Recensione iPhone 7 e iPhone 7 Plus Italiana by YourLifeUpdated

I nuovi iPhone 7 ed iPhone 7 Plus sono sul mercato da qualche giorno e noi siamo riusciti a mettere le mani su un esemplare al day one e dopo un paio di giorni di testi vi offriamo la nostra recensione.

I nuovi iPhone 7 ed iPhone 7 Plus sono arrivati anche in Italia, le spedizioni sono partite in questi giorni e solo pochi fortunati lo hanno potuto provare al day one. Dopo averli provati per qualche giorno vi offriamo la nostra recensione approfondita. La nostra sarà una recensione quanto più parziale possibile ed andremo ad analizzare tutti i punti sia a livello hardware che software anche se il giudizio è sommario perchè lo abbiamo provato solo per pochi giorni ma ancora una volta Apple ha migliorato dove poteva migliorare introducendo alcune features che catturano l’utenza, vedi la doppia fotocamera ed il nuovo tasto home, oltre che il nuovissimo colore jet black.

iphone-7-iphone-7-plus

Iniziamo col dire che i modelli disponibili degli iPhone 7 sono sempre due, uno con display da 4.7 pollici ed uno con il display da 5.5 pollici, come le precedenti generazione il design è ormai lo stesso da tre anni mentre a livello hardware è stato fatto l’ennesimo slato generazionale con una menzione particolare alla RAM che ora, nella versione Plus è ben 2GB. Sparisce il taglio da 16GB, ormai obsoleto, nel più pratico formato da 32GB, mentre la vera differenza rispetto al 6s sembra essere la fotocamera che ha compiuto un netto miglioramento.

I nuovi iPhone 7 ed iPhone 7 Plus migliorano ovunque sopratutto nelle funzionalità che in iOS 10 esaltano ancora di più l’hardware dell’ultimo nato in casa Apple.

iphone-7-iphone-7-plus

Ecco un piccolo riassunto della nostra recensione.

Pro
  • Resistenza all’acqua
  • Fotocamera
  • Durata della batteria
  • Display incredibile
  • Feadback del Taptic engine
  • Zoom Dual camera su iPhone 7 Plus
Contro
  • La mancanza del Jack
  • Il colore Jet Black è bello ma si graffia solo a vederlo
  • Il sistema audio Wireless è ancora immaturo
  • Mancano ancora diverse funzioni della Dual Camera su 7 Plus
  • Design ancora identico per il terzo anno
  • No copertura garanzia se si bagna

Ma passiamo alla recensione dettagliata.

Recensione iPhone 7 ed iPhone 7 Plus

note      SCHEDA TECNICA

Iniziamo dalla scheda tecnica che rispetto all’iPhone 6s fa un ulteriore salto in avanti sopratutto per quanto riguarda il quantitativo di RAM che sulla versione Plus è da ben 3GB, segno che Apple ha necessità di molta più memoria rispetto alle precedenti versioni. Poi il display che è il miglior display di iPhone mai assemblato, passando poi per il nuovo Processore, l’Apple A10 Fusion che è un Quad-Core con un notevole salto prestazionale. Poi il punto forse che è la fotocamera posteriore che ha sempre un sensore da 12MP ma ora, sopratutto nella versione Plus ha anche uno zoom da 2x.

Scheda Tecnica iPhone 7 ed iPhone 7 Plus

  • Display iPhone 7 4,7” Retina HD, con risoluzione da 1.334 x 750 pixel e densità da 326 ppi e tecnologia True Tone
  • Display iPhone 7 Plus 5,5” Retina HD, con risoluzione da 1.920 x 1080 pixel e densità da 401 ppi
  • CPU Apple A10 Fusion Quad-Core
  • RAM 2GB iPhone 7 / 3GB iPhone 7 Plus
  • Memoria interna 32 / 128 / 256 GB (non espandibile)
  • Fotocamera posteriore iPhone 7 12 megapixel con OIS, f/1.8 e f
  • Fotocamera posteriore iPhone 7 Plus doppia fotocamera da 12 megapixel con OIS, f/1.8; una lente con grandangolo, l’altra teleobiettivo
  • Fotocamera frontale 7 megapixel con stabilizzatore digitale
  • Batteria 1.960 mAh / 2.810 mAh
  • Altro Impermeabilità (certificazione IP67), Nuovo tasto Home, Speaker stereo
  • Dimensioni e Peso iPhone 7 138,29 x 67,06 x 7,15 mm per 143 grammi
  • Dimensioni e Peso iPhone 7 Plus 158,2 x 77,9 x 7,3 mm per 192 grammi
  • OS iOS 10

stack      CONFEZIONE

La confezione si presenta nell’oramai standard e minimale stile Apple che include i manuali, il caricabatterie USB da 5W,  il cavo lightning per ricaricare lo smartphone e collegarlo al PC via USB, le cuffie EarPods con connettore Lightning ed un adattatore da Lightning a jack cuffie da 3.5 millimetri e la spilletta per estrarre la SIM dall’alloggiamento.

ADDIO JACK 3.5mm ecco le AirPods Wireless

La confezione è sempre pulita e minimale in puro stile Apple e anche gli accessori hanno subito lievi restyling come la scatola esterna che ora è più colorata con il solito sfondo bianco.

Peccato che le nuove cuffie AirPods costino ben 179 euro e sono da comprare a parte perchè non incluse nella confezione.

iphone-7-airpods

phone      MATERIALI E DESIGN

Ancora una volta Apple si conferma l’azienda top nel campo del design ed ovviamente punta tutto sui materiali e anche questa volta l’alluminio la fa da padrona e permette di avere un device oltre che bello al tatto ed alla vista anche uno smartphone resistente. Ormai sono linee che conosciamo tutti, dal lontano iPhone 6 vecchio 3 anni, Apple ha cambiato poco o nulla nell’estetica, anche perchè le cover dell’iPhone 6 vanno bene anche sull’iPhone 7.

Alluminio Aeronautico

Il design è il solito ma ancora una volta Apple colpisce nell’orgoglio e lancia una nuova colorazione Jet Black, che con il lucido super lucido nero vuole conquistare una bella fetta di utenti, anche se quello che abbiamo provato, proprio jet black, si graffia solo a guardarlo, è delicatissimo e vi consiglio di comprare una cover immediatamente.

iphone-7-jet-black

La fotocamera posteriore è sempre leggermente sporgente e si posiziona sul lato esterno, ormai Apple non vuole farla piano con il retro, forse con iPhone 8 si potrà pensare ad una evoluzione. Apple per evitare l’antenna gate ha integrato l’antenna dietro tutto il retro della scocca così da evitare ogni dubbio che non prenda il telefono.

La griglia inferiore con i forellini è lo speaker mente il display sembra incastonato dietro il bellissimo vetro che circonda il pulsante Home che ora è totalmente touch e non fisico ed il TouchID che ora è ancora più reattivo che nella precedente versione. Anche questa volta l’alluminio utilizzato è la lega di alluminio serie 7000, lo stesso materiale usato nell’industria aerospaziale, e il vetro è il più resistente mai utilizzato per uno smartphone.

L’iPhone 7 è impermeabile ma …

Finalmente Apple si adegua alla concorrenza ma lo fa diversamente. Infatti i nuovi iPhone 7 sono certificati per essere impermeabili ad acqua (immersione fino a 30 minuti) ed alla polvere ma colpo di scena è che Apple … non copre la garanzia se l’iPhone 7 si bagna. Quindi fate attenzione.

Ecco i colori in fronte retro dell’iPhone 7.

https://i1.wp.com/image.prntscr.com/image/86ba7067b937426d819e836b2bd0142d.jpeg?w=640

https://i0.wp.com/image.prntscr.com/image/04e50404510e4414921cf5b0bd55fd6c.jpeg?w=640

truck      PESO E DIMENSIONI

Sicuramente la maggiore differenza tra i due modelli sta nelle dimensioni con l’iPhone 7 che montando un display da 4.7 pollici contiene le dimensioni ed è maneggevole mentre l’iPhone 7 Plus ne ha uno da ben 5.5 pollici che si fanno sentire sulle dimensioni finali. Infatti l’iPhone 7 misura 138,29 x 67,06 x 7,15 mm contro i  158,2 x 77,9 x 7,3 mm dell’iPhone 7 Plus quindi la differenza è marcata ma le dimensioni sono identiche al millimetro se non per qualche piccolissima differenza ma visto che le cover dell’iPhone 6 montano anche sull’iPhone 7 direi che è proprio identico.

iphone-7-vs-iphone-7-plus-dimension

Il peso è di soli 143 grammi per l’iPhone 7 mentre si passa a 192 grammi per il 7 Plus ed anche qui lo stesso identico peso di iPhone 6s. Come sempre Apple ha cura nei particolari e l’assemblaggio è perfetto come non mai.

megaphone      RICEZIONE

La ricezione è nella norma, non abbiamo notato cali di segnale in base alle varie impugnature e quindi l’antenna gate secondo me è stato definitivamente risolto. Questo perchè Apple ha distribuito l’antenna su tutto il retro in metallo e non solo sui bordi, dove era maggiormente soggetto ad impugnature e dunque a cali di segnale.

Addio Antenna Gate

Dalle nostre prove con diverse schede SIM (Tre, Wind, TIM e Vodafone) la ricezione è ottima anche nel cambio di cella. Solo qualche piccolo problema nello switch tra il 3G e l’HSDPA dove qualche volta annaspa e ci vuole qualche secondo in più. In linea di massima la ricezione è in linea con la concorrenza visto che lo abbiamo provato insieme al Galaxy S7 e OnePlus 3 non notando sostanziali differenze.

clock      BATTERIA 

L’iPhone 7 Plus ha una marcia in più in quanto a durata della batteria con quasi il 30% di durata in più rispetto all’iPhone 7.

Mamma mia che batteria!!!

Per quanto riguarda l’autonomia, Apple ha dichiarato che iPhone 7 ha una autonomia maggiore di circa 2 ore rispetto all’iPhone 6S, mentre iPhone 7 Plus ha una autonomia maggiore di circa 3 ore rispetto al 6S Plus. Dai nostri test, effettivamente la batteria ci sembra notevolmente migliorata rispetto ad iPhone 6s anche perchè è più grande di dimensioni 1.960 mAh per iPhone 7 e 2.810 mAh per iPhone 6 Plus.

Ecco la durata della batteria pubblicato sul sito Apple.

iPhone 7
  • Autonomia in conversazione (wireless): fino a 14 ore su rete 3G
  • Autonomia in standby: fino a 10 giorni
  • Navigazione internet:  fino a 12 ore su rete 3G, fino a 12 ore su rete 4G LTE, fino a 14 ore su rete Wi‑Fi
  • Riproduzione video in wireless: fino a 13 ore
  • Riproduzione audio in wireless: fino a 40 ore
iPhone 7 Plus
  • Autonomia in conversazione (wireless): fino a 21 ore su rete 3G
  • Autonomia in standby: fino a 16 giorni
  • Navigazione internet: fino a 13 ore su rete 3G, fino a 13 ore su rete 4G LTE, fino a 15 ore su rete Wi‑Fi
  • Riproduzione video in wireless: fino a 14 ore
  • Riproduzione audio in wireless: fino a 60 ore

iphone-7-airpods-connect

Una curiosità, la batteria dei nuovi iPhone 7 è più piccola per via del Taptic Engine che gestisce il 3D Touch che è stato inserito sotto la batteria riducendone dunque la dimensione proprio come iPhone 6s.

Dalle nostre prove l’iPhone 7 Plus ha un’autonomia molto maggiore rispetto al fratello minore, circa il 30% in più, che si traducono in un utilizzo intenso per una giornata intera anche sotto stress permettendovi di arrivare a sera senza problemi. Dobbiamo ancora fare i 4/5 cicli di ricarica ma già dalla prima si comporta molto bene.

settings      HARDWARE

A livello hardware troviamo sull’iPhone 7 un display da 4.7 pollici con risoluzione pari a 1334×750 con densità di pixel per a 326ppi (come su iPhone 6s) mentre per la versione da 5.5 pollici la risoluzione è da 1920 x 1080, il processore è un A10 Fusion questa volta è un Quad-Core con architettura 64 bit accompagnato da un coprocessore M10.

Il processore A10 Fusion fonde due core ad alta potenza e due core che richiedono meno potenza in modo da poter usare le funzioni base senza incidere sul consumo della batteria, insomma come i processori Samsung Exynos con tecnologia Big Little.

Hardware sempre al top

Il nuovo processore è un A10 Fusion è più piccolo dell’A9 ma offre prestazioni superiori fino al 20%, riscalda anche meno consumando meno batteria della precedente versione.

iphone-7-home-button

La RAM è pari ad 2GB sull’iPhone 7 e 3GB sull’iPhone 7 Plus ed ovviamente il tutto mosso dal sistema operativo iOS 9. La fotocamera posteriore è stata migliorata ed ora integra un sensore da 12 MegaPixel prodotto da Sony con elevata sensibilità alla luce e l’utilizzo del Flash True Tone che conferisce una riproduzione più naturale dei colori anche con l’utilizzo del Flash.

Da notare come sull’iPhone 7 Plus la fotocamera da 12MegaPixel sia una lente con grandangolo mentre è disponibile anche un altro sensore con teleobiettivo che permette di ottenere una profondità di campo senza paragoni con la possibilità di applicare diversi effetti, come il focus variabile ed applicare uno zoom di 2x.

Infine troviamo anche il chip NFC che però è utilizzabile solo per i pagamenti con Apple Pay, al momento non presenti nel nostro paese.

display      DISPLAY

Il display è fantastico, ancora meglio di 6s, mentre si aspetta il salto alla qualità AMOLED per iPhone 8. Per entrambi i dispositivi il display è identico solo cambia la risoluzione ed la densità di pixel.

La densità di pixel pari a 401 ppi per il Plus e 326 ppi per la versione piccola ed un rapporto di contrasto di 1300:1 ha una buona visibilità sotto la luce del sole forse meglio rispetto alla concorrenza. I colori sono riprodotti in maniera fedele ed i neri sono neri mentre i bianchi hanno una leggerissima dominante giallastra.

iphone-7-display

Infine la vera novità del display di iPhone 7 è integrazione della tecnologia 3D Touch che permette di riconoscere la pressione del dito per accedere a diverse funzioni gestire dall’OS. Il Taptic Engine è stato riprogettato per offrire un feedback si vibrazione ancor migliore.

params      SOFTWARE E SISTEMA OPERATIVO

iOS 10 ha portato tante novità, anche se a livello grafico è rimasto pressoché identico, l’OS di Apple ha migliorato molto la sicurezza ed introdotto diverse funzionalità che permettono di sfruttare il display touch 3D anche se ha scopiazzato molte funzioni da Android.

iOS 10: Nuova Lockscreen, Control Center e notifiche rinnovate

La nuova grafica della Lockscreen si nota subito. E’ più pulita, lo sfondo non viene scurito, la data è più grande e mostra le notifiche all’interno di un nuovo rettangolo bianco semi trasparente. Le notifiche vengono ora arricchite da nuove possibilità per le risposte rapide: è ora possibile vedere allegati, mappe o altro direttamente nell’interfaccia di risposta, in base alle implementazioni delle app di terzi. Lo slide to unlock non esisterà più. Per sbloccare l’iPhone bisognerà premere il tasto Home. Aggiunta anche la possibilità di cancellare tutte le notifiche in entrata tramite 3D Touch. Anche il Centro di Controllo è nuovo, ridisegnato nella schermata principale.

iphone-7-detail

iOS 10: Nuovo menù per il controllo musicale, widget e 3D Touch

Cambia il menù di controllo musicale con una nuova UI. Nuove possibilità inoltre per il 3D Touch, che ora tramite Peek&Pop può mostrare del contenuto aggiuntivo rispetto alle classiche azioni rapide. Anche la ricerca si estende e si arricchisce con più contenuti interattivi senza lasciare la schermata di ricerca.

iOS 10: Siri supporta le app di terze parti e

Ora Siri può supportare anche le app di terzi: a breve potremo imporre all’assistente vocale di rispondere su WhatsApp, di programmare un percorso preciso su RunKeeper o altro ancora. Con iOS 10 potremo decidere di impostare Siri anche con una voce maschile in italiano! Grazie al supporto per la voce in alta definizione, ora la voce femminile si avvicina moltissimo a quella di una ragazza vera e propria.

iOS 10: novità per la Tastiera

Cambia anche QuickType, la tastiera predittiva di iOS che ora si integra meglio con Siri. QuickType si arricchisce inoltre del supporto multilingua senza la necessità di dover effettuare switch verso altre app per cambiare idioma.

iOS 10: novità per l’app Foto

Novità anche per Foto, che ora mostra  un’interfaccia su mappa con i posti precisi dove sono stati catturati gli scatti. Inoltre Foto è ora in grado di catalogare in modo automatico le persone presenti nei nostri scatti, organizzandole anche in album in una schermata ad hoc. Arriva anche un tab dedicato nell’app denominato “Memories” (ovvero “Ricordi”) popolato in automatico con degli album generati in base alla posizione o ai momenti della giornata, che potranno anche essere personalizzati e riprodotti sotto forma di slideshow animati e musicali.

iOS 10: novità per le Mappe

Anche Mappe si espande, ora più approfondita e dettagliata. Troviamo infatti maggiori dettagli per le attività commerciali, il traffico in tempo reale sui tragitti ancora da programmare e la possibilità di effettuare zoom in e zoom out durante una navigazione attiva. Inoltre, dopo Siri, Apple apre anche Mappe agli sviluppatori, offrendo quindi la possibilità di fare interagire varie app con le nostre destinazioni (potremo prenotare, ad esempio, una corsa con Uber direttamente dall’app Mappe).

iOS 10: novità per l’app Musica

Anche l’app Musica cambia, con un grande redesign dell’app generale. Ora Musica integra anche Apple Music, è popolata da interfacce più chiare e semplici, oltre che parlanti. Chicca interessante: per tutti i brani in riproduzione nella nostra libreria, in basso verrà mostrato in automatico il testo ufficiale.

iOS 10: novità per l’app News e Homekit

Novità anche per News, app non ancora giunta in Italia. L’app ora dispone di numerose nuove funzionalità in base agli articoli più di spicco o quelli più letti al momento, come del supporto ad eventuali fonti in abbonamento. Abbiamo anche l’arrivo di una nuova app, denominata Home, che non è altro che il risultato di tutte le funzionalità di HomeKit, pacchetto per la smart home, direttamente all’interno della propria homescreen. Tramite questa sarà possibile accedere a tutti i nostri dispositivi HomeKit-ready e, alla pressione di apposite icone, potremo interagire con essi in modo semplice e immediato, senza perderci fra app su app.

iOS 10: novità per l’app Telefono e Messaggi

Anche l’app Telefono si espande e consente ora di offrire dei suggerimenti su eventuali numeri sconosciuti che potrebbero rivelarsi dei call center o dei servizi fastidiosi. Presente inoltre il supporto di stock alle app di terzi che usano la tecnologia VoIP: in questo modo potremo utilizzare la classica interfaccia telefonica anche per tutte le app di terzi, e rispondere in modo classico anche alle chiamate in entrata su Skype, Viber, Slack e via dicendo. Arrivano inoltre le trascrizioni dei messaggi in segreteria. Allo stesso modo, l’app Messaggi si espande supportando ora le anteprime dei contenuti ipertestuali che postiamo in chat. Inoltre le emoji diventano molto più grandi quando sono postate da sole. I messaggi potranno inoltre avere due appositi “effetti speciali”, rispettivamente una scossa per quelli che vogliamo comunicare con più enfasi, e una mogia riduzione della nuvoletta per quelli più pacati. Sarà inoltre disponibile anche un apposito filtro per nascondere il contenuto di un messaggio, che verrà visualizzato solo al tap e quindi non all’interno delle notifiche. iMessage riceverà inoltre il supporto alle app di terzi: potremo vedere al suo interno sticker, GIF e altro come su Facebook Messenger o altri servizi analoghi. Inoltre ora è possibile scrivere a mano su iMessage. Per concludere, tra le novità minori, le app di sistema possono essere eliminate e reinstallate e aggiornate tramite l’App Store e Mail si aggiorna introducendo i filtri. Inoltre troviamo la possibilità di collaborare a Note altrui, l’editing delle Live Photos anche su iPad, la Split View side-by-side per Safari e la clipboard universale che, col nuovo macOS Sierra, consentirà di copiare / incollare contenuti dalle due piattaforme differenti. iOS 10, infine, gestisce le immagini RAW. Ah, quasi dimenticavo: un’altra interessante novità riguarda una funzione di smart wake up, che tiene conto del movimento dell’iPhone per accendere lo schermo automaticamente, senza che tocchiamo alcun tasto. Basterà sollevare il telefono e portarlo in posizione verticale di fronte al nostro volto per accendere lo schermo.

world      BROWSER INTERNET

La navigazione web è incredibilmente veloce con Safari ma anche con altri Browser come Chrome che davvero sono velocissimi nel renderizzazione le pagine secondo noi hanno una velocità che altri dispositivi sognano o almeno solo alcuni top di gamma come S7 Edge e OnePlus 3. La navigazione è fluida e senza intoppi e le pagine vengono caricate velocemente, sia il pinch-to-zoom che il pinch-out sono veloci ed immediati senza il bisogno di ricaricare spezzoni di pagine cosa che avviene su altri dispositivi.

camera      FOTO E VIDEO

L’aspetto più interessante dei nuovi iPhone 7 è dato dal comparto fotografico che fa il salto ai 12 MegaPixel e migliora quella della versione 6s lanciata un anno fa. La fotocamera posteriore iSight e all’apertura di f/1.8 permette di catturare ancor più luce rispetto alla precedente versione con una messa a fuoco quasi istantanea.

iphone-7-plus-fotocamera_2E’ possibile registrare video con una risoluzione massima 4K (3840 x 2160 pixel) a 30 fps ed ovviamente non mancano la moviola a 120fps, 240fps, video in time lapse e foto in formato panoramico. Ancora una volta gli iPhone sono tra i migliori smartphone che integrano una fotocamera in commercio sia per la qualità degli scatti che per definizione dei dettagli e la fedeltà dei colori.

Dalle nostre prove il 7 Plus ha una marcia in più, anche per via della presenza del secondo sensore, grandangolo e teleobiettivo che permette una personalizzazione degli scatti senza precedenti. Lo stabilizzatore ottico permette di ottenere foto davvero spettacolari anche in condizioni di scarsa luminosità.

In condizioni di scarsa illuminazione, i due iPhone 7 si comportano meglio anche di alcune reflex entry level anche grazie al sistema di stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) montata sul Plus che è davvero il valore aggiunto di questo smartphone e poi non dimentichiamo la modalità panorama che è perfetta con la possibilità di creare foto panoramiche con una risoluzione fino a 50 MegaPixel. Il controllo dell’esposizione che ora è possibile modificare anche manualmente e  la funzionalità di registrazione video in Time-Lapse e video in SlowMotion sono ora perfetti e permettono di creare video fino a 240fps e risoluzione fino a 4k.

iphone-7-fotocamera

Come scatta l’iPhone 7 Plus? Ecco i primi scatti.

DeMarco Murray
Da
Billy Ray Cyrus
Brian Orakpo, Jurrell Casey and Jason McCourty
Billy Ray Cyrus
Jurrell Casey, Jason McCourty and Wesley Woodyard
Jurrell Casey, Jason McCourty and Wesley Woodyard

music      MULTIMEDIA

Il comparto multimediale è sempre ottimo e come di consueto sui prodotti Apple l’audio è riprodotto in maniera davvero ottima anche se ci troviamo all’aria aperta. Il display riproduce fedelmente i colori e permette di avere una visione molto buona di filmati e foto anche sotto la luce diretta.

Apple ha rimosso il jack da 3.5mm

E’ scomparso il classico jack da 3.5mm ma anche tramite il bluetooth l’audio riprodotto è pulito anche a volume alto e nelle chiamate la riproduzione della voce è chiara tramite le nuove cuffie AirPods.

Il tutto grazie al nuovo chip W1 che è il primo chip wireless di Apple consuma pochissima energia ma allo stesso tempo offre tantissime funzioni oltre che gestire la decodifica del segnale audio digitale. La batteria degli AirPods dura circa 5 ore in riproduzione continua oppure fino a 24 ore se riposti nella sua custodia che è in grado anche di ricaricarle.

like      CONCLUSIONI

Ancora una volta Apple ha fatto centro, difficile fare meglio dell’iPhone 6s ed invece lo ha fatto, la casa della mela morsicata sforna ancora una volta un bel prodotto migliorando sotto tutti i punti di vista la precedente versione, anche se le cornici del display sono ancora troppo marcate, e soprattutto nella versione 7 Plus si fanno sentire.

Ovviamente Apple ha il potere nelle sue mani, e sebbene non sia stata la prima, la scelta di abbandonare il jack da 3.5mm le permette di guidare il mercato dei prossimi anni dove la connettività con altri dispositivi sarà tutta a favore di USB Type-C e cavo Lightning.

iphone-7-jack-adpter

Il 7 Plus ha dalla sua la migliore fotocamera, sono curioso di aspettare le prossime evoluzioni di iOS 10 che sicuramente sfrutteranno al meglio la doppia fotocamera di iPhone 7 Plus perchè al momento le funzioni sono davvero poche.

Il prezzo è sicuramente molto elevato ma visto che Apple ha costruito un prodotto davvero incredibile credo che siano tutti soldi ben spesi tenendo conto che gli iPhone non perdono molto il loro valore nel tempo.

Prezzo iPhone 7 in Italia
  • 32 GB  799 euro
  • 128 GB 909 euro
  • 256 GB 1019 euro
Prezzo iPhone 7 Plus in Italia
  • 32 GB  939 euro
  • 128 GB 1049 euro
  • 256 GB 1159 euro

clip     COSA MI PIACE

Il design mi piace tantissimo. L’alluminio è spettacolare e la colorazione jet black, benchè delicatissima è stupenda da vedere. Il software è fluido come non mai ed è stato rinnovato un po ovunque.

Il tutto si integra alla perfezione, hardware e software, per un connubio davvero da 10 e lode. La fotocamera è incredibile e scatta foto da paura. La batteria se su 6s era ottima sull’iPhone 7 è stata ancora migliorata e finalmente permette di coprire una giornata lavorativa completa e nel caso del 7 Plus è ancora più durevole. Stile Apple.

clip     COSA NON MI PIACE

Le dimensioni dell’iPhone 7 Plus sono esagerate anche per chi è abituato ad avere smartphone grandi. Se Apple le avesse contenute leggermente, magari stando attenta alle cornici, sicuramente sarebbe lo smartphone perfetto. Il prezzo è troppo elevato e forse qualche decina di euro in meno sul prezzo di listino avrebbero permesso di vendere ancora di più.

L’azzardo di rimuovere il jack forse farà impennare la vendita di adattatori lightning-jack (che costano circa 9 euro) in modo da usare le vecchie cuffie mentre dovremo passare sempre da carica batterie e l’incubo di perderle per le nuove e spettacolari AirPods.

Il sistema operativo è ancora troppo chiuso anche se pian piano si sta adattando ai concorrenti inserendo alcune features che gli altri hanno da tempo. Inoltre proprio iOS sembra si stia avvicinando ad Android, vedi la lockscreen che in pratica è identica a quella vista su Android con i widged e gli slide laterali per accedere alla funzioni.