Ho comprato la tastiera wireless Magic Keyboard di Apple per il mio Mac. Ecco cosa ne penso. In breve è la migliore tastiera per chi scrive tanto

Recensione Apple Magic Keyboard 2017

Avendo un blog e scrivendo tanti articoli ogni giorno, come puoi immaginare la tastiera è di fondamentale importanza per me. Visto che il 99% del mio lavoro lo svolgo con la tastiera, è importante che questa sia veloce, precisa e comoda. 

Inoltre mi piace quando la tastiera ha i tasti con una corsa ridotta (per aumentare la velocità di scrittura) e anche quando è silenziosa.

Se poi possiamo anche avere un design da urlo, materiali di alta qualità e una batteria a lunga durata che non si scarica praticamente mai, ecco che abbiamo la tastiera perfetta.

Ecco, Magic Keyboard di Apple a mio avviso è la migliore tastiera del mondo.

Peccato solo per il costo, davvero esagerato: stiamo parlando di un prodotto da 119 euro, che non sono pochi per una tastiera.

Ma andiamo a vedere insieme perché penso che Magic Keyboard di Apple sia la migliore tastiera al mondo, nonostante il prezzo elevato.

Prima di tutto faccio una premessa: recentemente ho deciso di liberare la mia scrivania. Ho eliminato il PC fisso, lasciando solo un MacBook Pro collegato ad uno schermo allungato con diagonale da 15 pollici. Ho poi deciso di liberarmi dei cavi, passando al Magic Mouse 2 (quello con batteria ricaricabile) e alla Magic Keyboard. 

Ho speso parecchio, ma ora la scrivania è decisamente più elegante, organizzata, ordinata e pulita. Detto questo, torniamo a parlare della Magic Keyboard. 

Design e Materiali

Come ho già anticipato, questa tastiera è semplicemente perfetta e bellissima. E’ anni luce avanti rispetto a tutte le altre tastiere fisiche che ho provato su PC.

Sia chiaro, non è una tastiera da gaming, i tasti hanno una corsa molto ridotta, ma per chi scrive tanto come me è qualcosa di davvero spettacolare.

Oltre ad essere estremamente sottile, è realizzata in alluminio, è robusta, ingombra poco, restituisce un feedback robusto e “maschio”. Anche se a prima vista può sembrare piccola, in realtà ha un carattere forte e domina la scrivania con le sue linee eleganti e taglienti.

Mi piace, mi piace tantissimo.

I tasti

Come anticipato, il punto di forza di questa tastiera sono i tasti. Inizialmente bisogna abituarsi a digitare su tasti così sottili e con una corsa così ridotta, ma dopo le prime ore di digitazione sarà una goduria scrivere con la Magic Keyboard.

La tastiera offre un layout “compatto”, in tutto e per tutto simile a quello dei portatili, quindi se ti serve quella estesa con tastierino numerico devi necessariamente optare per la versione più completa. Personalmente, però, io non ne sento più la necessità, quindi ho deciso di scegliere questa versione più compatta.

Molto interessante notare che tutti i tasti hanno la stessa altezza, con unica eccezione nelle frecce sopra e sotto (che essendo attaccate sembrano comunque un unico tasto). Sono a tutta altezza anche i tasti funzione della prima riga, dove troviamo comunque anche il pulsante per espellere i CD/DVD.

La cosa più importante nell’esperienza di scrittura è però la corsa dei tasti, ovvero la sua estensione e precisione. Come sul MacBook da 12 pollici, i tasti sono più piatti, hanno una superficie maggiore e scendono in modo più preciso ed uniforme.

La corsa è stata leggermente ridotta, ma non come nel MacBook: nel complesso comunque il feedback mi sembra molto concreto e la tastiera è davvero comoda, veloce e precisa da usare quotidianamente per scrivere articoli, rispondere alle email, chattare o altro ancora. Come ho detto, inizialmente dovrai abituarti a questi nuovi tasti, che sono anche più silenziosi, ma poi sarà una goduria scrivere su una tastiera così veloce e precisa.

Dopo esserti abituato con la nuova Magic Keyboard, ti assicuro che se tornerai a provare la vecchia tastiera ti sembrerà di usare una sorta di macchina da scrivere: avvertirai in modo evidente la maggiore altezza dei tasti.

Insomma, è evidente che promuovo a pieni voti l’esperienza di scrittura della nuova Magic Keyboard. Anzi, mi ha proprio fatto innamorare.

Non è retroilluminata

L’unico vero neo di questa tastiera a mio avviso è che manca la retroilluminazione per i tasti. Peccato, l’avrei gradita davvero. Anzi, penso che su una tastiera da 120 euro dovrebbe esserci assolutamente. Niente da fare però sulla Magic Keyboard.

Batteria

Un grande vantaggio di questa Magic Keyboard è rappresentato dal fatto che non bisogna cambiare le pile ogni mese. La batteria è integrata ed ha un’ottima autonomia (sono al 56% dopo 20gg di uso molto intensivo) e si ricarica col cavo Lightning contenuto nella confezione.

E’ presente anche un tasto ON/OFF sul retro per spegnerla quando non serve la tastiera e volendo è comunque possibile usarla via cavo evitando l’abbinamento Bluetooth.

Non sopportavo più le vecchie tastiere con le pile ricaricabili che si scaricavano troppo in fretta: con la Magic Keyboard ho risolto questo problema alla radice.

Conclusioni

Penso che non ci sia altro da aggiungere.

La Magic Keyboard è a mio avviso perfetta. E’ bella, comoda, ha stile, è precisa, è fantastica. Costa troppo, ma se consideriamo che sul mercato non c’è niente di paragonabile a livello di precisione e velocità, penso che sia un investimento da fare se anche tu devi scrivere quotidianamente tanto e non vuoi una tastiera scomoda e rumorosa.

Se usi molto la tastiera, questa Magic Keyboard ti cambierà la vita, non scherzo!

Panoramica

La Magic Keyboard ha un nuovo design, una batteria ricaricabile integrata e tasti ancora più funzionali. Il profilo è più sottile, e abbiamo migliorato il meccanismo a forbice per aumentare la stabilità dei tasti e ottenere un movimento più fluido: in questo modo la scrittura diventa ancora più comoda e precisa. Si abbina automaticamente al tuo Mac, perciò puoi metterti subito al lavoro. E la batteria dura tantissimo: potrai scrivere per almeno un mese prima di doverla ricaricare.

Cosa c’è dentro

Magic Keyboard

Cavo da Lightning a USB

Specifiche

Altezza: 0,41–1,09 cm

Larghezza: 27,9 cm

Profondità: 11,49 cm

Peso: 231 g*

Bluetooth

Porta Lightning

Wireless

Requisiti di sistema

Computer Mac con Bluetooth e OS X 10.11 o successivo

Dispositivi iOS con iOS 9.1 o successivo

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

2 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here