SCHEDA TECNICA Huawei Mate S. Caratteristiche Tecniche Huawei Mate S. Prezzo Huawei Mate S. Hardware Huawei Mate S. Data uscita Huawei Mate S.

Huawei Mate S è ufficiale: scopriamolo insieme

Huawei-Mate-S-21-1000x600

Huawei Mate S: Scheda Tecnica e Caratteristiche Tecniche

Huawei Mate S ufficiale: display 5,5″ con Force Touch, corpo metallico e water resistant. Con il suo nuovo smartphone taglia XXL, la casa cinese sfida l’imminente iPhone 6S Plus su tutti i fronti. Anche quello delle tecnologie touch 2.0.

Huawei punta più in alto, al vertice della piramide degli smartphone più “profittevoli” del mondo, laddove da qualche anno c’è un solo dominatore incontrastato: Apple. Direttamente dall’IFA di Berlino, ecco che Huawei ha finalmente ufficializzato il successore dell’Ascend Mate 7, il nuovo Huawei Mate S.

Si tratta, così come il suo predecessore, di un phablet che riserva però qualche interessante novità a livello hardware. Andiamo a scoprire insieme tutte le principali novità del nuovo smartphone Huawei Mate S, basato ovviamente sul sistema operativo Android.

La prima novità rilevante riguarda il display: Huawei decide, con questo Mate S, di passare dai 6 pollici del predecessore a 5,5″. Seconda grande novità, ampiamente anticipata dai rumor: il display è dotato di tecnologia Force Touch ed è il primo nel mondo degli smartphone. Huawei riesce quindi a precedere Apple di qualche giorno: come sappiamo, i nuovi iPhone che saranno presentati il 9 settembre saranno dotati di tecnologia Force Touch, ma Huawei è stata la prima ad annunciare questa novità nel mondo della telefonia, un primato decisamente invidiabile che non farà piacere ad Apple.

Per quanto riguarda tutte le altre novità di Huawei Mate S, vediamone la scheda tecnica completa.

Caratteristiche tecniche e scheda tecnica Huawei Mate S:

  • Display: 5,5″ full HD con tecnologia pressure-sensitive Force Touch (solo modello da 128), Gorilla Glass 2.5D
  • Processore: HiSilicon Kirin 935 octa-core a 64-bit
  • GPU: Mali 628 MP4 680M
  • RAM: 3 GB
  • Memoria interna: 32/64/128 GB espandibili tramite microSD (fino a 128 GB)
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel con auto rectangular alignment e OIS
  • Fotocamera anteriore: 8 megapixel
  • Batteria: 2.700 mAh
  • Connettività: dualSIM, LTE Cat.6, GPS, AGPS, GLONASS
  • Dimensioni: 149,99 x 75,3 x 7,2 mm
  • Peso: 156g
  • Altro: lettore di impronte digitali, water resistant, auricolari con microfono per riduzione rumore, ricarica rapida
  • SO: Android 5.1.1 con EMUI 3.1

Come abbiamo approfondito svariate volte, grazie al pannello con tecnologia pressure-sensitive, ovvero Force Touch, sarà possibile attivare comandi o funzionalità aggiuntive in modo più semplice ed immediato. Ad esempio, con una pressione diversa su una foto in galleria, si aprirà un’anteprima più grande, o sarà magari possibile disattivare la navbar e utilizzare il Force Touch al suo posto. Insomma, grazie a questa tecnologia, lato software possono essere implementate davvero tantissime funzioni molto utili, che ci permetteranno di interagire con il nostro smartphone in modo più semplice, immediato e intelligente. 

https://youtu.be/9jI05963W38

Una delle novità più interessanti è sicuramente la versione aggiornata del ‘Single tap fingerprint’, il lettore di impronte digitali che – oltre che sbloccare il telefono rilevando le impronte del proprietario – permette di interagire con il device utilizzando l’indice sul retro del telefono senza dovere toccare lo schermo. Così scorrere una galleria fotografica risulterà più semplice ed immediato, così come scattarsi un selfie: basterà infatti cliccare il sensore posto nel retro del telefono senza dover sfiorare il monitor per convivere un autoscatto nei più svariati social network.

Un’altra innovazione degna di nota è la possibilità da parte dell’utente di richiamare le applicazioni principali semplicemente disegnando una lettera con la nocca delle dita sullo schermo.

Nota: quello che sembrerebbe un flash nella parte frontale, è in realtà una sorta di luce morbida, una “soft light” che migliora i nostri selfie senza bruciare troppo l’immagine.

Sullo smartphone troviamo inoltre 3 microfoni con ascolto direzionale, che capiscono quindi da quale direzione proviene il suono, migliorandone la resa.

Prezzo e disponibilità Huawei Mate S

Huawei Mate S sarà disponibile in quattro diversi colori a partire dal 15 settembre in oltre 30 paesi, compresa l’Italia.

I pre-ordini inizieranno già da questo giovedì 3 settembre su Vmall.eu.

La versione da 32 GB nelle colorazioni grigio titanio o champagne partirà da 649€, mentre quella “prestige” nelle colorazioni oro e rosa corallo con 64 GB di memoria interna verrà a costare 699€.

L’impressione è che Huawei si stia piano piano ricollocando verso aree di consumo più facoltose, lasciando ad altre controllate del gruppo (ad esempio Honor), il compito di battagliare nella parte medio bassa del mercato. E pare che questa strategia stia dando i suoi frutti, visto che i nuovi smartphone dell’azienda sono davvero molto interessanti e dotati di incredibili funzionalità, design eccellente e hardware molto potente. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!