LG G3: La Recensione Completa by YourLifeUpdated

LG G3 (2)Anche noi di YourLifeUpdated abbiamo acquistato l’LG G3 e lo abbiamo provato per oltre 10 giorni prima di fare la recensione completa in modo da scoprire nel normale utilizzo tutti i pregi ed i difetti del nuovo top di gamma in casa LG. Analizzeremo il G3 sotto molti aspetti a partire dall’hardware e per finire con le considerazioni sul normale utilizzo quotidiano se si incontrano problemi o altro.

note      SCHEDA TECNICA

Iniziamo dalla scheda tecnica del G3 che come sempre rappresenta l’ultimo ritrovato della tecnologia. La punta di diamante è il display da 5.5″ con risoluzione QHD 2560 x 1440 pixel con 538 ppi di densità. A muovere il tutto c’è il potente processore Qualcomm Snapdragon 801 (MSM8974AC) a 2.5 GHz con GPU Adreno 330 e disponibili nelle due versioni con 2 GB e 3 GB di RAM e con tagli di memoria da 16 GB e 32 GB espandibili con microSD fino a 2 TB.

La fotocamera posteriore è da 13 megapixel con stabilizzatore ottico OIS+ con lo strabiliante AutoFocus Laser e Flash DualLED che si comportano molto bene offrendo scatti strepitosi. La fotocamera anteriore è da 2.1 MP. Poi non mancano la connettività 4G, Wi.fi, Bluetooth, GPS/Glonass e USB 2.0.

La batteria è da 3000 mAh con ricarica Wireless integrata che però ha qualche problema nell’offrire la durata attesa soprattutto per i molti problemi a livello software ed hardware. Completano il comparto hardware la Radio FM, Uscita HDMI tramite Slim Port un Altoparlante da 1 W il tutto in 146,3, x 74,6 x 8,9 mm per 149 grammi.

Il G3 è disponibile nelle colorazioni Metallic Black (Nero), Silk White (Bianco), Shine Gold (Oro), Moon Violet (Viola) e Burgundy Red (Rosso) con le ultime due colorazioni disponibili solo in alcuni mercati.

stack      CONFEZIONE

La confezione è oramai comune a molti smartphone con il classico alimentatore USB da 1.8 A, il cavo USB per collegare lo smartphone al PC e al caricabatterie USB, le cuffie QuadBeat 2 che sono di ottima qualità con una riproduzione dell’audio davvero ottimo. Infine troviamo il manuale d’uso e nulla più. La cura di LG nei minimi dettagli si vede anche dalla confezione che permette già di capire che dentro è contenuto un oggetto prezioso visto che la confezione si presenta in maniera eccellente.

phone      MATERIALI E DESIGN

LG G3 (9)

Il design è uno dei punti di forza di questo G3. A me il G3 piace tantissimo visto che io amo le cornici del display che sono molto sottili e la parte frontale è per quasi l’80% coperto dal grande display da 5.5 pollici protetto dal Gorilla Glass. Anche se non è di metallo, la parte posteriore ha un effetto incredibile bello al tatto e molto resistente. La particolare plastica lavorata con un effetto metallico è molto resistente a grafi ed urti e la cover posteriore removibile è molto solida anche se è difficile da rimuovere.

Il fatto di non avere i pulsanti sui lati, ma sul retro, è stata una scelta drastica da parte di LG, ma io ancora li trovo molto scomodi da usare. Lo spessore di 8,9 mm che nei bordi diventa di neanche 5 mm permette di impugnare facilmente il G3 anche se con la plastica posteriore molto liscia è facile che scivoli via dalle mani.

truck      PESO E DIMENSIONI

Il peso di 149 grammi è leggermente superiore ai suoi concorrenti ma comunque non è molta la differenza e viste le generose dimensioni dello smartphone il peso è perfettamente gestibile. Sulla parte frontale fa bella vista il grande display da 5.5 pollici che grazie alle sottilissime cornici permette di avere una grande area di tocco senza però intaccare le dimensioni totali dello smartphone, infatti rispetto al Galaxy Note 3 risulta più basso e più stretto di circa 5mm e chi è abituato a giostrare display con almeno 5 pollici non farà fatica ad abitaursi alle dimensioni generose del G3.

megaphone      RICEZIONE

Prima nota dolente è la ricezione. La ricezione del G3 è pessima. Dopo i primi giorni di test non notavo molte differenze rispetto all’S5 ma in molti casi ho iniziato a notare che ricevevo i messaggi del mio operatore come se il telefono fosse spento e i miei amici non riuscivano a mettersi in contatto con me. Da notare che tutti i test che effettuiamo con i diversi cellulari, prevedono l’utilizzo di SIM, Wind, TIM e Vodafone e con tutte e le tre SIM ho avuto problemi, sia a casa, che a lavoro ma anche in giro per la città.

Inoltre durante la chiamata ho sempre gravi interferenze che fanno diventare la chiamata un vero incubo con la voce che si sente a tratti.  Invece per quanto riguarda la navigazione con connessione dati, incredibilmente non ho avuto nessun problema, anzi anche con il tethering ho notato una velocità considerevole in download.

Non so se sia un problema software ma credo proprio che l’antenna GSM sia proprio fallata perchè i problemi si sono susseguiti per molto tempo anche se non capisco perchè in chiamata ho problemi ma nella navigazione web da smartphone il G3 si comporta benissimo.

clock      BATTERIA 

LG G3 (11)

Altro punto a sfavore del G3. Se con il G2, LG aveva fatto il miracolo, con il G3 fa numerosi passi indietro. La grande batteria da 3000 mAh non è in grado di reggere il carico di lavoro dell’hardware e soprattutto del display con risoluzione QHD che dai nostri test consuma molta batteria così come il modulo GSM per le chiamate che con una media di 2 ore e mezza di chiamate al giorno ha inciso per circa il 20% sul consumo mentre il display è vicino al 50% dell’intero consumo della batteria.

Non mi reputo un assiduo utilizzatore dello smartphone, ma con il G3 non riesco ad arrivare a sera, mentre con il medesimo utilizzo, con S5, S4, Z1 e Z2 raggiungevo tranquillamente la sera. Con il G3 arrivo a fatica alle 20 di sera. Insomma sarà per il display e i continui surriscaldamenti di cui il G3 soffre ma la batteria non è all’altezza del suo predecessore. E poi la mancanza di una vera impostazione di risparmio energetico non farà che aumentare la rabbia sulla scarsa durata della batteria del G3.

settings      HARDWARE

L’hardware è potente ma soffre di alcuni gravi problemi di surriscaldamento. Ad esempio appena inizio ad utilizzare Asphalt 8, dopo circa 1 minuto (si 1 solo minuto) viene abbassata la luminosità del display, perchè lo smartphone sta scaldando. L’hardware è potente ma il display scalda moltissimo ed inoltre sulla parte superiore dalla parte della fotocamera lo smartphone è sempre molto caldo anche se apriamo qualche applicazione.

La fluidità del sistema operativo è disarmante, tutte le animazioni sono fluide e senza intoppi e le applicazioni si aprono velocemente e senza lag o blocchi. A livello hardware il potente processore Qualcomm fa il suo lavoro e anche nella versione con 2GB di RAM con tante applicazioni aperte non si sente l’esigenza di chiuderle di continuo perchè la gestione della RAM è molto buona.

Purtroppo in circa 14 giorni di utilizzo il G3 si è spento senza apparente motivo per ben 4 volte e per riaccenderlo ho dovuto rimuovere la batteria e riaccenderlo. Inoltre dopo qualche minuto di utilizzo, anche con applicazioni non troppo pesanti, il display diminuisce di luminosità in modo automatico, questo per evitare un eccessivo surriscaldamento, solo che in 2 settimane di utilizzo, è successo molto spesso che la luminosità diminuisse, segno che il dispositivo stava scaldando.

display      DISPLAY

LG G3 (1)

Il rivoluzionario display QHD è spettacolare, anche se chi è abituato ai SuperAMOLED, noterà i colori un po spenti anche se sono riprodotti in maniera eccellente. L’elevata risoluzione del grande display da 5.5 pollici, pari a 2560 x 1440 pixel con 538 ppi di densità di pixel non fa gridare al miracolo, perchè non si nota una grande differenza tra un FullHD ed un QHD su un display così piccolo rendendo la scelta del QHD da parte di LG solo una scelta commerciale e non di reale utilizzo.

Comunque resta il fatto che il display QHD è molto bello da vedere, i colori sono riprodotti in maniera federe e molto reali senza notare una predominante di un colore. I bianchi sono molto bianchi e non tendente al giallo mentre i neri sono riprodotti con una leggera dominante tendente al grigio ma davvero appena accennata.

La risoluzione così elevata permette di gestire al meglio le icone ed i widget anche se alcuni widget non sono compatibili con l’elevata risoluzione e non sono ridimensionabili a piacere così come alcune app sul Play Store non sono installabili, ad esempio l’app Amazon, per via dell’incompatibilità con l’alta risoluzione del display.

Il vetro che copre il display è terribilmente sensibile e quando è in tasca, se avete attivato il KnockOn in pratica il vostro smartphone si accenderà molto facilmente rischiando di far partire chiamate inavvertitamente, come è successo a me. Inoltre le ditate restano impresse sul display con una facilità disarmante. La leggibilità sotto il sole è davvero ottima, forse leggermente superiore ad S5.

params      SOFTWARE E SISTEMA OPERATIVO

La parte software, finalmente da LG è stata gestita molto bene. L’interfaccia personalizzata gira in maniera fluida e senza lag o blocchi improvvisi e sono state introdotte molte funzioni ed applicazioni che ne migliorano l’utilizzo. Il KnockOn è una funzione molto utile anche se per colpa del display molto sensibile è molto facile sbloccare lo smartphone se lo avete in tasca.

Il menù delle impostazioni è ben organizzato e permette di trovare tutte le varie sotto sezioni in pochi e semplici passi senza andare a cercare tra le varie impostazioni. La possibilità di personalizzare i pulsanti a sfioramento è una chicca che secondo me dovrebbe essere implementata su tutti gli Android visto che ognuno di noi ha le sue abitudini.

Mi è piaciuta tantissimo l’impostazione Modalità Ospite con la quale è possibile impostare solo alcune applicazioni a cui un altro utente può avere accesso sullo smartphone senza dare la possibilità di accedere alle nostre app. La funzione Dual Windows è molto comoda visto il grande display, poichè è possibile inserire in una schermata 2 applicazioni così da poterle gestire in contemporanea.

Il design è semplice e minimale anche se trovo fuori luogo le linee squadrate dell’apertura delle cartelle, le avrei preferite tondeggianti come tutto il sistema operativo.

Non è tutto oro quello che luccica, infatti l’ottimizzazione software in alcuni casi entra in crisi e non siamo riusciti a capire se per colpa del surriscaldamento provocato dal display o se è il processore ad andare in palla. Credo sia il display perchè il surriscaldamento avviene dopo pochi minuti, anche 1 solo minuto, in cui lo smartphone viene utilizzato, con qualsiasi applicazione, e quindi iniziano i primi rallentamenti e blocchi delle operazioni.

world      BROWSER INTERNET

Il browser stock dell’LG G3 è una bomba, meglio di Chrome. Caricamento delle pagine veloce ed immediato e il Pinch to Zoom e il Pinch out sono entrambi veloci e senza scatti. Le pagine vengono caricate molto velocemente e anche con siti “pesanti” non si hanno grossi problemi. Ho provato pagine pesanti con Flash e anche siti in HTML5 ed il G3 si è comportato molto bene in entrambi i casi. Anche sotto rete 3G-4G il caricamento è rapido e l’ottimizzazione software si fa sentire visto che il tutto risulta molto veloce e fluido.

camera      FOTO E VIDEO

LG G3 (8)

Veniamo al punto forte del G3, il comparto multimediale. La fotocamera posteriore con risoluzione da 13MP è davvero incredibile. Offre scatti perfetti, anche in condizioni di luce scarsa. Ho fatto numerosi test, ed in tutti i casi il G3 ha scattato foto perfette, e poi c’è lo stabilizzatore OIS+ che fa egregiamente il suo lavoro offrendo una stabilità incredibilmente efficiente.

L’autofocus a laser è inoltre una figata assurda, infatti il G3 riesce a mettere a fuoco in pochissimi istanti così da cogliere l’attimo di qualsiasi evento anche se c’è poca luce. Le foto macro sono perfette vista la messa a fuoco velocissima. Il sensore da 13MP è in grado di catturare molta luce e le foto in notturna saranno molto buone con poco rumore.

L’app fotocamera, semplice ed essenziale, è molto facile da usare ed LG ha fatto un gran lavoro di ottimizzazione del comparto fotocamera rendendolo facile da usare ma allo stesso tempo personalizzabile.

I video è possibile registrarli anche in UHD alla fantastica risoluzione 3840 x 2160 e devo dire che sono molto belli e definiti in ogni minimo dettagli ed in molti casi sono registrati meglio che della mia Reflex Canon 60D.  I colori catturati sia dalle foto che dai video sono molto vicini alla realtà forse con una leggera predominante rosa anche se è difficile accorgersene se non si ha un occhio allenato.

Sono rimasto molto contento della fotocamera del G3 che secondo me è migliore anche dell’S5 visto che ha una autofocus incredibilmente veloce e poi i colori sono più naturali e non saturi come su S5.

music      MULTIMEDIA

Beh che dire, il display in QHD fa il suo lavoro, vedere un video sul G3 è una cosa incredibile. Se provate a scaricare un video in 4K e lo riproducete sul vostro smartphone resterete a bocca asciutta per l’incredibile definizione del display. I colori sono veramente belli da vedere riprodotti con una gamma cromatica molto reale.

L‘altoparlante da 1 W sinceramente credevo fosse più potente e con una qualità audio maggiore ma non mi ha soddisfatto appieno anche perchè a volte l’audio distorce anche con i video inseriti di default sul G3.

like      CONCLUSIONI

Ero molto entusiasta di acquistare il G3 visto le alte aspettative che si sono create intorno a questo smartphone ma visti i gravi problemi soprattutto di surriscaldamento che pregiudicano sia il normale funzionamento dello smartphone che la durata della batteria fanno perdere punti importanti allo smartphone di punta di LG anche se credo che un aggiornamento software possa sistemare questi problemi.

La ricezione è un altro problema del G3 che in molti casi si è rivelata insufficiente anche se non sono riuscito a capire il motivo per cui con la rete dati non ho problemi e navigo al massimo della velocità, mentre la rete GSM, per le chiamate il G3 soffre tantissimo e spero che anche questo sia solo un problema software e non hardware.

Se questi problemi sono gravi anche per voi dovete tenere conto anche dei numerosi punti a favore del G3, come l‘incredibile display da 5.5 pollici con cornice sottile e un design davvero bello da vedere e da mostrare agli amici. La cover posteriore è bellissima e non si sente l’esigenza di avere il metallo, poichè la plastica metallizzata rende il design semplice ed accattivante. La fotocamera offre scatti davvero stupendi in grado di soddisfare anche gli utenti più esigenti.

Insomma se LG dovesse sistemare quei gravi problemi (surriscaldamento e ricezione) credo che il G3 possa diventare uno smartphone davvero top ma per adesso ripasserò al mio Galaxy S5!!!

clip     COSA MI PIACE DELL’LG G3

  • Design
  • Fotocamera
  • Materiali

Il design del G3 è davvero riuscito. Display con cornici sottili, bordi arrotondati e spessore ridotto, cover in plastica ma con l’effetto metallico davvero bello al tatto e soprattutto resistente ai graffi segno dell’ottima scelta dei materiali e della qualità di assemblaggio oramai classica degli smartphone LG. La fotocamera è davvero super e grazie all’autofocus laser potrete mettere a fuoco un oggetto in pochissimi istanti e il flash DualLED restituisce colori reali e non saturi.

clip     COSA NON MI PIACE DELL’LG G3

  • Surriscaldamento con spegnimenti improvvisi
  • Scarsa durata della batteria
  • Ricezione pessima

Questi sono i tre punti a sfavore del G3 e che secondo me sono tutti imputabili ad una cattiva gestione software. Infatti l’eccessivo surriscaldamento si verifica non sempre negli stessi periodi ma random ed è segno di una cattiva ottimizzazione del software che a volte va in crisi e fa surriscaldare il dispositivo con successivo spegnimento improvviso.

Il surriscaldamento è anche uno dei problemi della batteria che unita ad una cattiva gestione software come il risparmio energetico quasi assente non permette di ottimizzare la durata della batteria del G3. Terzo punto è la ricezione pessima è forse questo è l’unico problema che secondo me è dovuto ad un cattivo assemblaggio del dispositivo oppure ad una antenna di scarsa fattura.

  • Paolo

    Vendo dall’s4 e non ho notato nessun peggioramento della ricezione, mentre i lag sono presenti eccome, anche se spero che risolvano con gli aggiornamenti.Non ho avuto nessun spegnimento del cellulare e la batteria non scalda piu’ del mio telefono predecessore.La durata della batteria per il mio normale utilizzo è di 1 giorno e mezzo, mentre con l’s4 arrivavo a due.Sicuramente è “colpa” del display UHD, ma speriamo che riescano a migliorare anche l’autonomia.Comparto foto credo che sia il miglior in assoluto per l’autofocus, lo stabilizzatore e il dual flash.

    • CashDroid

      Ho visto che a giorni dovrebbe uscire l’aggiornamento V10G che dovrebbe sistemare molte cose. Purtoppo io ho ancora la V10A e ho molti problemi sul mio G3

      • virus112

        Avevo il primo modello si g3 quindi appena uscito con la prima versione software …. Non era cosa riscaldava e non prendeva la linea il modello da 2 Gb ram da 16 l venduto dopo un mese e più siccome mi piace come telefono ero passato note 3 per poco troppo enorme ho ripreso il g3 oro con 3giga di ram e32memoria che dire tutto differente dal primo modello forse il modello che ho da 32 giga forse forse l’aggiornamento alla v10h bo però posso confermare nessun rallentamento nessun surriscaldamento zero e ricezione al top