Recensione Xiaomi Redmi Note 2. VideoRecensione Xiaomi Redmi Note 2. Ecco la nostra recensione e prova completa di Xiaomi Redmi Note 2

Xiaomi Redmi Note 2

Recensione Xiaomi Redmi Note 2

Finalmente siamo pronti per proporvi la recensione e videorecensione di Xiaomi Redmi Note 2. 

Ma andiamo a scoprire Xiaomi Redmi Note 2 nella nostra recensione completa. 

Qualche mese fa Xiaomi ha annunciato il suo nuovo phablet economico, Xiaomi Redmi Note 2. Il dispositivo è il successore del popolare Redmi Note, un device che ha riscosso un incredibile successo lo scorso anno e che prova dunque a bissare gli impressionanti numeri di vendita realizzati dal suo predecessore.

Xiaomi Redmi Note 2 offre uno schermo FullHD da 5.5 pollici, un processore Helio X10 Octa-core da 2.0Ghz e integra 2GB RAM. Non mancano 16GB di memoria interna, espandibili con MicroSD, e un hardware che nel complesso è davvero interessante.

SCHEDA TECNICA

Ma procediamo con calma nella recensione di questo Xiaomi Redmi Note 2

DSC_0870-1024x678

MATERIALI E DESIGN

I principali problemi del vecchio Xiaomi Redmi Note riguardavano il peso e la qualità costruttiva. Xiaomi ha corretto questi due aspetti realizzando un dispositivo bello, comodo da utilizzare e sicuramente migliore del precedente modello. Su Xiaomi Redmi Note 2 troviamo 3 pulsanti capacitivi frontali (retro-illuminati), una back cover removibile e peso e dimensioni più contenuti rispetto al predecessore.

In mano questo Xiaomi Redmi Note 2 dà una sensazione di solidità e robustezza e la finitura “matte” sul retro è davvero apprezzabile. La fotocamera, così come i pulsanti volume e quello di accensione, offrono rifiniture cromate che rendono lo smartphone più “premium”.

Nella parte alta del device troviamo il jack audio da 3.5mm, mentre la Micro USB si trova nella parte bassa del dispositivo.

Anche se Xiaomi Redmi Note 2 ha uno schermo da 5.5 pollici, in mano non da alcun fastidio, si impugna piuttosto bene e non risulta eccessivamente pesante.

Nel complesso peso e dimensioni dello smartphone sono buoni, così come la qualità costruttiva. E’ realizzato in policarbonato, ma il feeling è ottimo.

DSC_0860-1024x678

DISPLAY

Lo schermo di Xiaomi Redmi Note 2 è da 5.5 pollici FullHD (1920 X 1080p), sicuramente migliore del modello precedente. I colori sono accesi e vibranti, l’angolo di visuale è ottimo e lo schermo si legge bene anche sotto alla luce del sole. La sensibilità del touch è ottima.

Xiaomi Redmi Note 2 monta uno schermo ottimo anche per giocare o guardare film.

SOFTAWRE

Xiaomi Redmi Note 2 monta Android 5.0 Lollipop con interfaccia MIUI 7. Il sistema operativo riceve aggiornamenti e miglioramenti settimanali e offre un’esperienza d’uso sempre veloce, fluida e immediata. L’interfaccia ricorda un pò quella di iOS (iPhone), ma ormai conosciamo bene il firmware MIUI ed è inutile dilungarci troppo.

Nel complesso la MIUI 7 funziona benissimo, non si impunta o blocca mai e offre un’esperienza d’uso davvero soddisfacente.

Molto interessanti le funzioni di personalizzazione: avremo la possibilità di cambiare temi, interfaccia, icone e tanto altro ancora, per rendere lo smartphone perfetto per le nostre esigenze e preferenze.

Tra i software presenti di default, inoltre, troviamo un programma per gestire la sicurezza dello smartphone, un Cleaner per ottimizzare il sistema operativo, un Data Counter per sapere sempre quanto traffico dati abbiamo consumato e altri software molto utili per gestire e ottimizzare lo smartphone in pochi click.

PRESTAZIONI

Xiaomi Redmi Note 2 monta un processore da 2.2Ghz Helio X10 Octa core 64 bit, con 2GB di RAM e 16GB di memoria interna.

Le prestazioni generali sono molto buone e non si notano lag o rallentamenti. L’interfaccia risponde sempre in modo fluido e immediato. Ottimo anche il multitasking: possiamo aprire più applicazioni contemporaneamente senza incappare in crash o rallentamenti di alcun tipo.

Anche i giochi funzionano molto bene, compresi quelli che offrono una grafica in HD e più pesante della media.

Su 16 GB di memoria interna, ne abbiamo liberi circa 10.5 alla prima accensione, ma possiamo espandere la memoria interna con MicroSD.

La qualità delle chiamate è buona, così come la ricezione e la qualità dello speaker esterno. Non potentissimo, ma comunque buono dal punto di vista audio.

NOTE:

  • lo smartphone, se non usate la MicroSD, è Dual-SIM.
  • la radio FM funziona senza dover inserire le cuffiette, molto comodo.
  • è presente anche il trasmettitore IR per usare lo smartphone come telecomando.

FOTOCAMERA

DSC_08671-1024x678

Xiaomi Redmi Note 2 monta una fotocamera da 13MP sul retro e da 5MP sul davanti. L’interfaccia della fotocamera è la solita della MIUI: semplice da usare, immediata e con le funzioni di cui abbiamo bisogno sempre a portata di mano. Non mancano varie opzioni per personalizzare gli scatti: Panorama, HDR, filtri, slow motion e altro ancora.

La qualità delle foto è buona, soprattutto se consideriamo che stiamo parlando di uno smartphone di fascia media. Le foto sono in generale buone, soprattutto se paragonate al precedente modello. Le immagini perdono un pò di qualità quando scattiamo di notte o con poca luce, ma in generale non ci si può lamentare. Il flash LED funziona piuttosto bene e, in conclusione, possiamo affermare che la fotocamera sia molto buona se consideriamo che abbiamo a che fare con un device di fascia media.

Messa a fuoco e scatto sono molto rapidi.

I video vengono girati a 1080p: la qualità è nella media, ma non fa gridare al miracolo.

BATTERIA

La batteria da 3060 mAh garantisce un’ottima autonomia: si arriva a sera con 4 ore di schermo acceso senza grossi problemi. Non fa gridare al miracolo, ma è accettabile.

C’è anche l’opzione per attivare il risparmio energetico, che consente di ottenere qualche ora di autonomia aggiuntiva, anche se in questo modo si rinuncia ad alcune funzionalità software/hardware.

CONCLUSIONI

Xiaomi Redmi Note 2 è indubbiamente un buon prodotto, sicuramente migliore del predecessore. Per 150 euro circa, è un dispositivo sicuramente da acquistare. Peccato che in Italia sia difficile da trovare e vada acquistato dalla Cina, con tutti i rischi del caso.

Xiaomi Redmi Note è sicuramente un terminale che ha tanto da dire in relazione al prezzo di vendita. E’ bello, curato, elegante, aggiornato e piuttosto potente se consideriamo che viene venduto a circa 150 euro. Se apprezzate l’interfaccia MIUI e volete un phablet senza spendere troppo, non posso fare altro che consigliarvelo.

Segnalo comunque che, se siete disposti a spendere qualcosa in più, potete acquistare Xiaomi Redmi Note 2 Prime, che offre un processore leggermente più veloce, 3GB di RAM e 32GB di memoria interna. Sicuramente un prodotto ancora più interessante rispetto allo Xiaomi Redmi Note 2 “normale”: Xiaomi Redmi Note 2 Prime: Scheda Tecnica e Caratteristiche Tecniche.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!