Philipx PicoPix PPX4350 (10)

Oggi voglio proporvi la recensione completa di un accessorio che ai più potrebbe sembrare inutile ma che si adatta a numerose applicazioni. Oggi andremo a recensire un proiettore tascabile, il Philips PicoPix PPX 4350 Wireless. Il piccolo dispositivo, alimentato tramite un batteria interna a litio, è in grado di collegarsi a qualsiasi dispositivo tramite l’utilizzo di diverse opzioni di connessione e sebbene sia piccolo, è possibile collegare il proiettore sia tramite connessione WiFi, tramite Bluetooth per trasmettere l’audio agli altoparlanti compatibili e anche tramite la connessione via cavo grazie alla presenza di una porta mini-HDMI. 

La porta USB serve sia per ricaricare la batteria interna integrata, che assicura una visione continua di un filmato o slide di foto per circa 2 ore ininterrottamente, e tramite l’altra porta USB è possibile collegare direttamente fotocamere, hard disk esterni o pendrive senza trasferire nessun file all’interno del dispositivo, utile magari durante una riunione per collegarlo al computer e condividere materiale. Inoltre PPX 4350 Wireless supporta il mirroring wireless dello schermo, utilizzando il protocollo Miracast tramite una chiavetta WiFi inclusa nella confezione.

Dai nostri test è emerso che la qualità delle immagini trasmesse è elevata visto che il PicoPix è basato sul sistema di proiezione WavEngine da 50 lumen con tecnologia LED che permette di ottenere colori brillanti e naturali oltre che raggiungere una risoluzione HD con diagonale fino a 60 pollici. Abbiamo provato il proiettore in totale assenza di luci e devo dire che molto soddisfacente ma anche con una discreta luce il risultato è ottimo anche se la piccola lampada non può fare miracoli.

La risoluzione e la qualità oltre i 50 pollici tende a diminuire, quindi il nostro consiglio è di provarlo fino ad un massimo di 50 pollici per ottenere migliori risultati. Tramite le casse interne verrà riprodotto l’audio che non è però di qualità, con un ritorno metallico, mentre collegando una cassa bluetooth si ottengono migliori risultati. Dopo un’oretta di utilizzo continuo, il dispositivo scalda parecchio ma non si notano rallentamenti o blocchi nell’utilizzo. Inoltre il proiettore ha un alloggiamento ad avvitamento nella parte inferiore che permette di collegare un treppiedi in modo da utilizzarlo in maniera più versatile.

Sicuramente un ottimo prodotto dedicato a chi sta cercando un dispositivo portatile ma di qualità. Infine chiudiamo con il prezzo che di listino è di 349,99 euro ma in rete è possibile trovarlo a circa 300 euro che per questo prodotto sono tutti soldi ben spesi visto che si ha un prodotto di qualità racchiuso in un piccolo spazio.