzata per questo smartphone. Inutile perdere tempo parlando di Android 6,0, ormai lo conosciamo tutti molto bene. E’ un pò più “grezzo e povero” come software rispetto a quelli di Samsung, LG, Xiaomi e altri, ma indubbiamente è molto più veloce, scattante, reattivo e leggero. E tutti i software che mancano si possono scaricare dal Play Store Android senza grossi problemi.

Il processore Octa-Core SnapDragon 810 e i 3GB di RAM, insieme alla GPU Adreno 430, spingono alla grande questo Nexus 6P, che offre prestazioni di altissimo livello in qualsiasi situazione. Anche sotto stress, il Nexus 6P funziona benissimo, senza scatti, rallentamenti, blocchi o altro. E’ veramente una scheggia. E ovviamente anche i giochi funzionano benissimo, compresi quelli più recenti e pesanti, e risultano perfettamente godibili grazie al bellissimo display.

Purtroppo manca la MicroSD: consiglio di acquistare la versione da 64GB perchè quella da 32 si riempie molto in fretta.

La qualità delle chiamate è molto buona: sia in capsula che nello speaker la voce dell’interlocutore è forte, chiara e pulita in ogni situazione.

Il sensore di impronte digitali sul retro è sempre veloce, preciso e immediato nel riconoscimento: una scheggia!

Camera

DSC_0251-2-1024x678

La fotocamera è da sempre il punto debole dei Nexus, ma con questo Nexus 6P le cose cambiano radicalmente. La fotocamera del Nexus 6P è da 12.3MP con f/2.0 laser autofocus e dual-LED (dual tone) flash: in pratica le foto sono sempre di ottima qualità, anche quelle scattate dalla fotocamera anteriore (da 8MP).

L’app fotocamera sul Nexus 6P è quella di Google, un pò scarna, ma funziona benissimo. E nel caso potete scaricare software alternativi gratis dal Play Store Android.

Lo smartphone registra video in 4K, mentre la fotocamera anteriore gira video fino a 1080p.

In generale, come anticipato, le foto scattate dal Nexus 6P sono di ottima qualità, sempre e comunque. I colori sono vibranti e la qualità dei dettagli è davvero molto elevata. Le foto sono ben fatte, anche in condizioni di scarsa luminosità. La funzione HDR+ è molto utile per scattare foto quando la luce del sole è molto forte e i risultati sono davvero sbalorditivi. Anche quando c’è buio, il livello di rumore nelle foto è davvero ridotto al minimo.

La fotocamera anteriore è perfetta per scattarsi i selfie.

Unico neo: manca lo stabilizzatore ottico, ma ce ne possiamo fare una ragione.

Batteria

Nexus 6P monta una batteria da 3450mAh, che garantisce 1 giorno pieno di utilizzo anche intenso, anche grazie alla funzione Doze di risparmio energetico introdotta con Android 6.0 da Google. Grazie alla connessione USB C Type, potete caricare lo smartphone completamente in pochissimo tempo. In generale, dunque, Nexus 6P offre ottime prestazioni a livello di batteria e autonomia.

Conclusioni

Allora, conviene comprare Nexus 6P oppure no? 

Indubbiamente Nexus 6P è un gran telefono, potente, bello, super aggiornato e davvero ben ottimizzato. Ha praticamente tutto quello che vorremmo da un top di gamma, ma gli mancano due cose per me fondamentali: MicroSD e ricarica Wireless. Su un top di gamma di fine 2016, venduto a un prezzo molto elevato, queste cose non possono mancare. E’ vero, la fotocamera è ottima, le prestazioni ai massimi livelli, la batteria offre tanta autonomia. Ma a questo Nexus 6P mancano alcune cose per me molto importanti, come lo stabilizzatore ottico per le foto ad esempio.

Sicuramente non posso fare altro che consigliarvi di acquistare Nexus 6P, ma aspettate che il prezzo si abbassi. Al momento, infatti, penso che sia ancora troppo caro: meglio allora prendere LG G4 (già aggiornato ad Android 6.0) o Samsung Galaxy S6. Ribadisco comunque che Nexus 6P è un ottimo terminale sotto ogni punto di vista, quindi non vi potrete mai pentire di averlo acquistato.

E voi avete già provato Nexus 6P? Cosa ne pensate di questo smartphone? Vi trovate bene? Fatecelo sapere nei commenti a fine articolo.

Lo potete comprare sul Play Store a 700€ (modello 32GB), ma questo prezzo ci comprate quasi 2 LG G4, che offrono praticamente le stesse prestazioni. E’ un ottimo smartphone, come dicevo, ma un pò caro.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!