Archos ha annunciato un nuovo smartphone Android che contrariamente alla politica dell’azienda, non è a basso costo ma grazie alla collaborazione con Sikur, permetterà di ottenere una sicurezza senza precedenti. Infatti GranitePhone permetterà al produttore francese di entrare nel mondo degli smartphone sicuri come i già famosi Blackphone e il Turing Phone, che fanno della crittografica il loro punto di forza oltre al prezzo elevato che sarà di 849 dollari. Lo smartphone è curato nei minimi dettagli sia con accorgimenti software che hardware che permette di avere una protezione senza precedenti definito dalla stessa Archos “Un dispositivo sicuro, privato e produttivo“, poichè risulta impossibile accedere a qualsiasi dato in caso di furto o smarrimento. E’ stata curata anche l’interfaccia grafica che è personalizzata e permette di accedere a telefonate, messaggi, email, SMS e contatti in forma criptata.

A livello hardware, il GranitePhone ha un display da 5 pollici con risoluzione fullHD, con un processore Octa-Core Snapdragon 615 che abbinati a 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, permettono di ottenere prestazioni di tutto rispetto. Completano il tutto due fotocamere da 16 e 8 Megapixel con una batteria da 2.700 mAh per una discreta autonomia. Inoltre Archos aggiunge un servizio di cloud storage offerto da Sikur. Il sistema operativo è Android con personalizzazione Granite OS che ha la funzionalità di crittografia delle app e dei dati.