Conviene aggiornare dal Galaxy S5 al nuovo Galaxy S6?

Samsung Galaxy S6 vs Galaxy S5: should you upgrade?

Tra un mese anche in Italia verrà commercializzato il nuovissimo Samsung Galaxy S6 ed in molti faranno la corsa per comprarlo visto che le aspettative sono tante. Sinceramente non sono rimasto molto colpito dal Galaxy S5 ma questo S6 mi ha davvero sorpreso per la quantità di ottimizzazioni fatte da Samsung su ogni minima parte del suo nuovo smartphone top di gamma.

In questo articolo però andremo a vedere se ci sono tutti i presupposti per i possessori del Galaxy S5 di fare l’aggiornamento alla nuova versione, l’S6, dove andremo ad analizzare oltre agli aspetti puramente estetici anche quelli hardware e software dove Samsung ha davvero fatto il meglio per offrire uno smartphone equilibrato sotto tutti i punti di vista.

Nuovo design

Che dire il design è il punto forte dei nuovi Galaxy S6 e sebbene la versione Edge abbia una marcia in più, anche l’S6 “normale” non sfigura e mostra tutti i muscoli sotto un design pulito ed essenziali dove fanno da padrona il vetro ed il metallo, contro la solita plastica dell’S5. Il successo del Galaxy Note 4 che ha introdotto un po di metallo e della serie Galaxy Alpha, ha fatto cambiare rotta a Samsung che finalmente utilizza materiali super per contrastare Apple.

Ora l’S6 ha un design unibody in alluminio con tecniche costruttive all’avanguardia che sancisce il perfetto connubio tra metallo e vetro. Insomma rispetto all’S5 non ci sono paragoni, l’S6 è bello da impazzire, poi i gusti son sempre gusti.

CONVIENE FARE l’UPGRADE


Display

Il display del Galaxy S6 è stato giudicato il migliore al mondo, ma a noi il QHD continua a sembrare inutile sugli smartphone ma lasciamo il commento sulla qualità del display dopo che proveremo il dispositivo e sebbene il salto sia stato importante, siamo passati dalla risoluzione FullHD del Galaxy S5 alla QHD dell’S6, il display non ci fa sbilanciare da una parte o dall’altra anche se la densità dei pixel e a favore dell’S6.

Si sa i display AMOLED mostrano colori vivaci e stupendi e Samsung lo sa molto bene visto che anche l’S5 aveva un display all’avanguardia quando uscì e con l’S6 ha voluto strafare montando un display con una risoluzione 4 volte superiore che permetterà ancora una volta di ottenere il massimo, ottimizzando i consumi e donando colori più naturali

NON CONVIENE FARE l’UPGRADE

Ottimizzazione software con supporto ai Temi

Che dire, l’ottimizzazione software che Samsung ha apportato sull’S6 è davvero impressionante, via le tante funzioni inutili, rimosse tutte le applicazioni esterne, via le animazioni ma ora più colore ed armonia sulla nuovissima TouchWiz che supporta anche i temi. Sicuramente molte delle funzioni dell’S6 sbarcheranno anche sull’S5 ma con più parsimonia visto che molte resteranno ad uso esclusivo dell’S6.

Insomma il lavoro è davvero super e Samsung ha finalmente uscito dal cilindro il primo smartphone ottimizzato già al lancio.

CONVIENE FARE l’UPGRADE

Hardware rivisto totalmente

Durante la presentazione dell’S6 ha destato molto scalpore la scelta di Samsung di non montare il nuovo processore Snapdragon 810 di Qualcomm ma ha optato per la soluzione interna, l’Exynos Octa-Core a 64-bit costruito con processo produttivo a 14 nm che, almeno stando dai primi test, offre una potenza superiore alla soluzione di Qualcomm.

Ma non solo, le memorie flash utilizzano la tecnologia UFC 2.0 che permette di ottenere velocità pari a quasi 3 volte rispetto alle vecchie eMMC 5.0 che Samsung utilizza sull’S6. Questa scelta obbliga Samsung a non offrire il supporto all’espansione microSD in modo da velocizzare il tutto ma comunque offre tagli di memoria da 32, 64 e 128GB che sono più che sufficienti.

CONVIENE FARE l’UPGRADE

Fotografia

La nuova fotocamera sfoggia ancora un sensore 16 MP ma con l’apertura che è stata ampliata a f1.9, il che significa che il sensore cattura molta più luce con una qualità di scatto notevolmente superiore all’S5. La nuova fotocamera è in grado di aumentare la profondità di campo, scatti rapidissimi e qualità mai come prima d’ora anche grazie al nuovo stabilizzatore ottico OIS.

CONVIENE FARE l’UPGRADE

Batteria

La batteria del Galaxy S6 è da solo 2.550 mAh ed in più non può essere rimossa. Dai primi test, il parsimonioso processore Exynos unito al nuovo display QHD non sembrano assetati di energia ed i risultati sono confortanti anche se, non essendo removibile, saremo costretti a girare con un power bank in tasca per non restare senza batteria di ricambio. Il supporto alla ricarica Wireless dell’S6 è ancora un valore aggiunto rispetto all’S5 ma il fatto di non essere removibile è un grave danno.

NON CONVIENE FARE l’UPGRADE

S5 vs S6

Sensore di impronte digitali

Finalmente il sensore di impronte digitale è perfetto, non più trascinamento, ma è sufficiente poggiare delicatamente il dito per pagare con Samsung Pay o sbloccare lo smartphone e dunque un bel salto rispetto all’S5 che monta l’obsoleto lettore a trascinamento.

CONVIENE FARE l’UPGRADE

Conclusione

I miglioramenti sono stati fatti ovunque, gli unici punti su cui ci riserviamo un punto interrogativo sono il display, per vedere se è marcatamente migliore rispetto all’S5 e se la batteria ci soddisfa per l’intera giornata lavorativo ma per tutti il resto il passaggio dall’S5 all’S6 è obbligatorio, anche se l’esborso economico sarà importante.

CONVIENE FARE l’UPGRADE

Via