Al MWC 2014 Nokia ha presentato ufficialmente la sua nuova linea di smartphone basati sul sistema operativo Android: la famiglia dei Nokia X, che, oltre a questo smartphone, comprende anche Nokia X+ e Nokia XL. Il sistema operativo di questi smartphone è Android, ma pesantemente personalizzato da Nokia, che ha rimosso tutti i servizi di Google come Play Store, GMail e tutti gli altri. Nokia X è in pratica un mix tra Android e Windows Phone, che però, grazie al lavoro degli sviluppatori, può già essere pesantemente personalizzato e, come abbiamo visto, sono già disponibili tutte le applicazioni di Google pronte per essere installate su questo smartphone.

Ma oggi concentriamoci su Nokia X “originale”, senza personalizzazioni, per andare a vedere come si comporta questo nuovo smartphone economico di Nokia nella prova su strada.

A livello hardware Nokia X offre:

  • display IPS da 4 pollici con risoluzione 800×480
  • processore da 1GHz dual-core Snapdragon S4
  • 512MB of RAM
  • fotocamera posteriore da 3MP
  • dual sim
  • 4GB memoria interna espandibile con MicroSD fino a 32GB

Considerando che costa circa 130-140 euro, abbiamo quindi a che fare con un hardware adatto al prezzo di vendita del dispositivo. Ma vediamo se questo smartphone si merita i nostri soldi e se effettivamente Nokia ha fatto un buon lavoro con questo dispositivo che, lo ricordiamo, è compatibile con quasi tutti i programmi e le applicazioni create per Android.

DSC_0006

Scheda tecnica completa dello smartphone Android Nokia X:

  • 4-inch (800 x 480 pixels) display
  • 1 GHz dual-core Qualcomm Snapdragon S4 play (MSM8225) processor with Adreno 203 GPU
  • Nokia X software platform 1.0 (AOSP Android 4.1 Jelly Bean)
  • Dual SIM with 3G support
  • 3MP fixed focus rear camera (no flash)
  • 3.5mm audio jack, FM Radio
  • 512MB RAM, 4GB of Internal storage, micro SD expansion slot
  • 3G, WiFi 802.11 b/g/n,Bluetooth 3.0, aGPS
  • 1500 mAh battery
  • Dimensions: 115.5 x 63 x 10.44 mm; Weight: 128.6 g

Design e qualità costruttiva del Nokia X

Come abbiamo già anticipato, il design del Nokia X è molto simile alla serie di smartphone Asha lanciata da Nokia qualche mese fa. La differenza principale rispetto all’Asha 503, ad esempio, risiede nella cover posteriore, che in questo caso è opaca e non lucida. La qualità costruttiva generale è buona, in linea con quella degli altri smartphone Nokia. Il dispositivo si adatta benissimo all’uso con una mano: non è adatto a chi cerca un telefono top di gamma, ma design e qualità sono ottimi.

DSC_0008

DSC_0013

C’è un solo bottone nella parte frontale, che è il tasto indietro. A livello di pulsanti fisici troviamo quelli volume e quello di accensione. Non manca la porta MicroUSB e il jack audio da 3.5mm. Sul retro abbiamo la fotocamera, il logo Nokia e gli speaker. Il pannello posteriore può essere rimosso insieme alla batteria.

DSC_0010

La cover posteriore è in policarbonato e può essere cambiata e personalizzata con vari colori. Il dispositivo è piccolo, leggero e compatto: sta benissimo in mano e anche in tasca e non darà alcun fastidio.

Display

Il display è da 4 pollici con tecnologia IPS + LCD e risoluzione 800 x 480 pixel con una densità di pixel pari a 233. Non è il miglior display che abbia mai visto, ma per 130 euro direi che va benissimo ed è perfetto per uno smartphone di fascia bassa.

DSC_0007 (2)

L’interfaccia di Nokia è molto colorata e la homescreen è davvero ben organizzata e semplice da navigare. La riproduzione dei colori sul display è buona, così come non ci si può lamentare degli angoli di visuale. La leggibilità sotto la luce diretta del sole è ottima e non avrete problemi a usare il Nokia X all’aperto. Peccato che il display attragga tantissima sporcizia e sia una calamita per le ditate.

DSC_0009 (2)

Software e prestazioni del Nokia X:

Il Nokia X monta Android 4.1.2 in versione AOSP: si tratta di Jelly Bean senza i servizi di Google. Nokia ha rimosso tutti i software di Google (si possono installare manualmente) e ha installato un’interfaccia che rende il Nokia X praticamente identico a un Windows Phone, con un’interfaccia a tile personalizzate.

Al posto dei software di Google (Play Store, Gmail, YouTube, Maps etc) troveremo programmi di Nokia come HERE Maps, OneDrive, Nokia Music, Mix Radio e tutti gli altri. Di default NON sarà possibile inserire i vostri dati di Google per sincronizzare account mail, rubrica e altro ancora: un vero peccato!

Screenshot_2014-03-28-16-29-30Screenshot_2014-03-28-16-29-44Screenshot_2014-03-28-16-30-48

Per quanto riguarda le app, non vi preoccupate: c’è il Nokia Store da cui potete scaricare tanti programmi e poi potete installare manualmente i file APK sul vostro Nokia X. Non funzionano tutti quelli classici per Android, ma diciamo che l’80% si installa egregiamente anche su Nokia X senza grossi problemi.

Interessante la possibilità di gestire velocemente alcune impostazioni dello smartphone direttamente dalla barra delle notifiche.

Screenshot_2014-03-28-16-29-52Screenshot_2014-03-28-16-30-00

Processore e RAM sono “limitati” e bastano a malapena a spingere Android: aspettatevi lag e incertezze spesso e volentieri. Ad esempio, premendo il pulsante “home”, noterete un evidente lag mentre lo smartphone apre la homescreen, che risulta ancora più fastidioso quando la memoria è occupata da altre app.

Giocare ai videogames su Nokia X è quasi impossibile: potete usare giochi come Temple Run, Subway Surfer, Asphalt 8 o Candy crush, ma già qui noterete qualche problema, scatto o rallentamento. Probabilmente 1GB di RAM avrebbe evitato questi problemi e avrebbe offerto un’esperienza utente migliore. Interessante comunque la possibilità di personalizzare a fondo lo smartphone, l’interfaccia, i colori del tema e di usar anche i classici widget di Android.

La memoria interna è di 4GB, ma solo 2 GB sono a disposizione dell’utente: meno male che potete espandere la memoria con MicroSD e c’è la possibilità di trasferire i programmi dalla memoria interna a quella esterna.

La qualità delle chiamate è ottima. Lo smartphone supporta solo la rete 3G, non quella LTE.

Fotocamera:

Nokia X ha una fotocamera da 3MP: non aspettatevi grandi foto, soprattutto di notte visto che manca il flash. Solitamente Nokia utilizza fotocamere molto buone sui propri smartphone, ma Nokia X ha una fotocamera incredibilmente bassa a livello qualitativo. E’ assurto, perchè uno smartphone come Lumia 520 ha lo stesso prezzo e scatta foto decisamente migliori. Possiamo dire senza dubbio che, pur avendo tante opzioni di scatto, la fotocamera di Nokia X è insufficiente.

DSC_0017

DSC_0016

Le foto scattate di giorno sono appena sufficienti, quelle di notte sono inguardabili. Ecco qualche scatto di prova fatto con Nokia X.

La velocità di scatto, poi, è imbarazzante: per scattare una foto ci vogliono 2 secondi, vi passerà la voglia di fare foto con questo smartphone. Senza flash, poi, è impossibile scattare foto di notte o al buio. E avrete problemi anche all’interno.

Esempi di foto scattati con Nokia X:

IMG_20140312_155914

IMG_20140312_183707

IMG_20140314_103429

IMG_20140313_181648

IMG_20140313_181711

IMG_20140313_181718

IMG_20140314_014857

Batteria Nokia X e autonomia:

La batteria da 1500 mAh è davvero ottima: garantisce una giornata piena di utilizzo e, se disattivate il 3G usando solo il 2G, potete arrivare anche a un paio di giorni di utilizzo senza problemi. Come sugli smartphone Android, poi, c’è la possibilità di visualizzare tantissime informazioni sul consumo della batteria.

Screenshot_2014-03-28-16-30-30

Conclusioni:

Nokia X è il primo smartphone Nokia con Android. Tutti noi abbiamo atteso questo momento negli ultimi anni, ma sicuramente non ci saremmo aspettati uno smartphone di fascia bassa dall’azienda finlandese. E’ evidente che per 130-140 euro non ci possiamo aspettare grandi cose da questo smartphone, che risulta però perfetto come muletto. Non chiedetegli di più, però. Le prestazioni sono appena sufficienti, la batteria è buona, il design carino, moderno e colorato, ma per questo prezzo tanto vale prendersi un Motorola Moto G che è tutto un altro mondo e, soprattutto, supporta al 100% Android, i servizi di Google e tutte le applicazioni.

A questo prezzo Nokia X è perfetto per chi ha bisogno di uno smartphone dual sim da usare in caso di necessità, ma sicuramente non è uno smartphone che possiamo consigliare agli utenti più esigenti, nemmeno a quelli che vogliono spendere poco per acquistare un nuovo smartphone. Sul mercato ci sono dispositivi dual sim che costano più o meno come Nokia X e che offrono la piena esperienza Android, con massima integrazione con i servizi di Google.

Sinceramente questo Nokia X è un pò deludente: tante buone idee sprecate con un hardware troppo basilare e l’assenza totale dei servizi di Google, che di fatto rendono inutile la presenza del sistema operativo Android.

LEGGI ANCHE

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Gio

    come prodotto è in linea con huawei y300….anche lui soffre dei problemi rilevati per scarsità di hw.

    • CashDroid

      Forse è leggermente migliore dell’Y300, per via dell’interfaccia grafica più scattante

      • Gio

        devi usarlo per più tempo e più apps installate secondo me…alla fine visto hw e versione hw siamo li.
        ovviamente considero quest’ultimo nokia peggiore visto il costo e la mancanza di servizi google, al netto del root e altre modifiche.