Il Nexus 6 messo a nudo: Hardware e grado di riparabilità

Image #1

Anche il Nexus 6 è passato sotto le grinfie di iFixit che hanno smontato l’ultimo nato di casa Google. Sebbene la procedura di “smontaggio” abbia richiesto qualche minuto di troppo, il grado di riparabilità assegnato da iFixit al Nexus 6 è pari a 7 punti su 10 quindi che per riparare lo smartphone non è necessario una laurea e dunque è uno smartphone assemblato con molta cura senza l’utilizzo di molta colla che ne facilità la riparazione.

iFixit ha elencato anche tre motivi per cui non è facile da riparare con il semplice fai da te, poichè la batteria è difficile da smontare,, molti componenti come il sistema di vibrazione, lo slot per SIM card, gli altoparlanti e la porta USB sono saldati direttamente sulla scheda madre e quindi quasi impossibili da sostituire, infine il touchscreen è fuso al display il che fa aumentare i costi di riparazione in caso di rottura del display.

Lo smontaggio richiede di svitare 22 viti ma la colla usata è poca ed è per questo che il voto è alto. Dunque è facile riparare il Nexus 6 anche se serve un po di esperienza e soprattutto tanta pazienza nella speranza che non si rompa mai il display.

Via