Recensione Sony Xperia P

Abbiamo provato per voi il nuovo smartphone di Sony, Xperia P, dedicato alla fascia media del mercato.

Un buon dispositivo, con punti di forza e di debolezza. Andiamo a conoscerlo insieme.

| Confezione

Purtroppo lo smartphone era in prova, non ho avuto modo di vedere cosa era contenuto nella confezione.

| Materiali e Design

Fantastico. Questo Xperia P mi piace tantissimo: raffinato, curato, elegante, realizzato con materiali di alta qualità e molto belli.

Il design è sicurametne diverso da quello classico a cui siam ormai abituati e la barra trasparente nella parte bassa del device contribuisce a rendere il device ancora più unico e raffinato anche nei dettagli.

| Peso e Dimensioni

Peso 120 g
Dimensioni 122 x 59.5 x 10.5 mm

Lo smartphone risulta sottile, leggero e compatto. Sta comodamente in tasca e in mano. E’ molto simile, come dimensioni, all’iPhone 5, anche se lo smartphone di Sony risulta più spesso.

| Ricezione

Ottima quella telefonica. WiFi nella media. GPS invece lento nel fix con i satelliti.

| Batteria

1305 mAh sono pochi purtroppo. Si arriva a fine giornata con uso medio-intenso, ma non si supera questo tipo di utilizzo. Un peccato, con un display da 4 pollici e un hardware a basso consumo, mi sarei aspettato un utilizzo superiore alle 24 ore.

In generale, comunque, la batteria è nella media degli smartphone Android oggi in commercio.

| Hardware 

Di tutto rispetto per un device di fascia medio-alta. Abbiamo infatti:

  • Display full touschscreen da 4″.
  • Fotocamera 8 Mega Pixel.
  • Video in FullHD a 1080p.
  • Sistema operativo Android.
  • Processore Dual Core da 1 GHz.
  • 1 GB memoria RAM.
  • DLNA. HDMI. NFC.

Nel complesso le prestazioni sono molto buone in ogni situazione, anche se si nota raramente qualche piccolo lag nella homescreen.

Giochi e programmi funzionano comunque sempre molto bene e senza scatti o blocchi.

| Display

4 pollici, risoluzione 540×960 pixels, 275 ppi, tecnologia Mobile Bravia Engine e WhiteMagic.

Cosa significa tutto questo? Che il display ha una definizione molto elevata, è abbastanza ampio e comodo da garantire un utilizzo semplice e immediato, è molto sensibile e reattivo.

I bianchi sono eccezionali, ma gli altri colori sono nella norma. Rispetto a un AMOLED, però, i neri e i colori in generale sono un pò più spenti.

Comunque un ottimo display.

| Software e OS

Android è aggiornato ad Ice Cream Sandwich 4.0.4. Non sappiamo quando arriverà Jelly Bean, ma sicuramente non sarà rilasciato prima di Marzo 2013.

In generale il dispositivo è abbastanza veloce e reattivo.

Sony ha personalizzato l’interfaccia di sistema con qualche utile widget, anche se avrei gradito la presenza degli switch per le impostazioni di sistema nella barra delle notifiche.

Utile la presenza di OfficeSuite per gestire i documenti di Office nativamente.

Utile, poi, i software TimeScape, che permettono di gestire comodamente e con un solo programma i nostri account Facebook e Twitter.

| Browser Internet

Quello classico installato da Sony va abbastanza bene, anche se ogni tanto mostra qualche rallentamento, soprattutto quando il FlashPlayer è attivo.

Volendo potete sostituirlo con Chrome o altri browser alternativi.

| Foto e Video

Foto da 8 MegaPixel e Video in FullHD a 1080p. Sinceramente mi sarei aspettato qualcosa di più. Nel complesso foto e video non sono male, ma, ad esempio, se paragonati a quelli di un Galaxy S 2 o iPhone 4S, risultano decisamente inferiori a livello qualitativo.

Nel complesso, però, direi che foto e video sono buoni. Molto comodo il pulsante fisico per scattare foto e girare video.

| Multimedia

Lo speaker laterale offre un sound molto pulito e di qualità, ma il volume è più basso rispetto ad altri smartphone di Sony.

Interessante la possibilità di riprodurre file video in FullHD e in formato MKV nativamente.

I giochi funzionano tutti molto bene, anche quelli più pesanti e in alta definizione.

| Giudizio Complessivo

Nel complesso il giudizio su questo smartphone è ampiamente positivo. E’ leggero, compatto, bello, veloce e potente.

Chi vuole un dispositivo piccolo e compatto, senza però rinunciare alla potenza, rimarrà sicuramente soddisfatto da questo Xperia P.

Chi invece vuole puntare più sulle performance, forse, per qualche €€ in più, può acquistare dispositivi come Galaxy S 2 e Galaxy Nexus, in grado di offrire una potenza decisamente superiore.

Cosa manca a questo Xperia P? Una batteria più capiente, la certezza dell’aggiornamento a Jelly Bean, la MicroSD, un GPS efficiente.

Videorecensione Sony Xperia P

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=vNe1JM7W8QM’]

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!