Samsung Galaxy Note 4: La recensione di YourLifeUpdated dopo 2 mesi di utilizzo

Recensione Note 4 by CashDroid (11)

Da circa 2 mesi abbiamo in test il Samsung Galaxy Note 4. Non abbiamo fatto la recensione dopo pochi giorni perché a noi piace provare a fondo gli smartphone prima di condividere con voi le nostre esperienze. Ecco che dopo 2 mesi di utilizzo intenso del nuovo phablet di casa Samsung abbiamo tirato le somme ed oggi vogliamo offrirvi la nostra recensione completa.

Sicuramente il phablet di Samsung è davvero qualcosa di diverso che è presente sul mercato, che rispetto agli altri dispositivi XXL mostra una capacità eccelsa di offrire il meglio per l’utenza business e non grazie al supporto della pennina ed alcune applicazioni dedicate che sono il vero valore aggiunto di questo Note 4 che davvero eccelle in materia di phablet e che, al momento, non ha ancora un serio rivale. Personalmente sono innamorato della serie Note e da sempre ho apprezzato la capacità di Samsung di offrire qualcosa di diverso rispetto alla concorrenza.

L’integrazione del pennino viene ulteriormente potenziata sul Note 4 che ora si presenta come più scattante e preciso che mai, anche rispetto alla precedente versione il salto è notevole. Ma bando alle ciance, iniziamo la nostra recensione dettagliata del Samsung Galaxy Note 4.

note      SCHEDA TECNICA

E’ obbligatorio iniziare dalla scheda tecnica del Note 4 che rappresenta sempre il meglio di quello che si può trovare per quanto riguarda l’hardware mobile e l’ultimo phablet Samsung non delude affatto.

  • Display: 5.7 pollici con risoluzione di 2560 x 1440 pixel e tecnlogia SuperAMOLED
  • CPU: Snapdragon 805 Quad-Core con frequenza di 2.7 GHz
  • GPU: Adreno 420 600 MHz
  • RAM: 3GB
  • Fotocamera posteriore: 16 MegaPixel con stabilizzatore ottico OIS
  • Fotocamera anteriore: 3.7 MegaPixel
  • Note 4 ha il sensore di battiti cardiaci
  • Memoria interna: 32 e 64 GB espandibili via microSD fino a 128GB
  • Batteria: 3220 mAh con ricarica veloce
  • Dimensioni: 143 x 78 x 8,3 mm
  • Peso: 174g
  • Bluetooth 4.0, MHL 2 e microUSB 3.0
  • SO: Android 4.4.4 KitKat

Recensione Note 4 by CashDroid (12)stack      CONFEZIONE

La confezione è standard per la gamma Note, con la presenza del cavo dati, un carica batterie USB con tecnologia fast charging che permette di ricaricare il Note 4 molto più velocemente che con i classici carica batterie, visto che l’amperaggio è da ben 2 A permette di ricaricare la grande batteria del Note 4 in circa 1 ora e 40 minuti con la ricarica fino al 90% in circa 1 ora. Poi troviamo la manualistica e i ricambi per il pennino in base allo spessore.

Recensione Note 4 by CashDroid (2)

phone      MATERIALI E DESIGN

La qualità premium ancora tarda ad arrivare ma il primo segnale è dato dalla finitura metallica che corre lungo tutto il bordo che donano al Note 4 un’eleganza senza precedenti. Il modello acquistato da noi ha la colorazione bianca e il metallo risalta ancora di più. Il vetro è protetto dal solito Gorilla Glass di 3.a generazione che ben si comporta contro graffi ed urti. Il bordo come abbiamo già detto è composto da metallo satinato molto bello al tatto ed alla vista mentre il retro, sempre in plastica si presenta con una finitura in simil pelle che donano eleganza e prestigio al Note 4.

Il design resta sempre molto compatto, anche se il display è da ben 5.7 pollici e per chi ha grosse manone non troverà difficoltà ad usare il Note 4 con una mano visto che comunque, rispetto alla concorrenza le dimensioni sono ridotte e poi con uno spessore di soli 8,3 mm non è difficile da impugnare.

Recensione Note 4 by CashDroid (4)

truck      PESO E DIMENSIONI

Le dimensioni complessive sono pari a 143 mm in altezza, 78 mm in larghezza e 8,3mm di spessore per 174 grammi di peso. Le dimensioni ed il peso però non si sentono tantissimo visto che smartphone del genere pesano di più ed hanno anche dimensioni più ragguardevoli mentre il Note 4 riesce a contenere il peso che non si sente tantissimo in mano. Forse un po la larghezza è il punto debole e qualche mm in meno non sarebbe guastato.

Personalmente non trovo molte difficoltà nell’uso del Note 4 e non ho grosse mani e dunque non posso far altro che consigliarvi l’utilizzo del Note 4 anche per chi non ha mani grandi. Nell’immagine seguente lo vedete al fianco di un piccolo Samsung Galaxy S4 Mini e la differenza si nota ma credetemi che il Note 4 è più maneggevole di quello che sembrerebbe dalla generose dimensioni.

Recensione Note 4 by CashDroid (9)

megaphone      RICEZIONE

La ricezione dei Samsung è sempre ottima anche se non perfetta come i Nokia. Noi abbiamo fatto i test con i tre operatori maggiori come Vodafone, TIM e Wind e devo dire che la ricezione è sempre stata ottima in tutte le condizioni, anche a casa mia dove di solito la ricezione non è al massimo, sono riuscito a chiamare e ricevere senza problemi. L’unico aspetto da migliorare è secondo me lo switch tra il 3G e l’LTE che risulta ancora un po lento e non immediato, sicuramente un aggiornamento software può ovviare ad alcuni problemi di lentezza nel cambio di rete.

Recensione Note 4 by CashDroid (7)

clock      BATTERIA 

La batteria, nodo importantissimo per tutti i Galaxy Note, non delude anche sull’ultimo Galaxy Note 4 che però arranca nel confronto rispetto al precedente modello. Infatti l‘autonomia è sempre ottima e con un utilizzo intenso si arriva comunque a fine giornata senza problemi ma con il medesimo utilizzo, con il Note 3, riuscivo a durare circa un paio d’ore in più.

Sicuramente il display QHD e la maggiore potenza della CPU unita ad un aumento della capacità della batteria davvero minima, infatti i 3220 mAh, assicurano un’ottima durata anche se si poteva fare di più e magari, anche grazie ad alcuni accorgimenti software con Lollipop, il Note 4 potrebbe veder aumentata la durata complessiva.

Recensione Note 4 by CashDroid (10)

settings      HARDWARE

L’hardware del Note 4 è ciò che di meglio offre il panorama mondiale nella telefonia mobile con il processore Qualcomm Snapdragon 805 che è davvero ben ottimizzato con il software che è in grado di sfruttare al massimo la potenza del Quad-Core che ha una frequenza di clock di 2.7 GHz e che accompagnati da ben 3GB di RAM permettono di utilizzare il Note 4 senza blocchi o rallentamenti e non doversi preoccupare di chiudere le applicazioni aperte per carenza di RAM poichè 3GB permettono di gestire al meglio anche la pesate TouchWiz di Samsung grazie anche alla GPU Adreno 420 che funziona alla perfezione sia con le animazioni del sistema operativo che con i giochi più pesanti.

Le fotocamere, posteriore da 16MP ed anteriore da 3.7MP permettono di scattare foto incredibilmente definite anche grazie allo stabilizzatore ottico OIS che ben si comporta in caso di movimenti bruschi ma anche la fotocamera anteriore che è il meglio che si può avere nel campo dei selfie e delle video chiamate con una qualità ottima anche in condizioni di luce non proprio ottimale. A corredo di tutto questo ben di dio troviamo il bluetooth 4.0, connessione MHL 2 integrato nella porta microUSB 3.0, un sensore di battiti cardiaci e una memoria da 32 e 64GB espandibili con microSD.

Recensione Note 4 by CashDroid (1)

display      DISPLAY

Il display da 5.7 pollici è davvero fantastico. Per chi è abituato agli schermi AMOLED troverà quello del Note 4 semplicemente perfetto. La risoluzione QHD di 2560 x 1440 pixel permette di visualizzare filmati e foto con un’incredibile dettaglio. Inoltre grazie alla tecnologia SuperAMOLED è possibile visualizzare colori vivi ed accessi che sono davvero una goduria per la vista.

Il QHD secondo me è ancora inutile su display così piccoli ma comunque fa la sua sporca figura guardando i filmati al massimo della risoluzione. Certo la lettura sotto la luce del sole è ancora difficoltosa e piena di riflessi ma i colori vivi ed accessi rendono un effetto incredibile. Contrasto elevato e luminosità pari a 468 nit donano al display del Note 4 una resa ottima in qualsiasi condizione. La risoluzione elevatissima fasi che il pixel non si noti nemmeno avvicinandosi al display.

Recensione Note 4 by CashDroid (5)

params      SOFTWARE E SISTEMA OPERATIVO

Il Galaxy Note 4 ha ancora Android 4.4.4 KitKat ma in questi giorni sta ricevendo l’ultima distribuzione Android 5.0 Lollipop. La personalizzazione è sempre la classica TouchWiz con qualche ritocchino qua e la in modo da modernizzare la grafica. Il sistema operativo per la prima volta su un dispositivo Samsung di nuova uscita è veloce e scattante senza LAG o blocchi di nessun genere anche in condizioni di utilizzo pesante come nei giochi, il sistema risponde sempre prontamente.

Come al solito le funzioni sono tante, così come le numerose applicazioni di sistema preinstallate che appesantiscono il sistema, tra cui il riconoscimento del volto quando guardiamo lo schermo così da non spegnere il display, la funzionalità che permette di usare il Note 4 come un telecomando per la TV, il sensore di battiti cardiaci posto sul retro e molte altre funzioni software come le immancabili soluzioni che permettono di integrare la S-Pen alla perfezione con tutto il sistema con app dedicate. Proprio la S-Pen è uno dei maggiori salti in avanti rispetto al Note 3 che ora ha una reazione incredibile ed è come se si avesse una vera penna in mano senza rallentamenti o micro LAG.

Recensione Note 4 by CashDroid (4)

world      BROWSER INTERNET

Il browser stock del Note 4 è un razzo. Mai come sul Note 4 su internet si va che una meraviglia e devo dire che il browser stock è anche più veloce di Chrome. Ovviamente non supporta Flash nativamente ma credo che ormai questo sia un problema superato. Il pinch-to-zoom ed il pinch-out vedono una renderizzazione della pagina in maniera istantanea senza blocchi o ripensamenti da parte del processore che ben si comporta anche con siti pesanti. Il caricamento delle pagine, sia sotto Wi-fi che con rete dati cellulare è sempre ottima.

Recensione Note 4 by CashDroid (3)

camera      FOTO E VIDEO

Il vero fiore all’occhiello del Note 4 dopo la S-Pen. Foto perfetto in quasi tutte le condizioni di luce con solo qualche tentennamento nelle ore notturne ma lo stabilizzatore ottico ben compensa la difficoltà del sensore nel catturare la luce. 16MP con il nuovo stabilizzatore ottico OIS di Samsung permette di ottenere scatti prefetti con una definizione di dettaglio incredibile ed una fedeltà dei colori ottima. La classica applicazione fotocamera di Samsung completa e con molte impostazioni permette di scattare foto con l’HDR sempre attivo, consigliato, ma anche foto panoramiche che risultano molto buone e senza sbavature, le foto a 360 gradi che il potente processore compone a regola d’arte e poi è possibile applicare alcuni effetti particolari.

La registrazione video è possibile farla con risoluzioni fino a 4K con una definizione di registrazione senza precedenti. I video è possibile registrarli anche in Time Lapse, a rallentatore, con un effetto molto particolare. I video visti sulla TV da 40 pollici che ho in salotto sono davvero incredibilmente definiti.

Recensione Note 4 by CashDroid (8)

music      MULTIMEDIA

Il comparto multimediale è composta da due fotocamere, anteriore e posteriore che si comportano davvero in maniera incredibile, l‘audio è di ottimo livello, potente e pulito ed all’aperto si sente molto bene. Il display permette di ottenere un’ottima resa con la riproduzione di video ed immagini ma anche durante i Giochi con una definizione incredibile e proprio durante i giochi possiamo godere appieno sia dell’audio fantastico che dell’ampio display da 5.7 pollici con risoluzione QHD che unito alla GPU Adreno 420 permette di ottenere il massimo delle prestazioni. Infine la presenza del secondo microfono permette di avere chiamate pulite e chiare anche in ambienti rumorosi.

Recensione Note 4 by CashDroid (13)

like      CONCLUSIONI

In conclusione non posso che ritenermi soddisfatto da questo Galaxy Note 4 con miglioramenti ovunque rispetto al precedente modello, display QHD, fotocamera con stabilizzatore ottico OIS ed S-Pen che ora sembra una vera e propria penna. Poi le numerose offerte che permettono di acquistare lo smartphone a meno di 500 euro fanno ulteriormente aumentare l’appeal del Note 4 verso tutti gli utenti. Correte a comprarlo!!!

clip     COSA MI PIACE DEL GALAXY NOTE 4

La gamma Note ho iniziato ad apprezzarla dalla seconda serie ma solo con il Note 3 ed il Note 4 il salto è stato notevole sotto tutti i punti di vista per la perfetta integrazione non solo di un dispositivo dalle generose dimensioni che permette di sostituire per brevi periodi il tablet o addirittura il PC ma anche di avere un blocco note pronto all’uso anche grazie al super lavoro di Samsung per integrare al meglio la S-Pen con tutte le app dedicate.

clip     COSA NON MI PIACE DEL GALAXY NOTE 4

E’ difficile dire cosa non mi piace del Note 4 ma se devo trovare proprio un difetto è la batteria che rispetto alla precedente versione dura molto meno, forse anche colpa del super display con risoluzione QHD che consuma più batteria ma per il resto non ho trovato alcuni difetto su questo fantastico prodotto che ancora non ha rivali sul mercato.